Vascular experts establish Appropriate Use of Intravascular Ultrasound (IVUS) in peripheral interventions

12 agosto 2022

  • Per la prima volta in assoluto Pubblicate le linee guida del consenso globale Nel Journal of the American College of Cardiology: Cardiovascular Interventions
  • IVUS è raccomandato in tutte le fasi delle procedure di rivascolarizzazione arteriosa e venosa degli arti inferiori per guidare le decisioni cliniche
  • I risultati precedono una tavola rotonda multi-comunitaria sponsorizzata da SCAI sull'IVUS periferico a settembre e le prossime pubblicazioni per studiare i risultati sanitari su larga scala nel mondo reale presentati al TCT lo scorso anno.

Amsterdam, Olanda - Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA), leader mondiale nella tecnologia sanitaria, ha annunciato oggi una pietra miliare significativa negli standard di cura all'avanguardia per il trattamento di pazienti con malattie vascolari periferiche (PVD): la creazione del primo consenso globale in assoluto su l'uso appropriato dell'ecografia intravascolare (IVUS) negli interventi arteriosi e venosi degli arti inferiori.

Pubblicato nel numero di agosto 2022 di Giornale dell'American College of Cardiology: Interventi cardiovascolari come tale "Uso appropriato degli ultrasuoni intravascolari durante gli interventi arteriosi e venosi inferioriUn nuovo documento di consenso redatto da 30 esperti vascolari di livello mondiale raccomanda l'uso di routine della IVUS come modalità di imaging a tutti gli stadi preferita in molte procedure di malattia vascolare periferica (PVD).

L'autore principale Eric A. Sisimsky, MD, cardiologo interventista presso il Beth Israel Deaconess Medical Center e Assistant Professor of Medicine presso la Harvard Medical School, Boston, USA. "Raccomandano l'uso di routine della IVUS come modalità di imaging di scelta in tutte le fasi per molti interventi periferici, sia diagnostici che terapeutici, poiché consente una visualizzazione così superba del vaso bersaglio e della lesione. Le loro raccomandazioni, che hanno resistito ai rigori dei pari revisione, possono ora essere presi in considerazione nella stesura delle linee guida.Diagnosi clinica e trattamento delle malattie vascolari periferiche".

Secondo l'American Heart Association, il PVD colpisce circa 200 milioni di persone in tutto il mondo, inclusi circa 40-45 milioni di americani. [1]. Gli autori osservano che gli approcci meno invasivi agli interventi di PVD sono sempre più comuni, ma le tecniche di imaging tradizionali come l'angiografia hanno dei limiti, comprese le proiezioni 2D dei vasi sanguigni 3D, che possono complicare la diagnosi intradurale e il miglioramento.

"In qualità di fornitore leader mondiale di soluzioni vascolari per i medici e i pazienti che assistono, apprezziamo particolarmente l'accuratezza e l'indipendenza del consenso degli esperti multidisciplinari in Philips", ha affermato Heather Hudnett Page, direttore generale e leader aziendale per i dispositivi di terapia guidata dall'angiografia periferica Questa iniziativa ha il potenziale per standardizzare l'uso della IVUS negli interventi periferici e guidare le decisioni cliniche per migliorare la qualità delle procedure di assistenza ai pazienti".

Sostenuto in parte da borse di ricerca di Philips e Boston Scientific, lo studio è stato condotto e analizzato in modo indipendente dallo Smith Center for Outcomes Research, raccogliendo un'ampia gamma di opinioni di esperti vascolari per accertare il ruolo dell'imaging intravascolare nella pratica clinica contemporanea.

Pietra miliare storica
Per ottenere il consenso, esperti globali, ampi e multidisciplinari hanno utilizzato un rigoroso metodo di adattamento RAND/Università della California, Los Angeles. Il comitato di scrittura ha prodotto un elenco sistematico e completo di scenari clinici chiave e il ruolo dell'IVUS nei percorsi decisionali prima della votazione da parte di un gruppo separato di esperti globali nel campo che erano all'oscuro delle risposte reciproche. I risultati preliminari del loro lavoro sono stati condivisi per la prima volta in un simposio speciale durante il VIVA Annual Meeting 2021. Successivamente, il team di Smith Center Outcomes Research ha pubblicato una Systematic Review of the Literature (SLR) [2] Riepilogo e valutazione sistematica del numero di studi di coorte osservati nello spazio vascolare periferico prima dei recenti dati RCT dall'Australia che dimostrano i benefici della guida IVUS nei pazienti con PVD. [3] Dott.. Secemsky et al. Ha anche pubblicato una recensione contemporanea su EuroIntervention [4] Dimostra come l'imaging IVUS può standardizzare le decisioni pratiche quotidiane attraverso un approccio basato sui dati. Nell'attuale pubblicazione JACC: Cardiovascular Interventions, gli esperti hanno raggiunto un accordo clinico per identificare l'uso ottimale della IVUS e le potenziali lacune per la definizione degli standard tra le sottospecialità mediche al fine di ottenere risultati positivi per i pazienti.

"La mancanza di chiarezza nell'uso appropriato della IVUS nelle procedure vascolari periferiche ha sollevato importanti questioni nella pratica interventistica quotidiana", ha affermato Sahil Parikh, MD, direttore dei servizi vascolari presso l'Irving Medical Center della Columbia University. "Lo sviluppo di adeguate raccomandazioni sugli standard d'uso è una pietra miliare storica e un passo fondamentale verso il miglioramento della qualità e della sicurezza delle procedure vascolari periferiche".

Ecografia intravascolare (IVUS)
Philips è il leader globale nelle soluzioni IVUS, che fa parte della suite completa di sistemi, dispositivi intelligenti, software e servizi dell'azienda per Malattia vascolare periferica Ha lo scopo di aiutare i medici a determinare la terapia appropriata per ciascun paziente, dirigerli, trattarli e assicurarli durante la loro procedura. L'IVUS Progressive Array è un importante strumento di imaging utilizzato durante gli interventi venosi e arteriosi. Fornisce la rapida usabilità plug-and-play e la risoluzione dell'immagine ad alta risoluzione necessarie per la pianificazione pre-procedurale, la guida intra-procedurale e l'ottimizzazione del trattamento post-procedurale per i pazienti. Utilizzando una serie di trasduttori a ultrasuoni in miniatura attaccati alla punta del catetere, acquisisce immagini in tempo reale della malattia vascolare intravascolare, consentendo ai medici di standardizzare e migliorare la cura delle procedure per i loro pazienti. Un'ulteriore ottimizzazione del flusso di lavoro è consentita da offerte di suite integrate come Philips Azurion 7 con piattaforma IntraSight.

[1] Benjamin Ige, Muntner B, Alonso A, Bettencourt MS, Callaway CW, Carson AB, Chamberlain AM, Chang ER, Chang S, Das SR, Dilling FN, Dogs L, Elkind MSV, Ferguson G F, Foreng M, Jordan LC, Khan SS, Kisella BM, Knutson Kuala Lumpur, Kwan TW, Lackland DT, Louis TT, Lichtmann GH, Longinker CT, Loeb MS, Lotsi Bell, Martin SS, Matsushita K, Moran AE, Mussolino ME, O'Flaherty M, Bandy AE, Perak AM, Rosamond WD, Roth GA, Sampson UKA, Satou GM, Schroeder EB, Shah SH, Spartano NL, Stokes A, Tirschwell DL, Tsao CW, Turakhia MP, VanWagner LB, Wilkins JT, Wong SS, Virani SS., American Comitato per le statistiche sull'epidemiologia e la prevenzione della Heart Association e sottocommissione per le statistiche sull'ictus. Statistiche cardiopatie e ictus - Aggiornamento 2019: un report dell'American Heart Association. Rotazione. 05 marzo 2019; 139 (10): e56-e528. [PubMed]
[2] Natesan S, Mosarla RC, Parikh SA, Rosenfield K, Suomi J, Chalyan D, Jaff M, Secemsky EA. Ecografia intravascolare negli interventi venosi e arteriosi periferici: una revisione sistematica contemporanea e una valutazione della qualità dell'evidenza. Fez Med. 2022 agosto; 27 (4): 392-400. doi: 10.1177/1358863X221092817. Epub 2022 12 maggio, PMID: 35546056.
[3] Allan RB, Buckridge PJ, Spark G, Delaney CL. Effetto dell'ecografia intravascolare sugli interventi intravascolari dell'arteria poplitea femorale: uno studio randomizzato controllato. JACC cardiovasc Interv. 14 marzo 2022; 15 (5): 536–546. doi: 10.1016/j.jcin.2022.01.001. PMID: 35272779.
[4] Secemsky EA, Parikh SA, Kohi M, Lichtenberg M, Meissner M, Varcoe R, Holden A, Jaff M, Chalyan D, Clair D, Hawkins B, Rosenfield K. EuroIntervention. 19 aprile 2022: EIJ-D-21-00898. doi: 10.4244/EIJ-D-21-00898. Editoria elettronica prima della stampa. PMID: 35438078.

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:

Fantasma Malta
Ufficio Stampa Internazionale Philips
Telefono: +31 6 10 55 8116
E-mail: joost.maltha@philips.com

Fabian van der Weer
Ufficio Stampa Internazionale Philips
Tel.: +31 622 698 001
E-mail: fabienne.van.der.feer@philips.com

A proposito di Royal Philips

Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA) è un'azienda leader nel campo della tecnologia sanitaria focalizzata sul miglioramento della salute e del benessere delle persone, consentendo risultati migliori in tutto il continuum sanitario - dalla vita sana e prevenzione, alla diagnosi, al trattamento e all'assistenza domiciliare. Philips sfrutta la tecnologia avanzata e le informazioni cliniche dei consumatori per fornire soluzioni integrate. Con sede nei Paesi Bassi, l'azienda è leader nella diagnostica per immagini, nella terapia guidata dalle immagini, nel monitoraggio dei pazienti e nell'informatica sanitaria, nonché nella salute dei consumatori e nell'assistenza domiciliare. Philips ha un fatturato 2021 di 17,2 miliardi di euro e impiega circa 79.000 dipendenti con vendite e servizi in più di 100 paesi. Le notizie su Philips sono disponibili all'indirizzo www.philips.com/newscenter.

  • Ecografia intravascolare Philips (IVUS) - 1
  • Ecografia intravascolare Philips (IVUS) - 2

#Vascular #experts #establish #Intravascular #Ultrasound #IVUS #peripheral #interventions

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.