Trendy Type of Norwegian Cheese May Stave Off Bone Thinning, Shows New Study

Coyau, Licenza Creative Commons

I nuovi risultati mostrano che solo una piccola porzione di Jarlsberg può aiutare a prevenire l'indebolimento delle ossa senza aumentare il colesterolo.

I ricercatori affermano che i benefici per la salute sono esclusivi dei latticini nordici e non si trovano in altri tipi di formaggio.

Jarlsberg è un formaggio nocciolato, leggero e semi-morbido con occhiature prodotto con latte vaccino.

Viene dall'omonima città della Norvegia orientale.

I ricercatori sperano che in futuro il formaggio sia in grado di fermare l'osteoporosi e aiutare a prevenire il diabete, ma affermano che sono necessarie ulteriori ricerche.

Ricerche precedenti avevano suggerito che aumenta i livelli di osteocalcina, un ormone che ci dà ossa e denti forti.

Non era chiaro se questo collegamento fosse specifico per il formaggio Jarlsberg o se si applicasse a tutti i tipi di formaggio.

Per scoprirlo, i ricercatori hanno studiato 66 donne sane a cui è stato somministrato un pezzo di Jarlsberg da 0,12 libbre (57 grammi) o 50 grammi di formaggio Camembert al giorno per sei settimane.

ImparentatoMangiare più formaggio può spiegare la salute del cuore in Francia

I partecipanti erano tutti sani, possedevano un peso sano e avevano un'età media di 33 anni.

Successivamente, al gruppo che si nutriva di Camembert è stato chiesto di sgranocchiare lo Jarlsberg per sei settimane.

Entrambi i formaggi contengono livelli simili di grassi e proteine, ma lo Jarlsberg è anche ricco di vitamina K2 mentre il Camembert no.

Una forma di vitamina K2 si trova nei prodotti animali come il fegato, mentre altre provengono da batteri e si trovano negli alimenti fermentati come il formaggio.

Sono stati prelevati campioni di sangue dai partecipanti per verificare la presenza di importanti proteine, osteocalcina e un peptide (PINP), che aiutano le ossa a rinnovarsi ea rimanere giovani.

I campioni di sangue hanno mostrato segni chiave di rigenerazione ossea e aumento della vitamina K2 dopo sei settimane tra le persone che hanno assunto Jarlsberg.

Imparentato26 anni di ricerca dimostrano che la salute cardiovascolare non è fortemente influenzata dalla scelta del formaggio

Tra i soggetti che hanno assunto Camembert, i livelli di PINP sono rimasti gli stessi mentre quelli per altri indicatori di salute delle ossa sono leggermente diminuiti.

I livelli sia del PINP che degli indicatori chimici e biologici sono aumentati in modo significativo dopo il passaggio a Jarlsberg.

I lipidi nel sangue sono leggermente aumentati in entrambi i gruppi, ma i livelli di colesterolo delle persone sono diminuiti una volta che si sono spostati da Camembert a Jarlsberg.

La quantità di glucosio nei globuli rossi è diminuita del 3% nelle persone che hanno assunto Jarlsberg, ma è aumentata del 2% in quelle che hanno assunto Camembert.

Una volta passati a Jarlsberg, i loro livelli di glucosio erano di nuovo bassi.

I livelli di calcio e magnesio, che possono indebolire le ossa, sono diminuiti nelle persone che hanno assunto Jarlsberg, ma sono rimasti invariati nelle persone che hanno assunto Camembert.

Guarda7 abitudini sane che possono quasi dimezzare il rischio di morte per ictus e proteggere dall'Alzheimer

I batteri nel formaggio producono DNHA che studi precedenti hanno suggerito può ridurre l'osteoporosi e aumentare la formazione di tessuto osseo. Dicono che questo potrebbe spiegare l'aumento dell'osteocalcina.

"Il consumo quotidiano di formaggio Jarlsberg ha un effetto positivo sull'osteocalcina, altri indicatori del turnover osseo, emoglobina glicata, lipidi, prevenzione e salute", afferma l'autore Dr Helge Elnar Lundberg dello Skjeten Medical Center in Norvegia, il cui studio è stato pubblicato su BMJ Nutrition.

Il professor Sumatra Ray, direttore esecutivo del NNEdPro Global Center for Nutrition and Health, co-proprietario della rivista, ha dichiarato: "Questo studio mostra che mentre il calcio e la vitamina D sono noti per essere fondamentali per la salute delle ossa, ci sono altri fattori importanti come la vitamina K2, che potrebbe non essere ben nota.

"Diversi metodi di preparazione significano che ci sono grandi differenze nella composizione nutrizionale del formaggio, che è stato spesso visto come un nutriente omogeneo nella ricerca nutrizionale fino ad oggi".

Ha avvertito che questo è un piccolo studio su giovani e soggetti sani (e) i risultati dovrebbero essere interpretati con cautela e non come una raccomandazione specifica.

Esci dal tagliere e condividi le notizie con gli amici sui social media...

#Trendy #Type #Norwegian #Cheese #Stave #Bone #Thinning #Shows #Study

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.