Your posture can affect how your stomach absorbs medicine in pills, study reveals

Baltimora - L'efficacia del farmaco è limitata alla tua posizione? Un nuovo studio ha scoperto che la postura di una persona durante l'assunzione di pillole può influenzare il modo in cui lo stomaco assorbe i farmaci.

I ricercatori hanno utilizzato "StomachSim" - basato sull'anatomia realistica dello stomaco umano - per analizzare e determinare l'efficacia dei farmaci che le persone hanno bisogno di ingerire. Anche se può sembrare piuttosto facile, gli scienziati affermano che deglutire le compresse è in realtà il modo più complesso per gli esseri umani di assorbire gli ingredienti farmaceutici. Questo perché la biodisponibilità di un farmaco dipende dai componenti del farmaco e dall'ambiente dinamico dello stomaco una volta raggiunto il tratto gastrointestinale.

I ricercatori della Johns Hopkins University affermano che il loro modello gastrico è il primo del suo genere ad accoppiare la biomeccanica dello stomaco con il movimento della pillola e la dissoluzione del farmaco per determinare la quantità di farmaci attivi effettivamente passare attraverso il piloro e raggiungere il duodeno.

StomachSim ha inoltre consentito al team di calcolare e confrontare il tasso di scarico e rilascio di farmaci disciolti nel duodeno in una varietà di situazioni fisiologiche.

"La somministrazione orale è sorprendentemente complessa nonostante sia l'opzione di somministrazione di farmaci più comune", afferma il coautore Rajat Mittal della Johns Hopkins University in un comunicato informativo. Quando la pillola raggiunge lo stomaco, il movimento delle pareti dello stomaco e il flusso del contenuto all'interno determinano la velocità della sua dissoluzione. Anche le caratteristiche della pillola e il contenuto dello stomaco giocano un ruolo importante”.

"Tuttavia, le attuali procedure sperimentali o cliniche per valutare la dissoluzione dei farmaci orali sono limitate nella loro capacità di studiare questo, rendendo difficile capire come la dissoluzione sia influenzata in vari disturbi gastrici, come la gastroparesi, che rallenta il processo di svuotamento dal stomaco."

Questo potrebbe portare a pillole più intelligenti?

Mittal aggiunge che il contenuto dello stomaco e la dinamica dei fluidi gastrici sono tra i fattori che contribuiscono alla biodisponibilità del farmaco. Inoltre, le contrazioni dello stomaco possono esercitare pressione e generare complessi movimenti del disco nel corpo.

Tutti questi fattori portano a tassi variabili di dissoluzione della pillola e svuotamento irregolare del duodeno. I ricercatori affermano che questi problemi creano molte sfide per la progettazione di farmaci per via orale, in particolare le pillole che hanno una reazione ritardata.

Mittal conclude: "In questo lavoro, dimostriamo un nuovo sistema di simulazione al computer che offre il potenziale per superare queste limitazioni". "I nostri modelli possono generare dati biologicamente rilevanti sulla dissoluzione dei farmaci che possono fornire informazioni utili e uniche sui complessi processi fisiologici alla base della somministrazione orale delle pillole".

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista fisica dei fluidi.

Stephen Petsch, scrittore per Southwest News Service, ha contribuito a questo rapporto.

#posture #affect #stomach #absorbs #medicine #pills #study #reveals

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.