My Healthy Maryland biobank will use health data from 250,000 state volunteers to help prevent, treat diseases

Credito: Unsplash/CC0 di dominio pubblico

I ricercatori della University of Maryland School of Medicine hanno iniziato a raccogliere ampie informazioni sulla salute da 250.000 volontari in tutto lo stato nel tentativo di scoprire modi migliori per curare e prevenire tutti i tipi di malattie.

L'ambizioso sforzo raccoglierà non solo informazioni genetiche, ma anche dati medici, ambientali e sullo stile di vita per una cosiddetta biobanca che i ricercatori possono utilizzare per identificare i modelli nelle popolazioni e capire meglio cosa ci preoccupa.

Infine, scienziati, aziende farmaceutiche, genetisti e altri possono utilizzare i risultati per sviluppare interventi per gruppi di persone e cure personalizzate per gli individui, un'idea nota come medicina di precisione o individualizzata.

Alcune di queste cose stanno già accadendo, perché il crescente utilizzo dei test genetici consente ai medici di sapere, ad esempio, chi i loro geni predispongono al cancro al seno o ad altri tumori.

"Questa è un'opportunità per la variegata comunità del Maryland di collaborare con i ricercatori per capire meglio come la nostra biologia, lo stile di vita e l'ambiente locale influiscono sulla nostra salute", ha affermato Tony Boleyn, co-leader dello studio e professore associato di medicina presso il College of Medicine . "Ci aspettiamo anche che questo ci aiuti ad accelerare la nostra comprensione di come gli individui e i loro fornitori di assistenza sanitaria utilizzano le informazioni sulla diversità genetica per prevedere, prevenire, rilevare e curare le malattie".

Il progetto si chiama My Healthy Maryland ed è una collaborazione tra la School of Medicine, University of Maryland Medical Center e l'University of Maryland Medical System di 13 ospedali.

La biobanca viene sviluppata e gestita in modo indipendente, ma segue lo sviluppo di altre banche statali e una banca nazionale lanciata dal National Institutes of Health nel 2018 come All of Us. Questa banca mira a registrare un milione di persone e ha registrato diverse centinaia di migliaia di partecipanti.

Il mese scorso, la National Biobank ha messo a disposizione dei ricercatori i dati di quasi 20.000 persone con COVID-19 che studiano la prevenzione, la progressione della malattia e il cosiddetto COVID prolungato, quando le persone sviluppano sintomi nuovi o persistenti molto tempo dopo la loro infezione iniziale. La banca fornisce anche 57.600 risposte a un'indagine sui determinanti sociali della salute, come il modo in cui le persone accedono al cibo, il loro livello di sicurezza e le loro esperienze di discriminazione nell'assistenza sanitaria.

I funzionari dell'epoca dissero che erano le dimensioni della banca ad aiutare i ricercatori.

Il dottor Josh Denny, CEO di All of Us Research Program, ha affermato in una dichiarazione.

In alcuni casi, i partecipanti nazionali e statali hanno il loro intero genoma sequenziato, fornendo ai ricercatori un progetto genetico completo per il corpo di qualcuno. Tuttavia, affermano i ricercatori, il sequenziamento di ogni persona è proibitivo.

I dati inclusi per tutti nella biobanca del Maryland proverranno da campioni di saliva, cartelle cliniche e sondaggi su come vivono le persone.

I ricercatori sperano di conoscere i fattori di rischio per malattie specifiche e di determinare quali trattamenti sono i migliori per persone di diversa estrazione e quali potrebbero non funzionare affatto. Lungo il percorso, i partecipanti riceveranno un feedback sui risultati che li riguardano e avranno l'opportunità di iscriversi a studi clinici adeguati alle loro circostanze.

Bolin ha affermato che la banca del Maryland si concentrerà sui gruppi svantaggiati nello stato in modo che i ricercatori possano affrontare molte delle disparità sanitarie a lungo termine che portano a più malattie e morte prematura in alcune persone.

I ricercatori citano la diversità del Maryland: un terzo della popolazione è afroamericana, più del 10% è ispanico e il 6% è asiatico. Una persona su sette è nata al di fuori degli Stati Uniti e la maggior parte proviene da El Salvador, India, Cina e Nigeria. I residenti vivono anche in città, province suburbane e regioni rurali e costiere. Ogni regione ha condizioni ambientali e persino abitudini alimentari diverse.

Tutti i potenziali usi della biobanca non sono ancora noti, ha affermato Bolin. La genetica è un campo in rapida crescita. Spera di attingere alla banca per la sua lunga ricerca sul diabete.

"Speriamo di comprendere meglio alcune delle cose complesse come il diabete e il cancro, dove spesso c'è un'intersezione complessa tra geni e stile di vita", ha detto. "Abbiamo bisogno di molte persone per vedere i modelli".

I ricercatori stanno lavorando con la società di ricerca sulla salute digitale Vibrent Health per ospitare lo studio sulla sua piattaforma. Raccoglierà informazioni dai questionari dei partecipanti, campioni vitali, cartelle cliniche elettroniche, tecnologia indossabile e altre fonti. Tutte le informazioni sanitarie saranno archiviate in forma anonima.

"Ci impegniamo a collaborare con istituti di ricerca come l'UMSOM per rendere la ricerca sanitaria digitale accessibile a persone di diverse comunità che sono state storicamente sottorappresentate nella ricerca biomedica", ha affermato in una nota Praduman "PJ" Jain, CEO di Vibrent Health.


Un nuovo studio mostra il potenziale della biobanca britannica di informare la ricerca sulle malattie genetiche

Sole di Baltimora 2022.
Distribuito da Tribune Content Agency, LLC.

la citazione: La mia biobanca del Maryland utilizzerà i dati sanitari di 250.000 volontari nello stato per aiutare a prevenire e curare le malattie (2022, 28 luglio) Estratto il 28 luglio 2022 da https://medicalxpress.com/news/2022-07-healthy-maryland- biobanca-stato-di-salute.html

Questo documento è soggetto a copyright. Nonostante qualsiasi correttezza commerciale a fini di studio o ricerca privati, nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione scritta. Il contenuto è fornito a solo scopo informativo.

#Healthy #Maryland #biobank #health #data #state #volunteers #prevent #treat #diseases

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.