Can You Take Over-the-Counter Medicines for COVID Symptoms at Home?

Funzionari sanitari hanno affermato che poiché le nuove sottovarianti di Omicron continuano a diffondersi, causando lievi sintomi COVID ad alcuni con l'infezione, più persone stanno manifestando sintomi.

Quindi cosa puoi fare per aiutarti da casa?

Martedì, l'ufficiale medico capo di Chicago ha affrontato domande sul trattamento da banco per i sintomi lievi di COVID.

"Le cose da banco possono essere davvero buone", ha affermato la dott.ssa Alison Arwady, commissaria del Dipartimento della salute pubblica di Chicago. "Quindi non aver paura di prendere delle gocce per la tosse da banco o medicine per il raffreddore e l'influenza, in particolare Tylenol o ibuprofene, ammesso che tu non abbia un'altra condizione che non dovresti assumere".

Anche se i sintomi sono lievi e non richiedono il ricovero in ospedale, Arwady ha esortato chiunque li manifesti a contattare il proprio medico.

"Se hai il COVID, voglio che tu chiami l'ufficio del tuo medico, principalmente per assicurarti che tu o qualcun altro non abbiate bisogno di Baxlovid, giusto?" ha detto Arwady.

Attualmente, le sottovarianti BA.4 e BA.5 altamente patogeni rappresentano la maggior parte dei casi segnalati quest'estate.

Queste sottovarianti hanno causato più sintomi respiratori superiori, raffreddore e simil-influenzale, secondo Arwady. Ciò include cose come febbre, sudorazione notturna e mal di gola. Alcuni, ma non tutti, i pazienti sperimentano nuovamente una perdita del gusto e dell'olfatto.

Arwady ha anche affermato in precedenza che una tosse persistente è comune tra quelli con l'ultimo COVID-19.

Alcuni medici e ricercatori ritengono che, poiché queste nuove varianti si diffondono così rapidamente, influiscono più comunemente sull'immunità della mucosa piuttosto che sull'immunità a lungo termine, ha osservato Arwady.

Ha detto che le ultime varianti tendono a rimanere nel passaggio nasale e causare infezioni, piuttosto che stabilirsi nei polmoni. Questo cambiamento potrebbe portare a un vaccino nasale COVID in futuro, secondo Arwady.

Il Regno Unito, dove le infezioni da BA.4 e BA.5 rappresentano anche la maggior parte dei recenti casi di COVID, la scorsa settimana hanno riportato naso che cola, mal di gola, mal di testa, tosse persistente e affaticamento come sintomi più comuni.

Meno di un terzo delle persone intervistate ha riferito di avere la febbre, secondo i dati dello Zoe COVID Symptom Study, che consente alle persone di segnalare i sintomi da sole tramite app per smartphone. I sintomi sono coerenti con quelli riportati in primavera, quando la variante BA.2 era dominante nel paese.

Secondo UC Davis Health, i sintomi riportati per BA.5 sono simili alle precedenti varianti COVID: febbre, naso che cola, tosse, mal di gola, mal di testa, dolori muscolari e affaticamento. A questo punto, non sembra esserci una differenza nei sintomi osservati nei casi BA.4 o BA.5, rispetto ai precedenti ceppi di omicron.

#OvertheCounter #Medicines #COVID #Symptoms #Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.