Staff Predictions: Marlon Vera vs. Dominick Cruz | UFC on ESPN 41

L'incontro dei pesi gallo tra Marlon Vera e Dominic Cruz è il principale evento UFC questo fine settimana a San Diego, in California.

Lanciato l'UFC ESPN 41 si svolgerà sabato sera, con un totale di 13 incontri in programma alla Pechanga Arena. Vera combatterà Cruz per cinque round nell'evento principale.

Vera entrerà nella gabbia dopo tre vittorie consecutive contro concorrenti dei pesi gallo. All'inizio di quest'anno, Vera ha sconfitto Rob Font con decisione unanime, dopo aver sconfitto Frankie Edgar e Davey Grant nel 2021.

Dopo aver perso due incontri, Cruz è tornato alla sua forma vittoriosa con vittorie contro Pedro Munhos e Casey Kenny l'anno scorso. La sua decisione unanime contro Pedro Munhos gli è valsa il "Fight of the Night".

Come sempre, il nostro team di esperti analisti è qui per fornire tutti i dettagli sul combattimento, le previsioni e le ultime quote di scommessa prima che l'UFC giochi. ESPN 41.

scommessa sulle quote

Il due volte ex campione Dominic Cruz parteciperà all'evento principale dell'UFC questo fine settimana come sfavorito. Cruz è attualmente elencato come un perdente di +195 contro Vera, che può essere trovato con una quota di -245.

  • Domenico Cruz: +195 (Betus)
  • Marlon Vera: -245 (Betus)

Il personale sceglie

Michael Pounder

Marlon "Chito" Vera sta attualmente vincendo tre incontri ed è al 5° posto nella classifica dei pesi gallo. In piedi con una posizione alta da Muay Thai e alta guardia, Chito è un guscio di elefante semipermanente, con il mento e le tempie protetti in ogni momento fino a quando non decide di impegnarsi. Questa forma è importante perché Vera è felice di camminare correttamente attraverso le combo, in particolare le combo che hanno lo scopo di segnare punti invece di combinazioni che hanno lo scopo di infliggere danni, quindi può colpire la sua distanza preferita e atterrare con una sua combinazione pesante.

Vera ha una forza eccellente ed è in grado di lanciare i suoi colpi potenti senza dover caricare o creare i propri slot. Invece, Vera tende a puntare il suo avversario verso il basso, permettendogli di colpire la sua guardia e contrattaccare con una forza devastante. La battaglia di Vera contro Font fu il culmine di questa tecnica unica ed efficace. Font stava vincendo diversi minuti di round fino agli ultimi 60 secondi, quando Vera lasciò andare le sue mani, attaccandosi al mento di Font e lo fece cadere alcune volte. Anche se Vera è uscita abbastanza forte sul colpo, è stata Vera ad andarsene con un danno minimo e ha vinto la decisione unanime. Combinato con la combinazione forte e tenace di Vera, ha un calcio rapido e turbolento al polpaccio che può immobilizzare il suo avversario, rendendolo più facile colpendolo.

Inoltre, fino all'ultima forte corsa di Vera è stata sulla scia della sua incredibile lotta, è un lottatore di talento e un forte lottatore. Vera ha un forte gioco decisivo. Può afferrare i suoi avversari con la presa thailandese e scaricare le ginocchia in modo rapido e feroce. Quindi, se la risolutezza va al tappeto, Vera è una combattente per la sottomissione impreziosita da una varietà di ordini lisci nel suo arsenale. L'unica preoccupazione di Vera è come se la caverà nei combattimenti in cui i suoi pesanti colpi di rimbalzo non danneggiano in modo significativo il suo avversario. Vera fa affidamento sui danni alla produzione e, se non è riuscito ad atterrare o i giudici non hanno visto il danno incidere abbastanza, Vera ha perso le sue decisioni stando in piedi con le sue stesse gambe. 25 minuti sono tanti per passare attraverso una gabbia chiusa a chiave contro qualcuno pericoloso come Vera.

Dominic Cruz "The Dominator" sta per diventare la Hall of Fame dell'UFC, come combattente e forse come analista. Sebbene il suo stile di combattimento e le sue inclinazioni pubbliche siano spesso criticati, la linea di fondo è che il ragazzo ha successo. Cruz è un combattente incredibilmente cerebrale che ha una strategia chiara prima di ogni combattimento. Vede angoli, potenziali vie di attacco e aperture nel gioco del suo avversario che pochi altri possono identificare. La cupola è anche nota per il suo esclusivo movimento brevettato a forma di ottava. Cruz è in costante movimento dal primo all'ultimo secondo del combattimento, girando dentro e fuori portata, tagliando gli angoli e facendo quello che fanno gli attaccanti di alto livello: colpire il suo avversario e rendergli difficile rispondere.

Cruz è un cardiologo d'élite, anche all'età di 36 anni, ancora veloce in piedi, scaricando una notevole quantità di volume nel corso di cinque round. Cruz dà il meglio di sé quando il movimento dei suoi piedi, testa e mani si sincronizza in uno solo e può rispondere con combo rapide mentre il suo avversario frustra l'aria. Cruz spesso esegue anche una mossa da veterano compiuta e gli piace lottare con la fine dei round. Soprattutto quando il round è vicino, Cruz cercherà di afferrare o sparare un takedown per chiudere il round. Nonostante sia un attaccante di base, il suo stile di grappling è buono ed efficace, sia offensivo che difensivo. La domanda più grande, e forse l'unica, per Cruz è la sua età. Dal momento che fa così tanto affidamento sul movimento, sul cuore e sulle dimensioni, a un certo punto la sua età limiterà la sua capacità di eseguire la sua tecnica.

In questa lotta, l'altra domanda è come Cruz affronterà il potere di Vera. Cruz è stato abbattuto da Pedro Munhos nel suo ultimo incontro e, sebbene Munhos avesse una forza di prima classe, alla sua età, il vantaggio di forza definitivo sarebbe andato a Vera. È detto chiaramente, se Munhos riesce a far cadere Cruz, e se Vera trova il mento, Cruz probabilmente atterrerà di nuovo. Tuttavia, Cruz è una futura Hall of Fame per un motivo e ha uno dei migliori ingegni combattivi del settore; Quindi, non mi aspetto che Cruz commetta un errore e crei un inizio facile.

Un resoconto comune di questa lotta è come i calci devastanti di Vera rivaleggiano con il famoso gioco di gambe di Cruz. Tuttavia, penso che questa lotta risalga al gioco di determinazione di Vera. Invece di inseguire Cruz intorno alla gabbia per 25 minuti, una lotta che favorirebbe notevolmente Cruz, mi aspetterei che Vera tagli presto la gabbia con la minaccia di un duro colpo, afferrando Cruz per immobilizzarlo. Vera sarà molto più forte e avrà più colpi di danno sul ring. Alla fine, penso che Vera danneggerà Cruz con le sue ginocchia bloccate e un tiro duro il più delle volte. Cruz sembrerà galleggiare come una farfalla per 25 minuti, ma ciò significa che Vera ha 25 minuti per pungere come un'ape.

raccolta Vera vince per KO (+210 quote su BetUS)

Joe Pounder

Marlon "Chito" Vera è diventato uno dei più grandi misteri dell'UFC secondo me. Quello che voglio dire con questo è che Vera è stata, a un certo punto, una combattente molto amata da me per la sua capacità di recupero, perseveranza e talento sottovalutato nell'ottagono. Ma, forse grazie al talento invisibile di cui una volta si è innamorato, ora ha girato di 180 gradi, finora, l'hype train che potrebbe fargli guadagnare una possibilità di titolo battendo Cruz.

Invece di darmi una pacca sulla spalla per riconoscere il bel talento di Vera, mi sono trasformata in una modella che voleva di più da lui. Per illustrare al meglio questo ritrovato desiderio, non guardare oltre la sua recente lotta contro un ex top 5 sollevatore di pesi, Rob Font. In quella lotta, Font stava vincendo quasi tutti i round del pentathlon, ma in determinati momenti durante ogni round, in particolare all'ultimo minuto, Vera avrebbe ferito la serie di vittorie così gravemente che lo ha segnato 10-9. su cartellini arbitrali. Anche se il danno a Font è impressionante e in qualche modo prevedibile dato il talento di Vera, mi sento frustrato e preoccupato che il suo stile eccessivamente impaziente e la fiducia nei suoi successi devastanti per arrivare alla produzione potrebbero portare a perdere battaglie ravvicinate.

Anche se penso che avere un differenziale negativo di colpi in carriera nell'UFC insieme a un touchdown medio di 1 TD durante la sua carriera sia una ricetta per una sconfitta ravvicinata, la forza d'élite di Vera, i colpi creativi, i menti di livello mondiale e le prese sottovalutate - quando sceglie per farlo - è una ricetta per uno stato La competizione per il titolo. Pertanto, quando si predice il futuro di Vera, è intrinsecamente difficile a causa del paradosso del sé che è. Indipendentemente dalla difficoltà, è evidente un talento ben sviluppato e, forse la cosa più importante, è anche la sua fiducia.

Dire che il combattente è sicuro di sé sarebbe un eufemismo per Dominic Cruz. Come ex campione dei pesi gallo WEC e UFC, a volte ho difficoltà ad attaccare l'eccessiva sicurezza di Cruz. Inoltre, se guardi al talento di HOF che ha battuto ripetutamente durante la sua lunga carriera di combattente, come puoi biasimarlo per aver parlato in modo così sicuro e, a volte, arrogante?

Oltre a credere in se stesso da una prospettiva storica, Cruz ha approvato ciò che ha predicato, uscendo dalla vittoria della FOTN sul sempre pericoloso Pedro Munhos. In quella lotta, Cruz ha fatto quello che sembra aver sempre fatto: armare il cuore con movimenti folli e colpi realistici per sfinire i suoi avversari. Lasciatemi dire ancora una volta, Cruz ha uno dei migliori cardio nell'UFC e, soprattutto, sa come usarlo come arma.

L'aspetto interessante di Cruz che arma il cuore è che lo fa principalmente in piedi invece di lottare semplicemente per raggiungere le vittorie, anche se sparerà ripetutamente nei takedown per testare il lato mentale dell'avversario e più gas per loro. Mescolare le eliminazioni, con l'intento principale del cuore e dell'aspetto mentale del combattimento è il genio di Cruz poiché le sue due migliori armi a questo punto della sua carriera sono il cuore e l'intelligenza folle.

Le caratteristiche principali di Cruz sono tra le più che puoi pensare di ammirare, ma ci sono aspetti negativi nel suo gioco. In primo luogo, Cruz non ha la capacità di minacciare il suo avversario con la capacità di porre fine a un combattimento. Ciò consente al suo avversario di acquisire fiducia durante il combattimento se ha fiducia nel suo serbatoio del gas e, in tal caso, alla fine può fidarsi che sferrarà un colpo potente. Indossare pugni, a questo punto della sua carriera, è qualcosa con cui Cruz ha lottato ed è un problema quando affronta un'avversaria letale come Vera.

Allo stesso modo, per il combattimento Vera v Font, mi aspetterei che questa partita fosse Cruz a vincere la battaglia da asporto, ma Vera che cade con i colpi. Quando entrambi gli uomini hanno la capacità di portare il combattimento sul tappeto, entrambi possono scendere dal tappeto abbastanza facilmente. Quindi, credendo che questo combattimento fosse una cosa sorprendente, alla fine ho scelto di schierarmi con il combattente con una migliore durata e un pericolo molto maggiore: Vera. Non lo faccio perché preferisco la forza alla produzione, ma piuttosto perché Vera ha dimostrato di possedere un pericolo estremo grazie alla capacità di infliggere tale pericolo. Inoltre, mentre Cruz si muove molto bene nell'ottagono, ha dimostrato che alla fine può essere ferito e la sua resistenza è una delle principali preoccupazioni mentre continua a invecchiare. Per questi motivi, credo che Vera alla fine troverà una fine e continuerà la sua impressionante carriera nella divisione dei pesi gallo.

raccolta Vera di KO (+210 quote su BetUS)

#Staff #Predictions #Marlon #Vera #Dominick #Cruz #UFC #ESPN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.