White Coat Ceremony welcomes class of 2026 to UNR Med | University of Nevada, Reno

L'Università del Nevada, Reno College of Medicine (UNMED) ha accolto 70 nuovi studenti di medicina del primo anno presentando loro i loro primi camici bianchi durante una cerimonia il 12 agosto 2022, presso il Pioneer Center for the Performing Arts di Reno. .

"Siamo molto orgogliosi di accogliere una classe media di 2.026 studenti nella famiglia delle Nazioni Unite", ha affermato Cherie Singer, PhD, preside associata per le ammissioni e gli affari studenteschi presso le Nazioni Unite. "In quanto nuovi membri della famiglia della nostra scuola di medicina, questi studenti iniziano un viaggio incredibilmente stimolante e gratificante sulla strada per diventare medici quando il mondo ne ha bisogno ora, più che mai".

Con la classe del 2026, UN Med continua la sua tradizione di formare studenti con forti legami in Nevada, alcuni dei quali seguono le orme di ex alunni, docenti o studenti attuali di UN Med. La scuola accoglie anche sei studenti provenienti da Arizona, California, Idaho, Montana e Utah. L'impegno di UN Med per aumentare il numero di studenti rurali e sottorappresentati in medicina si riflette nella classe di quest'anno.

La classe del 2026 ha lauree in materie che vanno dalla biochimica all'assistenza infermieristica, alla salute pubblica, agli affari e all'antropologia. Sono stati selezionati da un pool di 1.558 candidati provenienti da tutto il paese. Il team ONU-Mediterraneo ha condotto più di 350 interviste per selezionare questi studenti. Altre statistiche uniche sul prossimo semestre includono:

  • 63 dei 70 studenti sono nativi del Nevada, provenienti da Reno, Sparks, Las Vegas e comunità rurali del Nevada come le contee di Churchill, Lander e Lyon.
  • La classe successiva ha la più alta percentuale di studenti con legami con le comunità rurali - 25% - in media nella storia delle Nazioni Unite.
  • L'età degli studenti varia dai 21 ai 46 anni.

Formando più studenti di medicina, residenti, borsisti, assistenti medici, logopedisti, audiologi e ricercatori, UN Med ha notevolmente ampliato il numero di operatori sanitari in Nevada. Dalla sua fondazione nel 1969, la Fondazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo medico ha formato più di 3.900 medici, quasi il 31% dei quali attualmente lavora in Nevada.

La cerimonia del camice bianco ha concluso il programma MedFIT di due settimane, che ha introdotto gli studenti di medicina del primo anno all'UNCMC e ha gettato le basi per il loro successo attraverso discussioni con la leadership, conferenze, laboratori e attività di team building.

Rito di passaggio per gli studenti di medicina del primo anno, la White Coat Ceremony infonde i valori di professionalità, umanità e cura compassionevole.

"Indossare il camice bianco è un'espressione della nostra dedizione nell'aiutare i pazienti", ha affermato Melissa Biaseki, decano ad interim dell'Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione per i rifugiati palestinesi in Medio Oriente e capo accademico presso Renown Health. "Mentre lavoriamo per affrontare tutti i complessi problemi che attualmente le nostre comunità devono affrontare, abbiamo bisogno della passione, del pensiero e del cuore di ciascuno dei nostri studenti. Insieme, come comunità di medici, con i nostri partner e altri professionisti sanitari, possiamo costruire un Nevada più sano".

Guarda il concerto virtuale trasmesso in diretta sul canale YouTube del blog delle Nazioni Unite.

#White #Coat #Ceremony #welcomes #class #UNR #Med #University #Nevada #Reno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.