Wake Forest University School of Medicine Develops Digital Platform to Better Care for Stroke Patients

11 agosto 2022 - Con medici e pazienti che cercano modi per estendere l'assistenza sanitaria oltre l'ufficio del medico tradizionale, il monitoraggio remoto e il coordinamento dell'assistenza possono fornire un maggiore supporto ai pazienti con un evento sanitario importante come un ictus.

Per soddisfare questa crescente esigenza, i ricercatori clinici e gli esperti di bioinformatica della Wake Forest University School of Medicine e gli esperti di ictus presso il Comprehensive Stroke Center di Atrium Health Wake Forest Baptist hanno creato COMPASS-CP, una piattaforma sanitaria digitale che può essere incorporata nelle cartelle cliniche elettroniche. Questa piattaforma riunisce operatori sanitari e pazienti per migliorare i risultati sanitari ed evitare costi inutili.

COMPASS-CP (Comprehensive Post-Stroke Services - Plan of Care) utilizza algoritmi di informazione sanitaria per combinare determinanti sociali e funzionali della salute con dati clinici, demografici e farmacologici per creare piani di assistenza completi personalizzati e basati sull'evidenza. I piani includono collegamenti alle risorse disponibili della comunità per supportare la gestione della salute. Il monitoraggio remoto del paziente, come i dispositivi per la pressione sanguigna e il software di gestione virtuale dell'assistenza, può essere reintegrato nella piattaforma COMPASS-CP, facilitando un'efficace gestione dell'assistenza per i medici.

La piattaforma è stata creata sulla base delle informazioni acquisite dallo studio Compass, condotto dalla Wake Forest University School of Medicine e dall'Università della Carolina del Nord, e condotto in 40 ospedali e con i partner della comunità in tutta la Carolina del Nord. Lo studio è stato finanziato da un premio quinquennale di 14 milioni di dollari dal Patient Centered Outcomes Research Institute (PCORI), un'organizzazione indipendente di finanziamento della ricerca senza scopo di lucro autorizzata dal Congresso nel 2010.

Compass ha confrontato lo stato di salute dei pazienti con ictus che ricevono cure convenzionali dopo il ricovero con quello dei pazienti che ricevono cure complete sulla base di un modello sviluppato da un team di medici, infermieri, terapisti, farmacisti, leader del sistema sanitario e dei servizi umani, pazienti e pazienti. Stakeholder Caregiver.

“COMPASS-CP consente ai medici di ricevere in modo sicuro e interpretare facilmente i dati di monitoraggio remoto, come la pressione sanguigna e l'attività fisica, aiutandoli, i loro pazienti e i loro allenatori a prendere decisioni tempestive e adattamenti ai comportamenti di vita e ai farmaci volti a ridurre la probabilità di pazienti che soffrono", ha affermato Pamela Duncan, Ph.D. "Questo è un ottimo esempio di come il nostro sistema di educazione sanitaria accademica può prendere i risultati della ricerca e sviluppare soluzioni per aiutare a migliorare la salute dei pazienti qui a casa e in tutto il paese".

Wake Forest Innovations ha contribuito a creare una startup, chiamata Care Direction, per rendere COMPASS-CP disponibile per gli ospedali e altri sistemi sanitari in tutto il paese. L'obiettivo è ridurre il numero di eventi secondari (1 sopravvissuto a un ictus su 4 ha un secondo ictus, che è spesso prevenibile) e ridurre i costi inutili. CEO di Care Trends, Douglas Neely, laureato nel 1990 alla Wake Forest University.

"Wake Forest Innovations svolge un ruolo fondamentale nella nostra missione di un sano sistema di istruzione accademica, supportando la collaborazione tra l'industria e la nostra facoltà e fungendo da ponte per rendere i prodotti facilmente sostenibili e adattabili", ha affermato Terry Hills, vicepresidente senior e vicepresidente esecutivo , Chief Academic Officer for Management presso l'Università di Medicina di Wake Forest.

Il finanziamento per aiutare a trasformare COMPASS-CP in un prodotto pronto per il mercato è stato fornito dal Catalyst Fund, il programma Wake Forest Baptist che accelera lo sviluppo di tecnologie innovative per le scienze della vita come dispositivi medici, farmaci, vaccini, farmaci ricostituenti, diagnostica e salute digitale .

Peter Young, che ricopre il ruolo di program manager del fondo per conto di Pappas Capital, una delle più antiche società di venture capital nel settore delle scienze della vita della Carolina del Nord e partner del fondo sin dal suo inizio nel 2015. “Catalyst sta investendo in tecnologie battiste di Wake Forest ad alto potenziale per sviluppare Traducendo idee e invenzioni in preziosi prodotti per il miglioramento della salute, COMPASS-CP esemplifica questa missione.

Per ulteriori informazioni: https://school.wakehealth.edu/

#Wake #Forest #University #School #Medicine #Develops #Digital #Platform #Care #Stroke #Patients

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.