Nutraceutical startup Bbetter offers transparency to gain trust

Nel 2016 Srikanth Ch, generalmente molto energico, si è ritrovato improvvisamente a letto per due mesi a causa di un disco sporgente.

"Ho lottato per portare i miei figli e tutti i medici mi hanno consigliato di non farlo", dice.

Un individuo intraprendente che, solo pochi mesi fa, ha venduto la sua start-up Styl a Voonik, Srikanth ha iniziato a ricercare meticolosamente esercizi e integratori che potessero aiutarlo a tirarsi fuori dallo stato di debolezza in cui si trovava.

Quando ho scansionato mercati e siti Web per acquistare integratori naturali, mi sono reso conto che la maggior parte delle aziende non ha rivelato agli utenti i risultati dei test di laboratorio, soprattutto quando si trattava di contaminanti nei prodotti.

Data la pletora di storie online su come i contaminanti chimici pesanti negli integratori a base di erbe abbiano causato malattie mortali e persino morti nelle persone che li hanno assunti, questo non è andato bene con Srikanth.

Ha deciso di fare qualcosa al riguardo e ha stabilito meglio Con i suoi amici Varun e Rajesh Gambana nel 2018.

La startup incentrata sulla nutrizione ha più di 40 prodotti che aiutano le persone ad affrontare le carenze nutrizionali e ad affrontare problemi come diabete, dolori articolari, stress, bassa immunità e problemi cardiaci, utilizzando erbe ed estratti privi di metalli pesanti.

Dal COVID-19, sempre più persone si rivolgono alla nutrizione a base di erbe e all'Ayurveda per rafforzare la propria immunità contro nuove malattie e virus. L'improvviso aumento del numero di aziende di integratori e nutrizione, nate negli ultimi due anni per soddisfare questa domanda, ha portato al proliferare di molti prodotti contaminati sul mercato.

Con l'India all'avanguardia con trattamenti ayurvedici innovativi e testati dall'età, il mercato dei nutrienti del paese dovrebbe raggiungere i 10,20 miliardi di dollari entro il 2026, rispetto ai 3,92 miliardi di dollari del 2020, con un tasso di crescita del 22% su base annua, secondo un Informazioni sull'Autorità per la sicurezza alimentare e gli standard dell'India.

Bbetter, con sede a Hyderabad, ha raccolto quasi $ 1,5 milioni di finanziamenti da investitori tra cui 8i Ventures, il fondatore di Redbus Phanindra Sama, il fondatore di TaxiForSure Raghunandan G e il fondatore di Voonik Sujayath Ali.

Gruppo di prova: famiglia

Ogni prodotto Bbetter viene fornito con un opuscolo che mostra quanti contaminanti, in particolare i metalli pesanti, sono presenti in quel lotto. I prodotti sono fabbricati in unità approvate dall'OMS-GMP o dalla Food and Drug Administration.

"Vogliamo che le persone si fidino della qualità del prodotto in cui stanno investendo, motivo per cui facciamo loro tutte queste rivelazioni. Vogliamo che i clienti tornino perché si fidano di Bbetter", ha detto Srikanth a YourStory.

"Dall'approvvigionamento di materie prime da agricoltori biologici ai test di laboratorio di ogni lotto, ci assicuriamo di produrre integratori alimentari che possiamo dare con sicurezza alla nostra famiglia e consumare noi stessi. Infatti, dopo che ogni ciclo di ricerca e sviluppo è stato completato e l'inizio della produzione di massa, abbiamo testato i primi due lotti sui nostri familiari e su noi stessi, perché è così che siamo sicuri che i nostri prodotti siano privi di contaminanti".

La startup vende vitamine, minerali e integratori ayurvedici sotto forma di compresse, gel morbidi, gomme da masticare, compresse effervescenti e polveri. I prodotti venduti tramite il loro sito Web, oltre ai mercati popolari, includono vitamina D3, olio di semi di lino, Ashwagandha, collagene marino e Triphala.

Bbetter compete con Healthkart, Cureveda, WOW Skin Science, SimplyHerbal e Vedik Roots.

Srikanth afferma che l'azienda ha avuto slancio nelle sue città di primo, secondo e terzo livello. La maggior parte dei suoi prodotti è attualmente focalizzata solo sugli adulti, ma la startup prevede di lanciare presto una gamma di dolci per bambini.

Il prezzo medio dei suoi prodotti è Rs 650 e, a giugno, la frequenza dei suoi prodotti più venduti era del 69%.

L'avvio ha superato Rs 1 crore di entrate dalle vendite solo un mese fa.

Attualmente viene venduto online in tutta l'India e la startup afferma di voler entrare presto nella vendita al dettaglio. Srikanth spera anche di espandersi nei mercati statunitense ed europeo nei prossimi sei-otto mesi, avendo già completato il processo di registrazione e documentazione.

#Nutraceutical #startup #Bbetter #offers #transparency #gain #trust

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.