‘We have to be visible’: Medicine Wheel Ride takes MMIW to Sturgis

Ogni estate, centinaia di migliaia di motociclisti, gente del posto e turisti si riversano a Sturgis, nel South Dakota, per il famoso raduno motociclistico di 10 giorni.

Molti dei presenti sono uomini bianchi.

Ma quest'anno, e negli ultimi due anni, ci saranno almeno 200 motociclisti aborigeni, che prenderanno parte a un giro sulla Ruota della Medicina per aumentare la consapevolezza sull'epidemia di donne aborigene scomparse e uccise.

Il National Crime Information Center dell'FBI ha riferito nel 2021 che 5.203 donne indigene erano scomparse, anche se gli esperti affermano che i numeri sono probabilmente più alti.

Lorna Cuny, che è Oglala Lakota, ha co-fondato il gruppo Medicine Wheel Ride. Kony ha detto che l'organizzazione ha collaborato con il sindaco di Sturgis Mark Carstensen per designare la prima domenica della manifestazione come Giornata di sensibilizzazione per le donne indigene scomparse e uccise. Quest'anno, la Medicine Wheel Ride inizierà alle 8:00 di domenica 7 agosto. I motociclisti percorreranno più di 70 miglia dal Bear Butte State Park al Crazy Horse Memorial.

Le persone leggono anche...

Connie è cresciuta a Pine Ridge Preserve e ora vive a Rapid City.

"Per me, essendo un locale, crescendo qui e vedendo la marcia, è come, perché non siamo qui?" Lei disse. "Dobbiamo essere visibili. Meritiamo di occupare spazio in questa grande manifestazione. Amiamo anche le motociclette. Vogliamo assicurarci che le nostre donne siano al sicuro, le nostre comunità siano al sicuro e gli indigeni che vivono qui siano riconosciuti".

Ogni ciclista paga $ 40 per registrarsi al Medicine Wheel Ride e le aziende locali sponsorizzano l'evento. L'organizzazione utilizza il denaro raccolto per aiutare le famiglie indigene a cercare i propri cari, ottenere cartelloni pubblicitari per sensibilizzare e pagare le spese funebri o i soldi del gas, tra le altre cose. Il gruppo ha aiutato a inviare ricercatori nella riserva dei Blackfeet a giugno per aiutare a cercare Arden Pepion, 3 anni, che è stato visto l'ultima volta nell'aprile 2021.

Coney ha detto che i partecipanti di Sturgis erano "davvero ricettivi" a guidare la ruota della medicina e la sua missione.

"Molte persone ci hanno detto che non si rendevano conto che questo era un problema", ha detto. "Soprattutto in un evento come Sturgis, dobbiamo far sapere alle persone al di fuori delle nostre comunità che questo è un problema".

Connie ha detto che Sturgis è un ottimo posto per spargere la voce non solo perché è un grande raduno di persone, ma anche perché ci sono stati episodi di traffico sessuale nelle manifestazioni passate.

L'anno scorso, il reato di traffico sessuale di minori durante la manifestazione ha portato a nove arresti e nel 2020 otto uomini sono stati accusati di reati sessuali durante la manifestazione.

Una ricerca del National Congress of the American Indian nel 2018 ha rilevato che più della metà delle donne native americane ha subito violenze sessuali nella loro vita; Le donne native hanno quasi il doppio delle probabilità di essere violentate rispetto alle donne bianche e le donne native hanno tre volte più probabilità di essere uccise rispetto alle loro controparti bianche.

Connie ha detto che alcune donne indigene si sono unite al suo gruppo dopo aver perso una persona cara a causa della violenza, e alcune donne si sono unite dopo essere fuggite dalla violenza domestica.

Per Connie, guidare una moto la fa sentire libera.

"È abbastanza potente da sentire che posso farlo", ha detto. "È liberatorio. Non è qualcosa che ripensando a 10 anni fa pensavo di fare. Sono una madre, sono una moglie... ma mi sono sempre sentita audace".

Per saperne di più o supportare il gioco Medicine Wheel Ride, visita medicalinewheelride.org.

#visible #Medicine #Wheel #Ride #takes #MMIW #Sturgis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.