Saddled With Med School Debt, Yet Left Out of Loan Forgiveness Plans

In un piano recentemente acquisito da Politico, l'amministrazione Biden si sta concentrando su un ampio programma di condono del prestito studentesco che sarà presto rilasciato. Il piano produrrà sostanzialmente $ 10.000 in prestiti studenteschi federali, inclusi prestiti per laureati e PLUS. C'è un problema, tuttavia: il piano limita la tolleranza a chi ha un reddito inferiore a $ 150.000.

Ciò escluderebbe ingiustamente molti operatori sanitari dal ricevere questa grazia, che è una grave svista data la quantità di operatori sanitari che sono stati sacrificati durante la pandemia.

Cosa è stato suggerito?

In precedenza, è stato riferito che l'amministrazione Biden stava considerando la stessa tolleranza, ma con piani per escludere i mutuatari per affari o reddito. I pagamenti del prestito studentesco sono stati sospesi dalla legge CARES estesa da marzo 2020, con la ripresa dei pagamenti prevista per il 31 agosto. L'amministrazione ha detto che presenterà un piano per ulteriori proroghe prima di questa data e si è ripetutamente irritata, inclusa l'esenzione.

Perdono per alcuni...

Una rinuncia di $ 10.000 in prestiti studenteschi federali allevierebbe circa 15 milioni di mutuatari dal debito studentesco, circa un terzo dei 45 milioni di mutuatari.

Ciò fornirebbe una spinta enorme a questi mutuatari (che sono sproporzionatamente donne, a basso reddito, non bianchi), molti dei quali sono stati presi di mira da istituzioni predatorie la cui istruzione non offriva alcun reale beneficio tangibile ai loro guadagni. Sebbene si tratti di un gruppo i cui prestiti dovrebbero essere completamente condonati, tracciare in modo inappropriato una linea di reddito impedisce a coloro che ricevono assistenza sanitaria di ricevere qualsiasi esenzione.

...ma non ad altri

Una persona con un reddito lordo annuo di $ 150.000 è nell'80° percentile dei percettori di reddito negli Stati Uniti (per confronto, l'1% più ricco ha guadagnato più di $ 505.000 nel 2021). Chi sono gli studenti mutuatari che costituiscono il restante 20%? In modo schiacciante, gli operatori sanitari occupano questo livello: medici, dentisti, veterinari e infermieri esperti.

Queste scuole lasciano ai loro laureati alcuni dei più alti oneri di prestito studentesco, con veterinari, dentisti e medici che hanno i rapporti debito/reddito più alti di qualsiasi professione professionale.

Il perdono assoluto è retrogrado

Perdonare uno studente di qualsiasi religione è la giusta direzione. Forse è caduto vittima di un settore senza controllo di qualità, regolamentazione adeguata o controllo dei prezzi. Al contrario, il modello di assegno in bianco del finanziamento del prestito studentesco ha portato a una corsa agli armamenti per quanto riguarda il miglioramento del capitale nella spesa universitaria.

I prezzi delle scuole di medicina sono aumentati di oltre quattro volte il tasso di inflazione negli ultimi 30 anni, con le scuole dentistiche, veterinarie e infermieristiche che hanno mostrato aumenti dei prezzi esagerati. È più probabile che i tirocinanti in questi campi abbiano assunto debiti a sei cifre, con oneri medi del debito al momento del diploma nella tabella seguente. Mentre $ 10.000 ridurranno il proverbiale ago per questi mutuatari, significa che sono esclusi?

Il reddito degli operatori sanitari diminuisce durante la pandemia

Ora, a più di due anni e mezzo dall'inizio della pandemia di COVID, numerosi rapporti hanno dimostrato che gli operatori sanitari hanno subito una perdita di reddito. Questa perdita di reddito non è compensata, perché il programma di protezione della busta paga e gli incentivi economici individuali di solito escludono i medici e quelli con redditi più alti.

COVID e tassa sul rischio

In qualità di fornitore durante la pandemia di COVID-19, non ho richiesto un'indennità di rischio. Ho sostenuto coloro che lo hanno fatto, ma mi sono reso conto che le loro richieste erano più cerimoniali di quanto avrebbero potuto avere successo.

Tuttavia, rifiuto categoricamente l'idea che i miei colleghi operatori sanitari non abbiano diritto al condono del prestito studentesco sulla base di un limite di reddito arbitrario. Gli operatori sanitari hanno un pesante carico di debiti, hanno subito una perdita di reddito e si sono presentati durante una devastante pandemia, in cui negli Stati Uniti sono morte più di un milione di persone.

minimo

Gli operatori sanitari non dovrebbero essere esclusi dal condono del prestito studentesco. Sfortunatamente, l'amministrazione Biden ha segnalato che sta abbandonando le esclusioni basate sulla carriera a favore di restrizioni di esenzione basate sul reddito più ampiamente dannose. Ciò danneggerà in modo sproporzionato medici e operatori sanitari.

Questi praticanti hanno lottato finanziariamente a causa del lavoro svolto durante la pandemia di COVID; Dovrebbero anche essere costretti ad assumersi altri danni finanziari escludendoli dal condono del prestito studentesco?

Tabella 1. Debiti dell'operatore sanitario alla laurea

Segui Medscape su Facebook, Twittere Instagram e YouTube

Unisciti alla nuova iniziativa del blog Medscape! Siamo alla ricerca di medici, infermieri, infermieri e altri professionisti sanitari che vorrebbero condividere la loro esperienza in uno o due post di blog a pagamento al mese. Si prega di inviare un'e-mail a Medscape-Blogs@webmd.net per ulteriori informazioni.

A proposito del dottor Ned Palmer

Ned Palmer, MD, MPH, è COO e co-fondatore di Panacea Financial, la banca digitale nazionale per i medici. È anche un medico praticante presso il Children's Hospital Boston for Children ed è membro della facoltà della Harvard Medical School. Pubblicato in Medscape e in medicina accademica Sui temi del debito medico, ha tenuto conferenze a livello nazionale sul debito studentesco e sull'alfabetizzazione finanziaria per medici e medici in formazione.

Scopri di più su di me
Scrivimi

#Saddled #Med #School #Debt #Left #Loan #Forgiveness #Plans

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.