Michael Chandler: UFC Rival Close to Retirement

GT In questa foto pubblicata dall'UFC, Michael Chandler interagisce con i media durante la conferenza stampa di UFC 257.

La star dell'UFC Michael Chandler pensa che il rivale Dustin Poirier potrebbe essere prossimo al ritiro.

Dopo un finale storico per Tony Ferguson, Chandler ha rilasciato un'emozionante intervista promozionale nell'Ottagono dopo il combattimento di maggio all'UFC 274. Ha chiamato Conor McGregor, Justin Gethje e il campione Charles Oliveira. Ma un uomo senza nome è Powarer. Il 33enne cittadino della Louisiana ha contestato la sua omissione mentre cercava di prenotare la sua prossima partita.

Poirier era presente al biglietto della UFC 276 International Fight Week a Las Vegas, Nevada. Anche Chandler era presente all'evento. Le due corsie si sono incrociate e sono quasi finite a litigare dopo aver litigato, hanno bisogno di personale di sicurezza e organizzazione per separarle.

Mike "Iron" ha recentemente discusso di una possibile uscita con Poirier. Crede che l'ex campione ad interim dei pesi leggeri UFC potrebbe essere vicino alla fine della sua carriera.

"Penso che si debba dire: 'Invece di combattere Chandler, preferirei vendere salsa piccante'", ha detto Chandler (ht MMA Fighting). dimenticato di menzionare il suo nome nella foto del titolo.

"Ma era perché all'epoca parlava di ritiro, parlava di non ritirare di nuovo 155, stava parlando di aumentare il numero a 170. Stava lottando davvero duramente per la lotta di Diaz. Quindi, secondo me, ha ha già lasciato la divisione leggera.

"Penso che sia ciò che lo ha impressionato o non lo ha reso molto felice con me, ma non sono davvero preoccupato per questo. Lo rispetto come combattente. Rispetto tutti quelli con cui ho combattuto".


Chandler non è sicuro di cosa stia guidando Bowerer adesso

Dopo un secondo tiro fallito nell'oro promozionale contro l'Oliveira, Pourier ha espresso preoccupazione per il suo futuro nella divisione. Ha indicato che una transizione ai pesi welter potrebbe essere all'orizzonte e si stava preparando per una resa dei conti con Nate Diaz.

"Mi sveglio ogni mattina pensando di essere un campione UFC", ha detto Chandler. "Ne avevo una crepa. Dustin ora ne aveva alcune. Ha parlato di salire a 170. Penso che sia difficile per lui aumentare di peso. Penso che abbia parlato di pensione".

"Ha parlato di passione, ha parlato di desiderio, ce l'ha più? Ha parlato di combattere Nate Diaz. Sappiamo tutti cosa succede dopo un combattimento contro Nate Diaz. [means]. Si pone la domanda: pensa davvero di essere ancora uno dei migliori giocatori del mondo? "


Chandler vuole combattere Poirier a dicembre

I discorsi su un incontro da sogno hanno cominciato a imperversare dopo una breve lite tra di loro. Il presidente dell'UFC Dana White ha dichiarato l'interesse della promozione a far accadere la lotta. Gli ultimi rapporti indicano che Pourier voleva competere a novembre, mentre Chandler lo preferiva un mese dopo.

Chandler ha spiegato perché voleva affrontare Poirier a dicembre.

"Penso di aver avuto il suo numero. Penso di essere il ragazzo dentro quelle fiamme che continuerai a lanciargli contro, e non sarà in grado di portarmi fuori, non sarà in grado di scoraggiarmi . Lo abbinerò cuore per cuore, sciopero per sciopero, lotte per wrestling e lotta per il wrestling, e poi si riduce alla battaglia delle volontà e penso di vincere quella battaglia. farlo davvero".

#Michael #Chandler #UFC #Rival #Close #Retirement

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.