AC casino dealers reject designated smoking area proposal

Atlantic City, NJ (AFP) - I concessionari di casinò di Atlantic City contrari al fumo negli interni stanno rifiutando l'idea lanciata dai legislatori statali di creare aree fumatori all'aperto designate in modo che i dipendenti possano rinunciare all'assunzione.

Pete Nacarelli, un commerciante di Borgata e leader di un gruppo di lavoratori dei casinò di Atlantic City che spingono per un divieto completo di fumo al chiuso, ha affermato martedì che una proposta di ritiro non è la risposta alla protezione dei lavoratori e dei clienti.

Ha detto: "La cosiddetta idea di ritiro costringe solo i lavoratori a rischiare la salute in cambio di un salario. Non è affatto una soluzione.

Ha detto: "Un lavoratore di casinò che vive di stipendio in stipendio non dovrebbe rischiare la propria salute lavorando in un'area fumatori solo per sbarcare il lunario. Ma questo è esattamente ciò che accadrà e i lavoratori più vulnerabili soffriranno di più. I legislatori dovrebbero essere consapevoli dello scenario problematico in cui creerebbe e rifiuterebbe questa idea semicotta”.

I commercianti hanno affermato la scorsa settimana che la creazione di vere aree fumatori all'aperto "potrebbe essere una soluzione praticabile fintanto che nessun operatore è esposto al fumo passivo".

Ma assegnare personale del casinò a quelle aree - o dover passare attraverso di esse per recarsi in altri luoghi del casinò - non è accettabile per loro.

Un disegno di legge per vietare il fumo nei nove casinò di Atlantic City è rimasto invariato nella legislatura statale controllata dai democratici da febbraio. Un disegno di legge simile è morto durante l'udienza dello scorso anno, anche se il governatore democratico Phil Murphy ha detto che l'avrebbe firmato se fosse approvato.

A partire da martedì, non erano previste audizioni della commissione legislativa per il disegno di legge, che metà del legislatore statale ha firmato come sponsor o co-sponsor del disegno di legge.

Il disegno di legge colmerebbe una scappatoia nella legge sul fumo indoor del New Jersey che rende di fatto i casinò l'unico luogo di lavoro al coperto nello stato in cui il fumo continua ad essere consentito.

La New Jersey Casino Association, l'associazione di categoria dei casinò di Atlantic City, si oppone al divieto di fumo, temendo che possa portare a perdite di posti di lavoro e di entrate. Gli oppositori del fumo rifiutano queste affermazioni, indicando luoghi in altri stati in cui i casinò per non fumatori sono superiori ai concorrenti che lo consentono.

Segui Wayne Barry su Twitter all'indirizzo www.twitter.com/WayneParryAC

Copyright 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

#casino #dealers #reject #designated #smoking #area #proposal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.