Narcan Can Save an Opioid User’s Life. What to Know About the Drug

ioNegli Stati Uniti, 81.000 persone sono morte per overdose di oppioidi nel 2021. Ma nonostante quel numero triste, c'è speranza: farmaci come la buprenorfina possono curare il disturbo da uso di oppioidi, mentre metodi di riduzione del danno come lo scambio di aghi possono ridurre le minacce come le malattie infettive .

C'è anche un altro strumento promettente, il naloxone. I farmaci di emergenza invertono gli effetti degli oppioidi sul cervello per 30-90 minuti, consentendo alle persone che hanno assunto un'overdose da un oppioide di ricominciare a respirare. Distribuito come farmaco iniettabile o spray nasale venduto con il marchio Narcan, potrebbe salvare vite umane. Tuttavia, affinché questo metodo funzioni, deve esserci qualcuno accanto al tossicodipendente che lo aiuti il ​​più rapidamente possibile.

"La famiglia e gli amici di coloro che fanno uso di droghe sono i veri primi soccorritori", afferma Gina Dahlme, MD, professoressa assistente clinica presso la University of Michigan School of Nursing. Ecco perché, dice, è essenziale che chiunque possa essere vicino a qualcuno che fa uso di droghe abbia un facile accesso al naloxone e sappia come usarlo.

Ecco cosa devi sapere su Narcan e come ottenerlo.

Cos'è il naloxone o il narcan?

Il naloxone è un farmaco che blocca temporaneamente gli effetti degli oppioidi (come eroina, fentanil o ossicodone) legandosi ai recettori degli oppioidi situati attraverso il sistema nervoso centrale.

Il farmaco è disponibile in due forme: uno spray nasale, che viene venduto come Narcan o come alternativa generica, e un farmaco iniettabile. Entrambi possono essere somministrati a persone che hanno assunto un'overdose di oppioidi, anche dopo aver perso conoscenza. Dopo la somministrazione del naloxone, una persona di solito ricomincia a respirare normalmente entro due o tre minuti. Le persone a cui è stato somministrato il naloxone dovrebbero chiamare immediatamente i servizi di emergenza sanitaria per ottenere cure mediche immediate per la persona e monitorare la persona che ha assunto un'overdose fino all'arrivo dei soccorsi.

Il dottor Louis Nelson, capo della medicina d'urgenza presso la Rutgers New Jersey Medical School, afferma che l'obiettivo principale di somministrare naloxone a qualcuno non è quello di rianimarlo, ma di ripristinare la sua capacità di respirare, perché le overdose di oppioidi uccidono le persone per soffocamento. "L'unico motivo per cui potresti morire per overdose di oppioidi è la depressione respiratoria, non l'incoscienza", dice. "Quindi svegliarli non è il punto finale: il punto finale è farli respirare".

Gli esperti generalmente raccomandano che le persone portino lo spray nasale perché è facile spruzzare il naso di una persona e non è necessario preoccuparsi di usare un ago, che può intimidire e comporta il rischio di trasmettere malattie trasmissibili per via ematica. Se l'ago non è sterile o se qualcuno si attacca accidentalmente ad esso.

Chi dovrebbe portare il naloxone?

Sebbene sia fondamentale trasportare naloxone per aiutare chi abusa di oppioidi, è anche utile trasportare naloxone se la persona vicina che utilizza il farmaco sta assumendo principalmente altre sostanze, come cocaina o metanfetamina. I medicinali acquistati per strada sono spesso contaminati da varie sostanze, in particolare l'oppioide fentanil. Ciò aumenta il rischio di sovradosaggio in parte perché le persone con poca tolleranza agli oppioidi accumulate possono consumare il farmaco; L'intolleranza rende difficile controllare le dosi di oppioidi per i tossicodipendenti, poiché è difficile determinare quale percentuale di oppioidi contenga la sostanza o quanto siano efficaci. (Il naloxone invertirà solo gli effetti degli oppioidi, non altri farmaci.)

Non devi nemmeno conoscere un tossicodipendente per portare il naloxone. Laura Levine, che conduce una formazione sul naloxone attraverso l'organizzazione no profit VOCAL New York, dice che incoraggia tutti a portare il naloxone, indipendentemente dal fatto che abbiano un caro amico o un familiare che fa uso di droghe. "I membri della comunità entrano e chiedono di essere addestrati e di avere equipaggi Narcan, perché vedono molte overdose nella loro comunità", dice Levine. "Rispondono alle overdose sulle scale, sul treno, al parco".

Dove prendi il naloxone?

Dopo che il naloxone è stato approvato dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti nel 1971, è stato utilizzato quasi esclusivamente negli ospedali e nei soccorsi. Ma negli ultimi decenni, tutti i 50 stati hanno emanato leggi che facilitano l'accesso al naloxone. Gli stati consentono in gran parte alle persone di assumere il naloxone se intendono usarlo per qualcun altro, anche se le leggi variano a seconda dello stato. In alcuni stati, tra cui California, New York e Kentucky, il naloxone è disponibile in farmacia senza prescrizione medica.

Lo spray nasale tende ad essere più costoso del naloxone iniettabile; Alcune farmacie fanno pagare più di $ 100 per una scatola di Narcan da 2 dosi. Ma Narcan e naloxone sono disponibili gratuitamente in molti luoghi, compresi i distributori automatici di Indiana, New York e Filadelfia. Attraverso programmi di vendita per corrispondenza come Next Distro e localmente attraverso programmi di riduzione del danno e governativi. Uno strumento della National Harm Reduction Alliance aiuta anche a localizzare il naloxone.

I corsi gratuiti che insegnano alle persone come somministrare il naloxone sono ampiamente disponibili attraverso le organizzazioni locali per la riduzione del danno, anche attraverso la National Harm Reduction Alliance, nonché online.

Quando dovrebbe essere connesso Narcan e come lo fai in sicurezza?

Il naloxone dovrebbe essere somministrato quando una persona mostra segni di un sovradosaggio da oppioidi, comprese labbra o polpastrelli blu o grigi, russare o gorgogliare e respirazione lenta e superficiale, dice Levine. Nelson consiglia di contare il respiro di una persona; Se è inferiore a sei al minuto, dovrebbe essere somministrato il naloxone. In alcuni casi, i pazienti avranno bisogno di una dose extra di Narcan, ma gli esperti consigliano di attendere due o tre minuti dopo l'assunzione per vedere se la persona riprende a respirare.

È anche importante ricordare che gli effetti del naloxone durano circa 30-90 minuti, quindi una persona che ha assunto un'overdose può essere a rischio di sovradosaggio una volta svaniti gli effetti, poiché gli oppioidi possono rimanere nel loro sistema. Chiamare il 911 aiuta a proteggere la persona da un'altra dose eccessiva.

Ci sono dei rischi nel dare a qualcuno il naloxone?

Il naloxone è sicuro e non rappresenta un rischio per le persone che non hanno usato oppioidi (sebbene alcune persone possano essere allergiche ad esso). Tuttavia, quando una persona che è sotto l'influenza di oppioidi riceve naloxone, può iniziare immediatamente a manifestare sintomi di astinenza, che possono includere vomito.

L'astinenza può essere dolorosa per le persone con un disturbo da uso di oppioidi, quindi alcune persone possono andare nel panico o, peggio, provare a prendere più oppioidi dopo aver assunto il naloxone. Levine raccomanda di dire alla persona che le è stato somministrato il naloxone - in modo che capisca che gli effetti dell'astinenza sono temporanei - e di mantenerli il più calmi e a proprio agio possibile quando arrivano i soccorritori.

Altre storie da leggere da TIME


chiamaci a letter@time.com.

#Narcan #Save #Opioid #Users #Life #Drug

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.