Top in cardiology: Loneliness tied to CVD; how climate change affects the heart

08 agosto 2022

1 minuto di lettura

Non siamo stati in grado di elaborare la tua richiesta. Per favore riprova più tardi. Se il problema persiste, contattare customerservice@slackinc.com.

L'isolamento sociale e la solitudine sono associati a un aumento del 29% del rischio di infarto miocardico e/o morte cardiovascolare e del 32% in più di rischio di ictus e morte per ictus, secondo l'American Heart Association.

Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che gli adulti socialmente isolati che avevano tre o meno contatti sociali al mese avevano un rischio aumentato del 40% di ictus ricorrente o infarto del miocardio, nonché un tasso di sopravvivenza a 5 anni inferiore per insufficienza cardiaca rispetto a coloro che lo facevano. non chi ha più status sociali. Contatti. La grande storia era in cardiologia la scorsa settimana.

Fonte: Adobe Stock

Un'altra storia importante è apparsa in un'intervista a Martha Gulati, MD, MS, FACC, FAHA, FASPC, Presidente dell'American Society of Preventive Cardiology Conference, su come i cambiamenti climatici influiscono sulla salute cardiovascolare e su come i sistemi ospedalieri statunitensi contribuiscono in modo sproporzionato a questa emergenza globale.

Leggi questo e altro dalle migliori storie di cardiologia di seguito:

L'isolamento sociale e la solitudine possono portare a rischi di ictus fatale o non fatale

L'isolamento sociale e la solitudine sono fattori comuni e non riconosciuti della salute cardiovascolare e della salute del cervello, e sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere i percorsi e gli interventi causali, secondo una nuova dichiarazione scientifica. Leggi di più.

Video: i cardiologi "non possono più tacere" sul cambiamento climatico e sui suoi effetti sul cuore

In questo video esclusivo di Healio, Gulati lancia un invito all'azione affinché i cardiologi riconoscano l'impatto dannoso dei cambiamenti climatici sulla salute del cuore. Guarda il video.

I dati prevedono un aumento "allarmante" dei fattori di rischio CVD e CVD entro il 2060

I ricercatori prevedono un aumento significativo dei fattori di rischio cardiovascolare, tra cui un aumento del 40% del diabete e del 30% dell'ipertensione, insieme a un aumento parallelo delle malattie cardiovascolari entro il 2060, sottolineando probabilmente un sistema sanitario già sovraccaricato. Leggi di più.

Negli Stati Uniti, la diagnosi precoce di ipertensione si verifica negli adulti ispanici neri

Tra gli adulti negli Stati Uniti, i neri e gli ispanici sono più giovani quando viene diagnosticata la pressione alta rispetto ai bianchi, secondo i nuovi dati del National Health and Nutrition Examination Survey. Leggi di più.

MS-CHAT: la consulenza di studenti di medicina qualificati può aiutare i pazienti a smettere di fumare

Un oratore ha riferito che studenti di medicina qualificati potrebbero essere in grado di fornire consigli efficaci per smettere di fumare ai pazienti ospedalieri, migliorando così l'accesso dei pazienti ai servizi di consulenza. Leggi di più.

#Top #cardiology #Loneliness #tied #CVD #climate #change #affects #heart

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin diam justo, scelerisque non felis porta, placerat si. Vestibulum ac elementum massa. In rutrum quis risus quis sollicitudin.

navigation
newsletter
contact info
1, My Address, My Street, New York City, NY, USA