Climate change causing poorer fitness in children: study

Un nuovo studio rileva che l'aumento delle temperature globali, alimentato dai cambiamenti climatici, sta rendendo i bambini meno in forma e più grassi che mai.

È una strada a doppio senso: il fitness è anche la chiave per resistere alle alte temperature.

Lo studio, pubblicato venerdì sulla rivista Temperature, mostra che uno stile di vita meno attivo causato dalle temperature più elevate espone i bambini a un rischio maggiore di soffrire di problemi di salute legati al calore, tra cui disidratazione, crampi da calore, stress da calore e colpo di calore.

"Mentre il mondo si scalda, i bambini sono meno in forma che mai", ha affermato in una nota l'autrice Shonda Morrison, fisiologa di esercizi ambientali presso l'Università di Lubiana in Slovenia.

"È essenziale che i bambini siano incoraggiati a fare attività fisica quotidiana per costruire e mantenere la loro forma fisica, in modo che si divertano a muovere i loro corpi e non si sentano come 'lavoro' o 'lavoretti' per loro", ha aggiunto.

Morrison ha affermato che le politiche odierne sui cambiamenti climatici non soddisfano i bisogni di salute dei bambini, sottolineando la natura critica dell'incoraggiare i bambini a fare dell'esercizio una parte quotidiana della loro vita.

Morrison ha tratto le sue conclusioni esaminando più di 150 studi scientifici su come mantenere i bambini fisicamente attivi e affrontare il caldo, nonché su come la situazione potrebbe cambiare con l'aumento delle temperature globali.

Una delle sue principali scoperte è stata che la forma fisica dei bambini era del 30% inferiore a quella dei loro genitori della stessa età. Nel frattempo, la maggior parte dei bambini non rispetta le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per la partecipazione a circa un'ora di attività fisica ogni giorno.

L'inattività fisica è peggiorata, in particolare in Europa, durante la pandemia di coronavirus quando le scuole e altre istituzioni hanno chiuso, secondo lo studio.

Morrison ha evidenziato ricerche precedenti che indicavano che i reparti di emergenza degli ospedali pediatrici negli Stati Uniti hanno riportato una maggiore frequenza nelle giornate calde. I bambini più piccoli avevano particolarmente bisogno di cure.

Ha anche esaminato i risultati di uno studio su 457 scuole primarie in Thailandia, che ha stabilito che gli studenti in sovrappeso avevano il doppio delle probabilità di avere difficoltà a regolare la temperatura corporea rispetto a quelli di peso normale, quando si esercitavano all'aperto.

Con le temperature in aumento in tutto il mondo, Morrison ha avvertito che i genitori potrebbero decidere sempre più che fa "troppo caldo" fuori.

A sua volta, questo può significare che i bambini che non sono in forma potrebbero avere maggiori difficoltà a raggiungere i livelli minimi di attività fisica richiesti per rimanere in salute, secondo lo studio.

La ricerca ha scoperto che mentre si prevede che i cambiamenti nei modelli meteorologici causino focolai di nuove malattie negli esseri umani, le restrizioni di movimento volte a contenere tali malattie potrebbero anche danneggiare la forma fisica dei bambini.

Morrison ha identificato le lezioni di educazione fisica come il modo più conveniente per fornire ai bambini gli strumenti di cui hanno bisogno per esercitare per tutta la vita. Secondo lo studio, anche le famiglie possono svolgere un ruolo importante nell'incoraggiare tale attività.

"Fai tutto ciò che ti piace fare, che sia andare in bicicletta o sulle montagne russe, fare escursioni nei boschi o portare a spasso il cane", ha detto Morrison.

"Cerca di non evitare completamente il caldo, ma scegli momenti della giornata meno caldi (mattina/sera) per rimanere attivi, perché dobbiamo continuare a muoverci in questo nuovo mondo di calore", ha aggiunto.

#Climate #change #causing #poorer #fitness #children #study

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.