Bogus ballot requests latest issue in Wisconsin elections

MADISON, Wisconsin (Associated Press) - Harry Witt era così intento a dimostrare che il sistema elettorale del Wisconsin era soggetto a frodi che si è connesso al sito web dello stato, ha richiesto una votazione per assente per il portavoce dell'assemblea statale e l'ha consegnata a se stesso. Poi è corso dal sindaco per dirgli che aveva commesso una frode.

Ora Wait affronta la prospettiva di accuse penali in un nuovo bizzarro capitolo di una battaglia caotica e apparentemente senza fine sull'amministrazione delle elezioni nella nazione chiave del campo di battaglia.

La lotta è iniziata dopo che Joe Biden ha vinto lo stato nel 2020, sconfiggendo l'ex presidente Donald Trump con quasi 21.000 voti. Trump ha rifiutato di accettare la perdita, insistendo sul fatto che le elezioni sono state segnate da una frode. Molteplici recensioni e decisioni dei tribunali hanno approvato la vittoria di Biden, ma i sostenitori di Trump hanno passato mesi a promuovere le sue accuse infondate secondo cui Biden in qualche modo ha rubato le elezioni.

Le persone leggono anche...

Il rappresentante repubblicano dello stato, Tim Ramthon, ha concentrato la sua campagna sull'ufficio del governatore per confermare la vittoria di Biden nello stato. I legislatori del GOP hanno approvato modifiche radicali alla legge elettorale all'inizio di quest'anno solo per vedere il governatore democratico Tony Evers porre il veto al pacchetto. A luglio, la Corte Suprema dello stato controllato dai conservatori ha vietato le votazioni per assente.

Questo non è tutto. Lo sceriffo repubblicano lo scorso anno ha chiesto di accusare i funzionari elettorali di essersi rifiutati di inviare assistenti speciali nelle case di cura per aiutare i residenti a votare per assenti all'inizio della pandemia di COVID-19. Sotto la pressione di Trump, il presidente dell'associazione, Robin Voss, la scorsa estate ha avviato un'indagine sulla frode elettorale che è costata ai contribuenti più di 1 milione di dollari, ma non ha ancora rivelato nulla.

Non era abbastanza per gli intransigenti del Partito Repubblicano. Nove legislatori repubblicani, tra cui Voss e il leader della maggioranza al Senato Devin Limaheu, affrontano sfidanti primari che affermano che gli incumbent non hanno fatto abbastanza per rafforzare la sicurezza elettorale.

Entra Harry, aspetta. È il capo del gruppo HOT Government con sede a Racine, che ha accusato di frode elettorale nel 2020. Ha detto all'Associated Press di aver visitato il sito elettorale dello stato e di aver ordinato quelle che secondo lui erano 10 votazioni per assenze a nome di altre persone, tra cui Vos e Il sindaco di Racine Cory Mason, e li ha inviati al suo indirizzo Il privato.

Chiamò subito lo sceriffo della contea di Racine Christopher Schmaling e gli disse tutto, dicendo che aveva dimostrato che il sistema statale era vulnerabile alle frodi.

Aspetta che non era solo. Adrian Melby, di Burlington, ha detto all'Associated Press di aver deciso di vedere se poteva inviare una scheda per assente a un indirizzo diverso. Ha chiesto al suo ragazzo di visitare il sito e richiedere una scheda elettorale a nome di Melby e inviarla all'indirizzo dell'amica. Disse anche a Melby Schmaling cosa aveva fatto.

La legge del Wisconsin proibisce alle persone di fare dichiarazioni false per ottenere un voto per assente e impersonare un elettore. Le pene possono includere multe fino a $ 10.000 e tre anni e mezzo di carcere. Aspetta, Melby ha detto all'Associated Press che Schmaling aveva promesso che non li avrebbe arrestati o denunciato.

Aspetta, ha detto: "Gli ho chiesto se mi stesse arrestando e ha detto di no". La conversazione è stata piuttosto breve. Era contento che l'avessi aperto e rivelato".

Melby ha detto che Schmaling le ha detto che né lei né la sua amica avevano commesso un crimine perché Melby aveva dato alla sua amica il permesso di votare a suo nome.

Schmaling è un attivista repubblicano che ha fatto una campagna per Trump. Ha invitato i procuratori generali a incriminare cinque dei sei membri del comitato elettorale statale per la loro decisione nel marzo 2020 - quando il COVID-19 era dilagante e prima che i vaccini fossero disponibili - di non inviare deputati al voto speciale nelle case di cura del Wisconsin per aiutare i residenti a votare. Alla fine nessuno è stato perseguito e il procuratore generale democratico Josh Cole ha definito le richieste di Schmaling una "vergognosa trovata pubblicitaria".

Schmaling ha dichiarato venerdì in una dichiarazione che sta lavorando per evidenziare quella che ha chiamato la vulnerabilità che Whit e Melby hanno trovato sul sito. Ha detto che Cole aveva incaricato agenti del Dipartimento di giustizia di stato di indagare su come le persone hanno ottenuto schede elettorali sul sito utilizzando le informazioni di altre persone. La portavoce del Dipartimento di Giustizia Jillian Drummond ha confermato che l'agenzia stava indagando, ma ha rifiutato di commentare ulteriormente.

Il procuratore distrettuale della contea di Racine, Patricia Hanson, non ha risposto a una lettera in cui chiedeva un commento.

Voss, la cui contea comprende la contea di Racine, ha affermato che ciò che ha fatto equivale a una frode elettorale.

"Le sue azioni sono strazianti", ha detto Voss. "Se l'integrità elettorale significa qualcosa, è che tutti dobbiamo seguire la legge, repubblicani e democratici allo stesso modo".

La Commissione elettorale statale, composta da tre Democratici e tre Repubblicani, ha tenuto una riunione di emergenza giovedì sera per discutere le attività di Weitz e Melby.

La direttrice Megan Wolf ha detto ai commissari che il sito web non era più suscettibile di frode di un tradizionale ordine per corrispondenza per votazione per assente. Ha anche sottolineato che il database statale di registrazione degli elettori identificherebbe chiunque tenti di votare utilizzando il voto per assente di un'altra persona. I commissari alla fine hanno votato per discutere il rinvio delle accuse all'accusa in una riunione futura, forse già la prossima settimana.

"Le persone che pensano che sarebbe bello commettere il crimine di minare un'elezione, questo deve essere fermato e deve essere fermato ora. Aspettare significa che c'è qualcosa di giusto in questo", ha detto durante l'incontro il commissario democratico Ann Jacobs.

La commissione ha anche deciso di inviare cartoline a circa 4.000 elettori che hanno chiesto che i loro voti per assente per le elezioni del 2022 fossero inviati a indirizzi non di loro proprietà, al fine di verificarne le intenzioni. Il portavoce Riley Fetterkind ha affermato che questa non è un'indicazione di frode, con gli elettori che spesso chiedono che le schede vengano inviate alle case di vacanza o in altri luoghi in cui si trovano.

Wait ha detto all'AP che sapeva che quello che aveva fatto era un crimine ma che lo aveva fatto "per il bene della repubblica". Ha detto che la commissione lo sta perseguendo perché ha rivelato la sua incapacità di proteggere le elezioni.

Melby ha detto che se quello che ha fatto fosse illegale, i pubblici ministeri dovrebbero dare la caccia a tutti i raccoglitori di sondaggi nelle elezioni del 2020. Pressato per i dettagli su chi stava raccogliendo le schede, Melby ha detto a un giornalista di guardare un documentario pro-Trump "2000 Mule" presumibilmente La diffusione di frode elettorale.

Anthony Chergosky, professore di scienze politiche all'Università del Wisconsin-La Crosse, ha affermato che le azioni di Witt e Melby sono state "estremamente irresponsabili". Hanno dimostrato che la frode è possibile ma non che si verifica su una scala che può influenzare i risultati elettorali, ha affermato.

Ha detto che hanno anche mostrato quanta influenza Trump sul Partito Repubblicano e gli infiniti sforzi per annullare le elezioni del 2020, ha detto.

"È una logica conseguenza della retorica a cui hanno partecipato il presidente Trump e altri nel suo partito", ha detto Chergosky. "Lo scopo pratico di ciò è seminare sfiducia nell'esito delle elezioni del 2020. Il Partito Repubblicano non è pronto a voltare pagina".

Copyright 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

#Bogus #ballot #requests #latest #issue #Wisconsin #elections

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.