Social isolation, loneliness may drive risk for fatal or nonfatal MI, stroke

04 agosto 2022

3 minuti per leggere

Fonte/Informazioni

Divulgazioni: Il libro non menzionava alcuna informativa finanziaria rilevante.

Non siamo stati in grado di elaborare la tua richiesta. Per favore riprova più tardi. Se il problema persiste, contattare customerservice@slackinc.com.

L'isolamento sociale e la solitudine sono determinanti comuni e non riconosciuti della salute autobiografica e cerebrale, e sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere i percorsi e gli interventi causali, secondo una nuova dichiarazione scientifica.

"Più di 4 decenni di ricerca hanno chiaramente dimostrato che l'isolamento sociale e la solitudine sono associati a esiti avversi per la salute", Segno di cristallo WMD, MPH, FAHA, Professore di medicina clinica e funzionario amministrativo senior per l'equità sanitaria, la diversità e l'inclusione presso l'UCSD Health e presidente dell'American Heart Association Scientific Statement Writing Group, ha affermato in un comunicato stampa. "Data la prevalenza della separazione sociale negli Stati Uniti, l'impatto sulla salute pubblica è molto significativo".

Rappresentazione grafica dei dati presentati nell'articolo
I dati sono stati derivati ​​da Cené CW, et al. J Am Heart Assoc. 2022; doi: 10.1161/JAHA.122.026493.

L'isolamento sociale è definito come lo stato oggettivo di avere pochi o rari contatti sociali, mentre la solitudine è l'isolamento angosciante di un individuo, osserva la dichiarazione. I due termini, sebbene correlati, sono distinti, hanno percorsi diversi ed effetti a valle unici sulla salute.

Segno di cristallo W

Gli individui possono condurre una vita relativamente isolata e non sentirsi soli; Al contrario, gli individui con molti contatti sociali possono ancora sperimentare la solitudine", scrivono i ricercatori. "Sia l'isolamento sociale che la solitudine indicano un certo grado di disconnessione sociale".

Dati su alcuni risultati "meno robusti".

In una revisione sistematica dello scopo, Sen e colleghi hanno esaminato la ricerca osservazionale e di intervento per esaminare l'impatto dell'isolamento sociale e della solitudine sul CV e sulla salute del cervello e hanno discusso i meccanismi proposti per le associazioni osservate.

I ricercatori hanno trovato la prova più consistente di un'associazione diretta tra isolamento sociale, solitudine, malattia coronarica e mortalità per ictus. Tuttavia, i dati sull'associazione tra isolamento sociale e solitudine con SC, demenza e deterioramento cognitivo sono pochi e meno solidi.

Anche quando esistono associazioni, dopo l'aggiustamento per i fattori che si presume siano sulla via causale, le dimensioni dell'effetto sono comprese tra 1 e 1,5, che è paragonabile ai fattori psicosociali noti, tra cui depressione e ansia. .

Secondo i ricercatori, l'evidenza più consistente per un'associazione tra isolamento sociale, solitudine e morte per malattie cardiache e ictus, con un rischio aumentato del 29% di infarto miocardico e/o morte CV e un rischio aumentato del 32% di ictus e morte per ictus.

"L'isolamento sociale e la solitudine sono anche associati a peggiori aspettative nelle persone che hanno già una malattia coronarica o un ictus", ha affermato Seni nella dichiarazione.

I ricercatori hanno scoperto che gli adulti socialmente isolati che avevano tre o meno contatti sociali al mese avevano un rischio maggiore del 40% di avere un ictus ricorrente o un infarto del miocardio, nonché un tasso di sopravvivenza a 5 anni inferiore rispetto a quelli con più contatti sociali.

Sono necessari più dati sui diversi gruppi

La dichiarazione rileva inoltre che gli effetti possono essere sottovalutati dalla sottorappresentazione o dalla perdita di follow-up negli studi longitudinali su individui e gruppi che possono essere a più alto rischio di isolamento sociale e CVD, come persone di gruppi razziali ed etnici sottorappresentati ; Quelli con malattie croniche multiple e quelli con bassi livelli di istruzione, reddito, ricchezza o status sociale, come gli immigrati o le persone in carcere.

I ricercatori hanno anche notato che non era chiaro se l'isolamento sociale o la solitudine fossero più importanti per l'autobiografia e la salute del cervello, poiché entrambi sono stati esaminati nello stesso campione.

"Sono necessarie ulteriori ricerche per esaminare le associazioni tra isolamento sociale, solitudine, malattia coronarica, ictus, demenza e deterioramento cognitivo e per comprendere meglio i meccanismi attraverso i quali l'isolamento sociale e la solitudine influenzano gli esiti cardiovascolari e la salute del cervello", ha affermato Sen in il lancio.

I ricercatori, inoltre, non hanno trovato alcuno studio interventistico che cercasse di ridurre l'effetto dannoso dell'isolamento sociale o della solitudine sui risultati CV o sulla salute del cervello.

Nel complesso, i risultati suggeriscono un aumento del rischio di esiti peggiori tra gli individui con CHD e ictus prevalenti in coloro che sperimentano anche isolamento sociale o solitudine; tuttavia, questi studi non suggeriscono una relazione causale e le associazioni possono essere mediate da Durante altri fattori che richiedono ulteriori test in prove di intervento", hanno scritto i ricercatori.

La dichiarazione segue una recente ricerca che suggerisce che l'isolamento sociale e la solitudine aumentano il rischio CV. Come precedentemente riportato da Healio, l'isolamento sociale e la solitudine sono associati in modo indipendente a un rischio maggiore di malattie cardiovascolari dall'11% al 16% tra le donne anziane, con il rischio complessivo di malattie cardiovascolari più elevato per le donne che vivono l'isolamento sociale.

#Social #isolation #loneliness #drive #risk #fatal #nonfatal #stroke

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin diam justo, scelerisque non felis porta, placerat si. Vestibulum ac elementum massa. In rutrum quis risus quis sollicitudin.

navigation
newsletter
contact info
1, My Address, My Street, New York City, NY, USA