Farts that smell like rotten eggs? Why you might be passing sulfuric gasses, according to gut-health experts

  • L'odore delle uova marce può essere il risultato del consumo di troppi cibi fibrosi, come i fagioli.
  • Alimenti ricchi di zolfo come uova, broccoli, cavolfiori, cavoli, ecc. possono causare lo stesso effetto.
  • Se avverti anche gonfiore e mal di stomaco, i gas sulfurei possono essere un segno di un'intolleranza alimentare.

Tutti emettono gas - infatti, la maggior parte delle persone emette gas tra le 5 e le 15 volte al giorno. E mentre a volte potresti essere in grado di sbarazzarti di flatulenza un po 'inodore, non è insolito che occasionalmente penetri vento maleodorante.

Anche se è imbarazzante per una scoreggia puzzare come uova marce in metropolitana o in ascensore, quei minuti imbarazzanti potrebbero non essere la tua unica preoccupazione.

I burritos a colazione con uova e bistecca potrebbero essere l'unica cosa da incolpare, ma quelle dita sporche potrebbero anche essere un segno di una condizione sottostante più grave. Ecco come scoprirlo.

2. Alimenti ricchi di zolfo

"Gli alimenti ad alto contenuto di zolfo, come latticini, uova, carne e alcune verdure come i broccoli, possono produrre un odore di 'uovo marcio'", afferma il dottor Kenneth Gosowitz, MD, gastroenterologo in Digestive Health.

Ciò è dovuto a un composto che gli alimenti contengono chiamato acido solfidrico. Quando i batteri nell'intestino scompongono questi alimenti, rilasciano gas sulfureo che odora di uova marce.

Questo non è un segno che il tuo corpo abbia un'intolleranza a questi alimenti, fa solo parte della normale digestione.

Gli alimenti ricchi di zolfo includono:

  • uovo
  • carne e pollame
  • Broccoli
  • cavolfiore
  • cavolo
  • Calcio

Cosa fare al riguardo: Evita i cibi nei momenti in cui il gas può essere particolarmente imbarazzante, come quando esci con qualcuno. Sostituisci gli alimenti ad alto contenuto di zolfo con alimenti a basso contenuto di zolfo, come spinaci, zucchine, peperoni, cereali e pesce. Quando non puoi evitare cibi ricchi di zolfo, prendi un riduttore di gas alfa-galattosidasi da banco come Beano prima di mangiare. Questo aiuterà ad abbattere gli alimenti ricchi di zolfo senza avere molto gas.

3. Un sacco di fibre

La fibra solubile è come un ingorgo nel tuo sistema digestivo: rallenta la velocità con cui i rifiuti viaggiano attraverso di te. Il tempo extra nel tuo sistema digestivo significa che i tuoi batteri intestinali hanno più tempo per abbattere i rifiuti e rilasciare più gas, dice Josowitz.

Questo gas può anche contenere composti di zolfo, poiché "gli alimenti ricchi di fibre sono spesso ricchi di zolfo allo stesso tempo", afferma Trista K Best, dietista registrata presso Balance One.

Alcuni alimenti ricchi di fibre solubili includono:

  • Fagiolo
  • noccioline
  • semi
  • integrale
  • il frutto

Best dice che le persone che seguono una dieta a base vegetale possono avere maggiori probabilità di ottenere scoregge che odorano di uova marce perché tendono a mangiare più fibre.

Cosa fare al riguardo: Innanzitutto, non perdere i cibi ricchi di fibre. "Può essere difficile e poco saggio rimuovere completamente questi alimenti dalla tua dieta", afferma Best. "Sono alcuni degli alimenti più nutrienti disponibili ed evitarli può causare problemi di salute".

Invece, adottare misure per trattare le fibre senza rilasciare gas. Rimani idratato ed evita comportamenti come la gomma da masticare che possono farti ingerire aria e gas composti. Prendi in considerazione l'assunzione di un riduttore di gas alfa-galattosidasi da banco come Beano. Se questo farmaco viene assunto prima di mangiare, ti aiuterà a scomporre la fibra senza aumentare il gas.

3. Microbioma intestinale sbilanciato

Il tuo corpo ha un numero normale di batteri, ma a volte i batteri si moltiplicano o l'equilibrio viene espulso. La presenza di batteri intestinali sbilanciati è chiamata disbatteriosi intestinale. I seguenti fattori possono contribuire alla disbatteriosi intestinale:

  • dieta malsana
  • Fumare prodotti a base di nicotina
  • Mancanza di esercizio
  • Uso di antibiotici
  • predisposizione genetica
  • Ottieni cibo sano e cure mediche

Nota: una delle principali cause di malattie intestinali è l'assunzione di antibiotici, che possono uccidere i batteri benefici nell'intestino. Usa gli antibiotici solo nei casi gravi.

Se i batteri nell'intestino sono sbilanciati, potresti avere più batteri che stanno rilasciando idrogeno solforato. Ciò può causare più gas di zolfo.

Se hai la disbatteriosi intestinale, probabilmente noterai altri sintomi, dice Best, tra cui:

  • accensione
  • cervello annebbiato
  • irritabilità
  • mal di stomaco
  • Stipsi
  • Diarrea
  • nausea

Cosa fare al riguardo: Parla con il tuo medico della causa della disbatteriosi intestinale. I probiotici introducono batteri sani nell'intestino e possono aiutare a combattere la disbatteriosi intestinale.

Anche i prebiotici, che nutrono i batteri intestinali, possono aiutare. E se hai un'infezione intestinale, potresti aver bisogno di antibiotici per controllare la crescita di batteri nocivi.

4. Intolleranze alimentari

Se hai un'intolleranza alimentare come l'intolleranza al lattosio, il tuo intestino non è in grado di digerire determinati alimenti.

Invece, questi alimenti rimangono nell'intestino dove fermentano, dice Josowitz. Questo processo rilascia gas che possono odorare di uova marce.

Se hai un'intolleranza alimentare, noterai secrezioni maleodoranti fino a 48 ore dopo aver mangiato il cibo a cui sei intollerante. Potresti anche notare sintomi che includono:

  • mal di stomaco
  • gonfiore
  • Diarrea
  • Prurito

Cosa fare al riguardo: Visita il tuo medico e discuti su come scoprire a quali alimenti sei intollerante. Tenere un diario alimentare può aiutarti a determinare quali alimenti ti causano gas. Se ciò non ti dà risposte chiare, una dieta di eliminazione può aiutarti a determinare quali alimenti ti causano gas. Questo può aiutarti a evitare questi cibi in futuro. Infine, parla con il tuo medico dei test allergologici, che potrebbero rivelare a quali alimenti sei allergico, anche se non rileveranno tutte le tue intolleranze alimentari.

5. Costipazione

Josowitz afferma che la stitichezza, o avere meno di tre movimenti intestinali ogni settimana, provoca l'accumulo di feci e rifiuti nell'intestino, che può causare l'accumulo di gas maleodorante mentre si rompe.

Se sei stitico, noterai probabilmente altri sintomi tra cui:

  • movimenti intestinali dolorosi
  • Fatica tre volte a settimana o meno
  • Mal di stomaco
  • gonfiore
  • Sentendosi molto a disagio

Cosa fare al riguardo: Tratta la stitichezza bevendo più acqua e mangiando più fibre. Se soffri di costipazione persistente, parla con il tuo medico se i farmaci, compresi i lassativi da banco o prescritti, sono adatti a te.

Quando vedi un dottore?

Sebbene il passaggio del gas sia normale, dovresti consultare un medico se hai un vento maleodorante.

"Non è normale avere costantemente gas maleodoranti", afferma Best. "Se hai rivisto la tua dieta e non hai motivo di credere che il tuo gas sia correlato agli alimenti che mangi, potrebbe essere necessario consultare un medico per escludere cause più gravi".

Dovresti anche consultare un medico se hai:

  • Perdita di peso inspiegabile
  • sangue nelle feci
  • bruciore di stomaco
  • Nausea, vomito o diarrea

In rare occasioni, una scoreggia che odora di uova marce può essere un segno di condizioni gravi, tra cui:

Il medico può prescrivere radiografie, esami del sangue o esami delle feci per diagnosticare queste condizioni. Il trattamento del gas in eccesso include cambiamenti nella tua dieta per eliminare gli alimenti che ti causano problemi.

Da asporto dall'interno

Sebbene la presenza di gas profumati possa essere imbarazzante, di solito non è motivo di preoccupazione.

"Le scoregge odorose sono un sottoprodotto naturale della digestione e di solito non sono preoccupanti", afferma Josowitz.

Regolare la dieta per evitare cibi ricchi di zolfo come cavoli o cavoletti di Bruxelles è generalmente sufficiente per sbarazzarsi delle scoregge puzzolenti. In caso contrario, tenere un diario alimentare può aiutarti a identificare quali alimenti sono i colpevoli.

Ma se ciò non risolve il problema e il tuo alito cattivo continua, parla con il tuo medico.

"Dopo aver valutato la tua dieta per cause non gravi di gas maleodorante, dovresti consultare un medico", afferma Best.

#Farts #smell #rotten #eggs #passing #sulfuric #gasses #guthealth #experts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.