‘Pakistan may face travel restrictions if hepatitis B and C not eliminated’

I principali gastroenterologi hanno avvertito che il Pakistan potrebbe dover affrontare restrizioni di viaggio se non riesce a eliminare l'epatite B e C entro il 2030, poiché la maggior parte del mondo raggiungerà l'obiettivo di eliminare l'epatite virale entro i prossimi otto anni.

Hanno esortato i governi federale e provinciale a iniziare immediatamente lo screening porta a porta per accertare il numero effettivo di persone infette da epatite virale.

"Il mondo intero si sta muovendo verso l'eliminazione dell'epatite B e C, ma sfortunatamente la sua prevalenza è in aumento in Pakistan, specialmente nel Sindh. La dott.ssa Lubna Kamani ha avvertito che se il Pakistan non riuscirà a eliminare l'epatite virale, potrebbe essere soggetto a restrizioni di viaggio nei prossimi anni.

Il Dr. Lubna, Consulente Gastroenterologo e Presidente della Buck Hepatology and Digestive Diseases Society (PGLDS), ha parlato in una conferenza stampa al Karachi Press Club (KPC).

Un campo di screening è stato organizzato da PGLDS presso il KPC per i giornalisti e i loro familiari in occasione della Giornata mondiale dell'epatite 2022. Questo è stato seguito da una sessione di sensibilizzazione e da una marcia per evidenziare la gravità dell'epatite virale nel paese.

Il dottor Lubna, che è associato all'Aga Khan University Hospital e al Liaquat National Hospital, ha affermato che l'epatite B e C uccidono una persona ogni 15 minuti nel paese.

Ha detto che circa 35.000 persone muoiono ogni anno nel paese a causa delle complicazioni dell'infezione virale, che non è solo prevenibile, ma anche curabile.

Ha detto che l'Egitto, che fino a pochi anni fa aveva milioni di pazienti con epatite B e C, è stato in grado di sradicare l'epatite virale controllando tutti i suoi residenti e fornendo loro farmaci gratuiti, aggiungendo che ora sono disponibili farmaci altamente efficaci per curare l'epatite virale .

Ha anche affermato che i medici e gli studenti pakistani saranno inviati alle istituzioni egiziane per la formazione, poiché PGLDS sta lavorando duramente per promuovere una cultura della ricerca e della formazione in gastroenterologia.

Il dottor Nazish Bhat, un gastroenterologo senior associato al Jinnah Postgraduate Medical Center, ha affermato che l'epatite è più mortale del Covid-19, uccidendo più persone ogni anno di tutte le persone morte di coronavirus in due anni e mezzo.

Ha esortato le autorità del paese a lanciare campagne di screening di massa per scoprire il numero effettivo di pazienti in modo che possano essere curati.

Per quanto riguarda l'epatite A ed E, causata da cibo e acqua contaminati, ha affermato che centinaia di casi di epatite trasmessa dall'acqua sono stati segnalati in tutto il paese dopo le recenti piogge, avvertendo che l'epatite C acuta causata da cibo e acqua contaminati può diventare estremamente mortale. donne incinte.

Il dottor Shahid Ahmed, patrono della PGLDS e professore di gastroenterologia presso l'ospedale Dar Al-Sahat, ha affermato che il tema della Giornata mondiale dell'epatite 2022 è "Portare la cura dell'epatite più vicino a te", che mira a sottolineare la necessità di avvicinare la cura dell'epatite alle strutture sanitarie. primario e garantendo un migliore accesso alle cure e alle cure.

Ha detto che la prevenzione è meglio del trattamento nel caso dell'epatite B e C, poiché nella maggior parte dei casi la persona non conosce la sua malattia e quando la riconosce, il fegato è danneggiato nella misura in cui vi è il fegato. L'impianto è l'unico trattamento.

"Anche dopo un trapianto di fegato, le persone devono assumere farmaci costosi e prestare particolare attenzione, il che è dannoso per la loro qualità di vita".

La professoressa Amanullah Abbasi, ex registrar della Dow University of Health Sciences, ha affermato che trasfusioni di sangue incontrollate, riutilizzo di siringhe e uso di rasoi infetti sono tra le principali cause di focolai di epatite virale in Pakistan.

Ha esortato le persone a prelevare sangue solo da banche del sangue conosciute e ha insistito sull'uso di siringhe usa e getta, i propri rasoi e kit da barba e da barba.

L'incidenza dell'epatite B e C è in calo a Karachi, ma è in aumento nelle aree rurali del Sindh, Punjab e Balochistan, ha affermato il dottor Sajjad Jameel, capo gastroenterologo, aggiungendo che la prevalenza è di oltre il 15% a Nawabsha e Sindh. Gujranwala Punjab.

“D'altra parte, stiamo assistendo a migliaia di casi di epatite virale dalle aree rurali al confine tra Sindh, Baluchistan e Punjab, dove il tasso di alfabetizzazione è molto basso e le persone sono povere e, per mancanza di consapevolezza, contraggono l'epatite B e C."

#Pakistan #face #travel #restrictions #hepatitis #eliminated

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.