With monkeypox in the news, why are people talking about smallpox?

Perché stiamo parlando di nuovo di vaiolo?

Si stima che il virus abbia ucciso più di 300 milioni di persone nel 20° secolo. Ma nel 1980, grazie a una campagna di vaccinazione di successo, era stata sradicata. Oggi nessuno riceve le vaccinazioni infantili di routine contro il vaiolo, perché non puoi più prenderlo.

Ma la malattia è tornata alla coscienza pubblica a causa del vaiolo delle scimmie. In effetti, il vaiolo delle scimmie è stato scoperto durante la campagna globale di vaccinazione contro il vaiolo. L'eradicazione globale del vaiolo potrebbe aver creato un'opportunità per il vaiolo delle scimmie, ha affermato Peter Hotez, co-direttore del Center for Vaccine Development presso il Texas Children's Hospital e preside della National School of Tropical Medicine presso il Baylor College of Medicine.

"Si ritiene che il vaiolo delle scimmie sia diventato più diffuso dopo che abbiamo smesso di vaccinare la popolazione contro il vaiolo", ha detto. "Abbiamo notevolmente rallentato o interrotto i programmi di vaccinazione contro il vaiolo" - le ultime vaccinazioni di routine sono state somministrate negli anni '70 negli Stati Uniti - "e questo ha effettivamente permesso al vaiolo delle scimmie di emergere negli esseri umani, perché l'immunità stava svanendo".

Il primo caso umano di vaiolo delle scimmie è stato registrato nel 1970.

Sia il vaiolo che il vaiolo delle scimmie sono causati da orthopoxvirus. I sintomi sono simili, sebbene il vaiolo delle scimmie sia raramente fatale. Le malattie sono così simili, infatti, che viene utilizzato lo stesso vaccino per entrambi: Jynneos. Quindi il vaccino contro il vaiolo delle scimmie è il vaccino contro il vaiolo. Non sono scatti diversi.

E se fossi stato vaccinato contro il vaiolo prima del 1980? ha affermato George Benjamin, direttore esecutivo dell'American Public Health Assn. Probabilmente avrai un certo grado di protezione dal vaiolo delle scimmie, ma dovresti comunque ottenere il vaccino Jynneos se sei stato esposto o sei idoneo.

"A meno che tu non sia stato recentemente vaccinato contro il vaiolo, come negli ultimi due o tre anni, è più probabile che tu voglia andare avanti e ottenere il vaccino se sei stato esposto", ha detto.

Con i casi di vaiolo delle scimmie in aumento negli Stati Uniti, avremo tutti bisogno di una vaccinazione contro il vaiolo? Al momento, non sembra che ciò sarà necessario.

È allarmante vedere l'ennesima malattia infettiva prendere piede mentre stiamo ancora cercando di respingere il COVID-19. Covid e vaiolo delle scimmie sono molto diversi, ha affermato Ann Rimoen, professoressa di epidemiologia all'Università della California, Los Angeles, School of Public Health e membro del comitato di emergenza dell'Organizzazione mondiale della sanità sul vaiolo delle scimmie.

"Lavoro su questo virus da 20 anni. È un virus che non si diffonde facilmente come SARS-CoV-2. Il metodo di trasmissione più efficace è attraverso il contatto pelle a pelle stretto e prolungato", ha affermato. .

SARS-CoV-2, il virus che causa il COVID-19, è noto come il "nuovo coronavirus" perché non lo vedevamo prima del 2019. Con il vaiolo delle scimmie, "questo non è un nuovo virus. Questo è un virus che conosciamo circa", ha detto Remoen.

Puoi già guardare le tracce dei dati e vedere come sono diverse le cose: il primo caso di vaiolo delle scimmie negli Stati Uniti è stato confermato il 18 maggio. Cumulativamente, abbiamo avuto 7.083 casi, di cui 2.186 negli ultimi sette giorni, e nessun decesso. Quattro mesi dopo la prima apparizione di COVID-19 negli Stati Uniti, a fine maggio 2020, ha registrato una media di oltre 20.000 nuovi casi e quasi 1.000 decessi ogni giorno.

"Il vaiolo delle scimmie può diffondersi in molti modi. Può diffondersi attraverso oggetti contaminati, secrezioni respiratorie, ma non è proprio quello che vediamo come il metodo di trasmissione principale in questo focolaio. Quello che vediamo è che la stragrande maggioranza dei casi è dovuta a un prolungato contatto con la pelle. Lungo, generalmente nel contesto del sesso", ha detto Remoen.

Per ora, ha detto Remoen, la malattia "si diffonde davvero attraverso specifiche reti sessuali e sociali". E al di fuori di queste società - uomini gay, bisessuali e transgender - il rischio del vaiolo delle scimmie adesso Abbastanza basso, disse Remoen.

Devi avere almeno 18 anni di età ed essere una persona gay, bisessuale o transgender e soddisfare almeno uno dei seguenti criteri per essere idoneo al vaccino:

  • Hai avuto più partner sessuali negli ultimi 14 giorni, incluso (ma non limitato a) sesso in cambio di cibo, alloggio, beni o altri bisogni.
  • Stai prendendo HIV PrEP.
  • Hai avuto rapporti sessuali o rapporti sessuali con più persone sconosciute negli ultimi 21 giorni in un ambiente sessuale commerciale o in un altro luogo.
  • Hai avuto un'esposizione elevata o moderata al vaiolo delle scimmie (il CDC ha un elenco di ciò che si qualifica per l'esposizione a quei livelli).
  • Hai partecipato a un evento o luogo in cui esiste un alto rischio di esposizione della pelle o contatto sessuale con persone che hanno il vaiolo delle scimmie.
  • Sperimenti il ​​senzatetto e ti impegni in comportamenti ad alto rischio.
  • Hai avuto la gonorrea o la sifilide precoce negli ultimi 12 mesi.
  • Sei in prigione e sei stato giudicato ad alto rischio dal personale medico.
  • Sei gravemente immunocompromesso, ad esempio se sei sottoposto a chemioterapia, stai assumendo alte dosi di steroidi o altri immunosoppressori o hai un HIV avanzato o non controllato.

Il Dipartimento della salute pubblica di Los Angeles fornisce un collegamento per registrarsi per gli appuntamenti per la vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie per coloro che si qualificano. L'elenco si chiude quando non ci sono più posizioni disponibili. La contea ha una newsletter che ti invierà un'e-mail all'apertura dei siti.

Se pensi di essere stato esposto al vaiolo delle scimmie, chiama il tuo medico, chiama il 211 o visita una clinica pubblica di salute sessuale.

Informazioni sul team di stampa di Times Utility

Questo articolo è del team di stampa associato al Times. La nostra missione è essere essenziali per la vita dei californiani del sud pubblicando informazioni che risolvono problemi, rispondano a domande e aiutino il processo decisionale. Serviamo il pubblico a Los Angeles e dintorni, inclusi gli attuali abbonati al Times e diverse comunità le cui esigenze non sono state storicamente soddisfatte attraverso la nostra copertura.

Come possiamo essere utili a te e alla tua comunità? Email (at) latimes.com o uno dei nostri giornalisti: Matt Ballinger, John Healy, Ada Tsing, Jessica Roy, Karen Garcia.

#monkeypox #news #people #talking #smallpox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.