A Better Approach to Holistic Pediatrics

Nota dell'editore:

Tutti gli studenti della Kirk Kerkorian School of Medicine partecipano al servizio di volontariato durante i loro quattro anni di scuola medica. Il loro lavoro di volontariato e le borse di studio non solo aiutano i Nevada del sud, ma li aiutano anche ad apprendere abilità pratiche come advocacy e progettazione di programmi. Questa estate, la studentessa del primo anno Heba Kawthar si è offerta volontaria con l'organizzazione no-profit The Just One Project come parte del focus del servizio comunitario. Qui riflette sull'esperienza, un pezzo che ha debuttato all'inizio di questo mese come blog per il Nevada Chapter dell'American Academy of Pediatrics, in cui rappresenta gli studenti.

Flessibilità, sicurezza e competenza sono solo alcune delle qualità importanti che i bambini dovrebbero possedere e su cui costruire man mano che crescono. Questi tratti tendono a svilupparsi attraverso le esperienze di vita e le connessioni stabilite lungo il percorso. Oltre a una corretta crescita e sviluppo fisico attraverso stili di vita sani con una buona alimentazione e attività, ci sono anche necessità non mediche che contribuiscono a coltivare queste qualità e garantire la salute e il benessere dei nostri pazienti.

Qui in Nevada, più di 5.000 persone vivono senza fissa dimora ogni notte, di cui il 22% sono bambini. A parte i senzatetto, 1 bambino su 6 in Nevada soffre la fame o l'insicurezza alimentare. Se i bisogni primari di una casa sicura e dell'accesso al cibo non sono soddisfatti, come possiamo garantire che questi bambini vivano al meglio e in salute?

Una strada che dovrebbe essere esplorata per affrontare questo problema riguarda l'idea di colmare il divario tra pediatri e organizzazioni non profit all'interno della nostra comunità per condividere risorse rilevanti con coloro che ne hanno più bisogno.

Un'organizzazione no profit locale in particolare che ha fatto passi da gigante nella comunità di Las Vegas è The Just One Project (TJOP). La sua missione è "creare una comunità più forte, più sana e più connessa attraverso il volontariato, aumentando al contempo l'accesso al cibo e ai servizi". I servizi includono un mercato comunitario gratuito, consegna di generi alimentari, educazione alimentare per i bambini, programmi per la fame per gli anziani, ricollocamento rapido, lezioni di inglese, corsi di autosviluppo e programmi di leadership giovanile. Mensilmente, TJOP serve più di 20.000 persone, distribuisce oltre 600.000 libbre di generi alimentari, mobilita più di 750 volontari e guida oltre 200 giovani impegnati nell'impegno civico e nell'autosviluppo.

Ho avuto il privilegio di fare volontariato con loro quest'estate per aiutare a gestire il loro campo estivo annuale per bambini, Camp Just One. Ho avuto un'esperienza di prima mano, cosa fa TJOP alle persone nella nostra comunità ogni giorno e sono entusiasta di condividere i loro servizi con la comunità medica in modo da poter lavorare insieme per raggiungere coloro che possono beneficiare maggiormente di queste risorse.

Camp Just One è un campo estivo gratuito di una settimana per bambini dagli 11 ai 17 anni. C'è un argomento diverso ogni settimana che va da arte, viaggi, sport, medicina, giustizia penale e imprenditorialità. Mentre sono al campo, i bambini possono imparare dai relatori relativi all'argomento specifico della settimana e allo stesso tempo fare volontariato con l'organizzazione per avere il proprio ruolo nell'influenzare la vita delle persone nella loro comunità. Inoltre, un assistente sociale clinico autorizzato lavora con i bambini ogni giorno per 90 minuti. In queste sessioni, i bambini possono avere conversazioni aperte su chi sono, da dove vengono e chi si sforzano di diventare.

Ogni sessione corrisponde a un'attività diversa volta ad abbracciare la crescita personale e lo sviluppo del carattere al fine di migliorare quelle qualità critiche come resilienza, fiducia, comunicazione, leadership e affidabilità. Camp Just One è un luogo sicuro dove i bambini possono essere se stessi senza doversi preoccupare delle loro responsabilità esterne o di qualsiasi cosa che possa infastidirli a casa.

Come aspirante pediatra, capisco l'importanza di difendere il benessere dei nostri pazienti mentre crescono nei propri individui attraverso le qualità di cui sopra. Costruendo la resilienza della comunità, possiamo lavorare con i genitori e i leader della comunità in queste organizzazioni non profit locali per garantire che i nostri pazienti soddisfino i loro bisogni fisici, mentali, emotivi e intellettuali mentre si impegnano nelle loro comunità.

I modi in cui possiamo spargere la voce e condividere le risorse potrebbero essere includere informazioni su queste risorse con documenti di dimissione da inviare a casa con i nostri pazienti e le loro famiglie. Un'altra opzione è quella di fornire pubblicità negli uffici pediatrici di queste organizzazioni in modo che le famiglie possano identificarle a propria discrezione.

Soprattutto, credo che il modo più efficace per aiutare i nostri pazienti sia incoraggiare un dialogo aperto in modo da poter identificare i loro bisogni. Questo può aiutare a promuovere un ambiente in cui possiamo condividere informazioni mediche che tengano conto anche dei determinanti sociali della salute. Rimanere aggiornati con ciò che queste organizzazioni locali offrono non solo ci aiuterà a essere medici migliori per i nostri pazienti, ma ci aiuterà a essere leader di comunità migliori nel mantenere i nostri pazienti e le loro famiglie in salute in tutti gli aspetti della loro vita, al di là della semplice medicina .

#Approach #Holistic #Pediatrics

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.