NC State investigates possible connection between hearing loss and dementia in geriatric canines

Il nuovo studio ha eseguito test uditivi e cognitivi su quasi 40 pazienti anziani e anziani

La North Carolina State University ha recentemente pubblicato un nuovo studio che esamina la relazione tra cani e anziani con demenza e perdita dell'udito. Attraverso lo studio, l'università spera che questo aiuterà a curare i cani che invecchiano e la relazione tra perdita di funzione sensoriale e cognitiva nei cani.

Questo studio indica che lo stesso collegamento funziona nei cani anziani. Ma poiché possiamo trattare la disabilità uditiva nei cani, potremmo essere in grado di alleviare alcuni di questi altri problemi. Misurando i cambiamenti neurofisiologici nei cani anziani, non solo stiamo migliorando la nostra capacità di identificare e trattare questi problemi nei nostri animali domestici, ma stiamo anche creando un modello per migliorare la nostra comprensione degli stessi problemi negli esseri umani", ha spiegato Natasha Olby, Vet MB , PhD, MRCVS, DACVIM (Science Neurosciences), l'autore corrispondente dello studio, in una versione normativa.1

Olby e i suoi colleghi hanno valutato 39 cani anziani o anziani eseguendo test uditivi e percettivi sui partecipanti. Ai proprietari di cani è stato anche chiesto di compilare due questionari, uno incentrato sulle capacità cognitive e l'altro sulla qualità della vita. I test cognitivi e il punteggio del questionario, insieme all'età, sono stati confrontati tra i gruppi di udenti.

Secondo lo studio, 50 decibel (dB) sono i toni uditivi medi che i cani possono sentire senza difficoltà. dei cani nello studio,2 19 possono sentire 50 dB, 12 a 70 dB e 8 a 90 dB. Con i gruppi, l'età media era 12-14. I ricercatori hanno quindi confrontato questi risultati con un questionario e hanno scoperto che i punteggi sulla compagnia e sulla vivacità sono diminuiti in modo significativo con il deterioramento dell'udito dei cani.

I ricercatori hanno quindi classificato i punteggi cognitivi di tutti gli otto cani nel gruppo 90 dB come anormali e hanno confrontato 9 su 12 nel gruppo 70 dB e 8 su 19 nel gruppo 50 dB.1 I risultati dei test cognitivi erano simili, indicando un deterioramento sensoriale che ha contribuito alla perdita delle capacità motorie.

riferimento

  1. Perdita dell'udito nei cani associata a demenza. Nuova versione. Università statale della Carolina del Nord. 9 agosto 2022. Accesso effettuato il 15 agosto 2022. https://news.ncsu.edu/2022/08/hearing-loss-in-dogs-associated-with-dementia/
  2. Fefer, G, Khan, MZ, Panek, WK, Case, B, Gruen, ME, Olby, NJ. La relazione tra udito, funzione cognitiva e qualità della vita nei cani anziani. J Veterintern Med. 2022; 1- 11. Doi:10.1111 / jvim.16510
#State #investigates #connection #hearing #loss #dementia #geriatric #canines

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.