Is the Lens for Discovering Depression Overly Narrow?

L'obiettivo ha bisogno della messa a fuoco corretta.

Fonte: Agenzia Olympia / Unsplash

Prima del 1987, se eri una donna o una minoranza e andavi dal medico per i sintomi di un possibile infarto, probabilmente non eri così fortunato. perché? Perché entrambi i gruppi non sono stati in gran parte reclutati per studi di ricerca e quindi i tuoi sintomi potrebbero non soddisfare i criteri.

Dopo che questi gruppi hanno iniziato a essere inclusi in ampi studi di ricerca (sebbene ancora sottorappresentati), la ricerca ha scoperto che le malattie cardiache potevano presentarsi in modo diverso tra i gruppi. Ci sono ancora differenze importanti.

"Molte donne - anche molti operatori sanitari - non si rendono conto che le malattie cardiache sono la prima causa di morte per le donne nel mondo.Joseph A. dice Hill, MD, PhD, capo di cardiologia presso il Southwestern Medical Center dell'Università del Texas a Dallas. "È fondamentale studiare le donne con o a rischio di malattie cardiache," Lui dice.

Allora, cos'è successo? La lente della cardiologia si allargò quando iniziarono ad emergere i dati sulle donne. E di conseguenza l'immagine dei suoi sintomi a cui ha risposto è cambiata.

La psicologia ha bisogno di attenzione, poiché possiamo facilmente commettere un errore simile quando si tratta di diagnosticare la depressione. Non guardiamo attraverso un obiettivo sufficientemente ampio.

Ciò che i cercatori di perfezione stanno cercando di sottolineare...

Molti fornitori ben intenzionati si affidano eccessivamente ai criteri diagnostici ufficiali forniti dal DSMV, ora DSMV-TR. I ricercatori dell'idealismo cercano di mettere in guardia la comunità della salute mentale che il crescente perfezionismo, depressione e pensiero suicida possono essere strettamente correlati.

Ma questo tipo di depressione può sembrare molto diverso da quanto descritto nei criteri classici dei sintomi.

Questa è la storia di una donna - e di come si sentiva.

I ricercatori dividono il perfezionismo in tre categorie, queste tre sono auto-orientate (aspettandosi la perfezione da se stessi), orientate verso gli altri (aspettandosi la perfezione dagli altri) e socialmente descrittive (la necessità di soddisfare e superare le aspettative degli altri). Il primo ricercatore, il dottor Gordon Fleet, ha parlato della relazione più alta tra quest'ultimo e la possibilità di suicidio e ha affermato in un'intervista: "La ragione di ciò è... che il perfezionismo socialmente prescritto ha un elemento di stress combinato con un senso di impotenza e disperazione... meglio sono, meglio ci si può aspettare di fare.Ironia della sorte, questo deficit riflette che nessuno controlla le aspettative degli altri; Pertanto, la maggior parte degli studi ha scoperto che la perfezione socialmente prescritta comporta il maggior rischio di suicidio. È come se fossi su un tapis roulant che continua a correre sempre più veloce. La pressione può essere enorme.

Tuttavia, le persone si congratulano con te per la vita così meravigliosa che stai vivendo; La famiglia perfetta, la postura perfetta.

Fleet e colleghi, Paul Hewitt e Samuel Michael, vanno oltre nel loro libro On Perfection, pubblicato nel 2017.

"Il ruolo potenziale del perfezionismo nella depressione cronica non ha ovviamente ricevuto sufficiente attenzione empirica, ma l'associazione del perfezionismo con il disagio persistente è evidente tra gli individui perfezionisti... C'erano anche segni con questi perfezionisti che gran parte della loro disperazione era nascosta e altri non erano consapevoli di esso.. (Hewitt, P, Flett, G e Mikhail, S. 2017. p223-234. Perfezione: un approccio relazionale alla visualizzazione, valutazione e trattamentoGuilford Press.)

Quindi quali domande dovrebbero porre i medici di salute mentale?

Nessuno può leggere i pensieri di qualcun altro. Ma i medici possono riconoscere che esiste una serie di caratteristiche in una diversa presentazione della depressione: una depressione che è completamente nascosta. Cerca e impara a conoscere questi tratti che possono fornire una lente tanto necessaria per vedere la lotta di qualcuno - qualcuno che potrebbe non essere in grado di articolare facilmente le debolezze e il cui perfetto aspetto mimetico è a posto.

Attualmente, il medico potrebbe chiedere: "Ti sei mai sentito senza speranza?" Ma se vedi o senti alcune delle funzionalità di cui sopra, fai un'altra domanda. "Se ti senti disperato, lo dirai a qualcuno?" La risposta alla seconda domanda sarebbe "no".

E questa risposta può fornire una finestra vitale per salvare la vita di quella persona.

#Lens #Discovering #Depression #Overly #Narrow

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.