Abrocitinib is more effective than dupilumab for treatment of moderate-to-severe atopic dermatitis | 2 Minute Medicine

1. Gli endpoint primari combinati alle settimane 2 e 4 erano significativamente maggiori con aprocitinib rispetto a dupilumab.

2. L'incidenza generale di eventi avversi, come nausea e acne, era più comune con aprocitinib ma era per lo più di gravità lieve.

Livello di valutazione della directory: 1 (eccellente)

Riepilogo dello studio: La terapia topica è spesso l'opzione di prima linea per la gestione della dermatite atopica da moderata a grave. Tuttavia, quando i trattamenti topici non sono sufficienti, sono spesso raccomandati trattamenti sistemici. Dupilumab, un antagonista dell'interleuchina [IL]-4 anticorpo del recettore, abrocitinib, una Janus-chinasi [JAK] Inibitore 1, due tipi di terapie sistemiche che possono svolgere un ruolo nella gestione della dermatite atopica. Tuttavia, ad oggi, pochi studi hanno confrontato l'efficacia relativa di questi trattamenti. Questo studio randomizzato controllato mirava a confrontare la sicurezza e l'efficacia di aprocitinib rispetto a dupilumab per la gestione della dermatite da moderata a grave. L'outcome primario era il miglioramento della gravità, definito da un miglioramento di 4 o più punti sulla scala di valutazione numerica del prurito di picco (PP-NRS4) alla settimana 2 e un miglioramento del 90% o più dell'area dell'eczema e dell'indice di gravità (EASI-90) alla Settimana 4. Secondo i risultati dello studio, una percentuale maggiore di pazienti nel gruppo aprocitinib ha raggiunto il proprio endpoint primario rispetto a dupilumab. Sebbene gli eventi avversi generali fossero più comuni nel gruppo aprocitinib, la maggior parte degli eventi è stata considerata di gravità lieve. Non ci sono state differenze nel tasso di eventi avversi gravi tra i gruppi. Uno dei principali punti di forza di questo studio è che includeva partecipanti di diversi paesi, inclusi individui di diverse razze. Ciò si aggiunge alla validità dei risultati esterni.

Clicca per leggere lo studio su The Lancet

Lettura correlata: Abrocitinib vs Placebo o Dupilumab per la dermatite atopica

in profondità [randomized-controlled trial]: All'11 giugno 2020 e al 16 dicembre 2020, 940 pazienti sono stati sottoposti a screening per l'idoneità in 151 siti in 15 paesi diversi. Sono stati inclusi i pazienti di età inferiore a 18 anni con dermatite atopica per 6 mesi e 1) uso di terapia orale sistemica negli ultimi 12 mesi o 2) risposta inadeguata alla terapia topica negli ultimi 6 mesi. In tutto sono stati arruolati 727 pazienti (362 nel gruppo aprocitinib e 365 nel gruppo dupilumab). I pazienti hanno ricevuto aprocitinib (200 mg al giorno) o dupilumab per via sottocutanea (300 mg a settimane alterne) per 26 settimane con un placebo identico in entrambi i gruppi. Esito primario di PP-NRS4 alla settimana 2 (48%, intervallo di confidenza 95%. [CI] 43,0-53,4 vs 26%, IC 95% 15,8-29,5, p < 0,0001) ed EASI-90 alla settimana 4 (IC 29%, 95% 23,8-33,2 vs 15%, IC 95% 10,9-18,2), p < 0,0001 ) era significativamente maggiore nel gruppo aprocitinib rispetto al gruppo dupilumab, rispettivamente. Aprocitinib è stato associato a più eventi avversi (268 su 362 pazienti, 74%) rispetto a dupilumab (239 su 365, 65%). In particolare, nausea lieve (19% contro 2%) e acne o follicolite (13% contro 3%) erano più comuni con aprocitinib che con dupilumab, rispettivamente. I risultati di questo studio indicano che aprocitinib è più efficace di dupilumab negli adulti con dermatite atopica da moderata a grave.

Foto: PD

© 2022 Medicina di 2 minuti, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna opera può essere riprodotta senza l'espresso consenso scritto di Medicina di 2 minuti, Inc. Richiedi una licenza qui. Nessun articolo deve essere interpretato come un consiglio medico e non è inteso dagli autori o da 2 Minute Medicine, Inc.

#Abrocitinib #effective #dupilumab #treatment #moderatetosevere #atopic #dermatitis #Minute #Medicine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.