Nonoperative management of uncomplicated acute appendicitis comparable to appendectomy but leads to increased length of stay and disease recurrence | 2 Minute Medicine

1. Non sono state rilevate differenze significative nel successo del trattamento e nel tasso di eventi avversi in 8 studi randomizzati controllati sulla gestione non chirurgica rispetto a quella chirurgica dell'appendicite acuta non complicata.

2. La durata della degenza ospedaliera e l'appendicite ricorrente erano significativamente più elevate nel gruppo chirurgico.

Classificazione a livello di directory: 1 (eccellente)

Riepilogo dello studio: L'appendicite acuta è una delle cause più comuni di un addome acuto. Sebbene sia convenzionalmente trattato chirurgicamente, ci sono nuove prove per la gestione non chirurgica dell'appendicite acuta in specifiche popolazioni di pazienti. La gestione non chirurgica consiste in antibiotici e un'attenta rivalutazione nel tempo. Questa revisione sistematica e meta-analisi riassumono i recenti confronti tra la gestione chirurgica e non chirurgica dell'appendicite acuta non complicata nei pazienti adulti.

Un totale di 8 studi sono stati inclusi in questa revisione da un throughput di ricerca originale di 1504 studi; I motivi più comuni di esclusione erano il disegno dello studio o l'età del paziente. La percentuale complessiva di pazienti trattati con successo per 30 giorni non era significativamente diversa tra pazienti chirurgici e non chirurgici. In 6 delle 8 prove, non è stata trovata alcuna differenza significativa tra i due gruppi. In uno studio, i pazienti chirurgici hanno ottenuto risultati migliori e in un altro studio il gruppo antibiotico ha ottenuto risultati migliori. C'era un alto grado di eterogeneità tra gli studi, come determinato dalla meta-analisi. Non ci sono state differenze significative nei tassi di eventi avversi riportati nei 6 studi che hanno fornito questi dati. Il trattamento chirurgico è stato associato a degenze ospedaliere significativamente più brevi e a un tasso più basso di recidiva di appendicite.

Questa revisione sistematica e meta-analisi ha determinato che la gestione non chirurgica dell'appendicite acuta negli adulti potrebbe essere un'alternativa sicura ed efficace alla chirurgia. I vantaggi di questo lavoro includono un'analisi completa del rischio di bias e della forza dell'evidenza nell'esecuzione di una meta-analisi di studi randomizzati controllati, sebbene vi sia un notevole grado di eterogeneità tra gli studi inclusi. Un limite di questo lavoro era il numero esiguo di studi che non consentivano una distinzione tra diverse tecniche chirurgiche. Il lavoro futuro in questo campo dovrebbe cercare di descrivere gli strumenti decisionali clinici per identificare i pazienti che hanno maggiori probabilità di ottenere buoni risultati con la gestione non chirurgica.

Clicca qui per leggere questo studio presso JAMA Surgery

Lettura correlata: Tasso di applicazione ed esito della gestione non chirurgica dell'appendicite acuta nel contesto di COVID-19: una revisione sistematica e una meta-analisi.

in profondità [systematic review & meta-analysis]: È stata eseguita una revisione sistematica e una meta-analisi di studi randomizzati controllati che hanno valutato la gestione chirurgica rispetto a quella non chirurgica dell'appendicite acuta non complicata negli adulti. Sono stati inclusi i pazienti che hanno ricevuto qualsiasi tipo di regime antibiotico non chirurgico e qualsiasi tipo di appendicectomia chirurgica. In particolare, sono stati esclusi i pazienti con complicanze e instabilità emodinamica o appendicite. Il rischio di bias è stato valutato utilizzando metodi standard descritti dalla Cochrane Collaboration e i dati sono stati standardizzati confrontando i rischi relativi in ​​ogni studio. L'esito primario era il successo del trattamento a 30 giorni, come determinato in ogni singolo studio.

Il rischio relativo per l'esito primario tra i gruppi di chirurgia e trattamento antibiotico era 0,85 (intervallo di confidenza 95% 0,66-1,11) nel complesso. io2 Il valore che indica l'eterogeneità tra le prove era 85,9%. Un appezzamento di sottoforesta basato sul periodo di follow-up degli studi ha indicato una tendenza non significativa verso risultati migliori a lungo termine nel gruppo antibiotico. L'uso di antibiotici è stato associato a una tendenza verso un minor numero di eventi avversi maggiori entro 30 giorni, sebbene ciò non fosse statisticamente significativo; Il rischio relativo era 0,72 (IC 95% 0,29-1,79).

Il trattamento chirurgico è stato associato a una degenza ospedaliera significativamente più breve: RR 1,48 (IC 95% 1,26–1,70). Infine, 4 studi su 8 hanno riportato un rischio di appendicite ricorrente in periodi di tempo variabili. Il rischio mediano di recidiva era del 18% (range 7-29%) in diversi studi di grandi dimensioni. Il rischio generale di bias tra gli studi inclusi è risultato relativamente basso.

Foto: PD

© 2022 Medicina di 2 minuti, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna opera può essere riprodotta senza l'espresso consenso scritto di Medicina di 2 minuti, Inc. Richiedi una licenza qui. Nessun articolo deve essere interpretato come un consiglio medico e non è inteso dagli autori o da 2 Minute Medicine, Inc.

#Nonoperative #management #uncomplicated #acute #appendicitis #comparable #appendectomy #leads #increased #length #stay #disease #recurrence #Minute #Medicine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.