App targets mental health after prenatal diagnosis of congenital heart disease

09 agosto 2022

3 minuti per leggere

Fonte/Informazioni
fonte:

Sood E.HearTPrep: un vero e proprio intervento psicosociale per le madri che aspettano un bambino con cardiopatia congenita. Archiviato in: NeoHeart 2022; 3-6 agosto 2022; Anaheim, CA (riunione mista).

Divulgazioni: Sood non riporta alcuna informativa finanziaria rilevante.

Non siamo stati in grado di elaborare la tua richiesta. Per favore riprova più tardi. Se il problema persiste, contattare customerservice@slackinc.com.

Un intervento psicosociale condotto tramite un'app mobile ha ridotto lo stress e ha aiutato a preparare le donne in gravidanza e i loro partner dopo una diagnosi fetale di cardiopatia congenita, secondo i dati di uno studio pilota.

La diagnosi prenatale delle cardiopatie congenite porta spesso a ansia, depressione e stress traumatico nei genitori in attesa, con ripercussioni a lungo termine per il bambino e la famiglia. Erica Nerodottorato di ricercauno psichiatra pediatrico presso il Nemours Heart Center presso l'Alfred I. Dupont Children's Hospital e direttore del programma Nemours Cardiac Learning and Early Development (LEAD), e colleghi scrivono in un abstract presentato al NeoHeart 2022. Per affrontare i problemi di salute mentale, lui e i suoi colleghi hanno lavorato con le parti interessate dei genitori per sviluppare un intervento psicosociale a cui è possibile accedere tramite un'applicazione mobile.

Rappresentazione grafica della citazione della fonte presentata nell'articolo.
Nero Psicologa infantile presso il Nemours Heart Center presso l'Alfred I. Dupont Children's Hospital e direttore del programma Nemours Early Learning and Cardiac Development (LEAD).

"La gravidanza è un periodo difficile per la salute mentale in generale, con alti tassi di ansia e depressione, e quando a un feto viene diagnosticato un difetto cardiaco congenito, vediamo quei tassi raddoppiare o addirittura triplicare", ha detto Sood a Healio. “La mia ricerca si è concentrata sui bisogni dei genitori di bambini con cardiopatie congenite. Abbiamo sentito più e più volte che le famiglie sentono di ricevere cure mediche eccellenti, ma gli aspetti emotivi non sono al centro dell'attenzione".

Connettere le famiglie e gestire lo stress

In uno studio pilota, Sood e colleghi hanno analizzato i dati di 33 donne incinte con un feto con una cardiopatia congenita complessa, reclutate da Nemours Children's Health nel Delaware e in Florida. L'app HEARTPrep è stata fornita sia in inglese che in spagnolo tramite l'app Nemours, un'app mobile per la telemedicina e l'educazione dei pazienti.

HEARTPrep si compone di tre moduli: Adaptation to Diagnostic News; comunicazione con le reti di supporto; E preparati, concentrandoti sui fattori di stress che le famiglie rischiano di affrontare una volta nato un bambino. Sood ha detto che ogni unità aveva sei componenti, inclusa la normalizzazione dei sentimenti condivisi dopo la diagnosi, il ruolo delle credenze culturali, la fede e il supporto peer-to-peer. L'intervento è stato realizzato attraverso sessioni di telemedicina individuali e una serie di video con altri genitori che discutevano delle loro esperienze.

"Abbiamo lavorato con genitori di diversa estrazione negli Stati Uniti per determinare cosa dobbiamo fare durante la gravidanza per influenzare quei risultati a lungo termine", ha detto Sood in un'intervista.

I partecipanti al completamento hanno partecipato ad almeno tre delle 12 sessioni di telemedicina e hanno valutato l'ammissibilità e la fattibilità in base alla scala Likert (da 0 "per niente", a 4 "molto") e alle domande a risposta aperta.

All'interno della coorte, 30 genitori si sono iscritti e hanno completato 25 HEARTPrep; Ha partecipato anche la metà dei partner (52%).

La maggior parte dei genitori (95%) ha riferito che gli piaceva usare un'app di intervento psicosociale "molto", si sentiva a proprio agio nel partecipare e consigliava HEARTPrep ad altri.

Ridurre il disagio e l'isolamento dopo l'intervento

La maggior parte ha riferito che HEARTPrep "molto" li ha aiutati a sentirsi meno ansiosi (80%), meno isolati (90%), più preparati (95%) e più ottimisti (90%), secondo i ricercatori.

Sood ha detto che le risposte hanno indicato che l'opportunità di elaborare le emozioni, sviluppare capacità di coping, navigare nelle relazioni e connettersi con il supporto dei pari è stata la più influente.

"Poiché questo è qualcosa che non è comunemente fatto in cardiologia fetale, volevamo sapere, le famiglie lo trovano accettabile?" Sod disse a Helio. "Abbiamo scoperto che le persone erano soddisfatte del programma; il nostro punteggio medio era di 3,79 su 4. I partecipanti hanno apprezzato la capacità di parlare solo con qualcuno che conosce le malattie cardiache congenite, guidarli attraverso gli aspetti emotivi ed essere in grado di connettersi con altri genitori tramite la serie di video.

I prossimi passi includono ulteriori test per HEARTPrep, lo sviluppo di un dashboard HEARTPrep personalizzato con feedback dei genitori, uno studio randomizzato controllato che confronta HEARTPrep con la cura fetale standard e la valutazione degli esiti immediati e a lungo termine come ansia e stress post-traumatico, ha affermato Sood.

"C'è molto interesse per questo approccio nel campo della cardiologia fetale", ha detto Sood.

L'American Heart Association ha recentemente affrontato i bisogni psicologici delle persone con malattie cardiache congenite in una dichiarazione scientifica pubblicata a luglio. Come precedentemente menzionato da Healio, gli autori hanno scritto che l'onere di accedere alle cure psichiatriche dopo una diagnosi di cardiopatia congenita non dovrebbe ricadere esclusivamente sui pazienti e sulle famiglie.

#App #targets #mental #health #prenatal #diagnosis #congenital #heart #disease

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin diam justo, scelerisque non felis porta, placerat si. Vestibulum ac elementum massa. In rutrum quis risus quis sollicitudin.

navigation
newsletter
contact info
1, My Address, My Street, New York City, NY, USA