Vizient Projects 3.26% Drug Price Inflation Rate for 2023 in Latest Pharmacy Market Outlook


Entra a Wall Street con Street Insider Premium. Richiedi una settimana di prova gratuita qui.

Il farmaco COVID-19 Remdesivir scende al secondo posto nella spesa totale dei membri di Vizient

Irving, Texas--(BUSINESS WIRE)--Vizient, Inc. ha rilasciato. Le previsioni del mercato farmaceutico estivo per il 2022 prevedono un tasso di inflazione complessivo dei prezzi dei farmaci del 3,26% per l'anno solare a partire dal 1° gennaio 2023. Il tasso riflette una continua tendenza alla moderazione dall'aumento complessivo dei prezzi dei farmaci, come risultato dell'equilibrio tra aumento uso di farmaci ad alto costo e introduzione di farmaci generici Basso costo e maggiore uso di biosimilari. Leggi la panoramica completa del mercato delle farmacie.

"Il tasso di inflazione che stiamo attualmente osservando in altri settori potrebbe non riflettere sui prodotti farmaceutici, ma è importante notare che i produttori di farmaci stanno aumentando regolarmente i prezzi, in particolare i farmaci di marca, indipendentemente dall'andamento economico generale", ha affermato Stephen Lucio, Direttore Superiore di Farmacia. . Soluzione. Inoltre, le riduzioni di prezzo apportate da farmaci generici e biosimilari hanno parzialmente compensato gli aumenti di prezzo dei farmaci di marca, contribuendo a ridurre gli aumenti complessivi dei costi dei farmaci per gli ospedali. Utilizzando questi fattori di bilanciamento, prevediamo un aumento complessivo del 3,26% dei prezzi dei farmaci per il 2023".

Remdesivir (nome commerciale Veklury®), il farmaco antivirale approvato dalla FDA nel 2020 per il trattamento del COVID-19, è salito in cima alla spesa dei membri di Vizient come indicato nelle previsioni del mercato farmaceutico invernale del 2022, riflettendo l'impatto del COVID sulle organizzazioni sanitarie. I dati sulla spesa dei membri Vizient e il database clinico Vizient indicano un calo del loro utilizzo, spingendo adalimumab (marchio Humira®) al numero 1 nel volume totale di acquisti dei membri.

L'anno prossimo, Humira, usato per curare l'artrite reumatoide, dovrà affrontare la concorrenza di diversi biosimilari che si preparano a entrare nel mercato. Con la sua perdita di esclusività, i costi di trattamento dovrebbero diminuire. Allo stesso modo, la vasopressina, usata per curare il diabete e classificata all'undicesimo posto nella spesa dei membri di Vizient, dovrebbe continuare a scendere nelle sue classifiche dopo che i prodotti generici di circa un terzo del costo di acquisto all'ingrosso (WAC) sono stati introdotti sul mercato all'inizio di quest'anno. Poiché l'Outlook Market Outlook è un'analisi dei dati storici sugli acquisti annuali esaminati circa tre mesi prima della data di rilascio, questi effetti appariranno nelle edizioni future del rapporto. Altri risultati degni di nota includono:

  • cardiologia: Il Dipartimento di Cardiologia è apparso per la prima volta nel rapporto per evidenziare i recenti progressi nei farmaci preventivi. Si prevede che la spesa farmaceutica in questa categoria aumenterà del 3,19% e sarà guidata da nuovi farmaci ad alto costo, nonché da recenti aggiornamenti delle linee guida nazionali che aumentano la necessità di rallentare la progressione della malattia.
  • dermatologiaCon circa 17 milioni di pazienti con dermatite atopica e quattro nuovi farmaci di marca sul mercato, si prevede che la spesa per la dermatologia aumenterà poiché questi agenti ad alto costo vengono utilizzati al posto dei farmaci topici generici. La dermatologia fa parte della categoria terapeutica dei farmaci biologici e immunomodulatori, che dovrebbe vedere un aumento della spesa del 4,12% nel 2023. Vizient prevede una crescita continua della spesa per questa linea di servizi, guidata da un aumento previsto del 9% dell'uso ambulatoriale nel corso del prossimi 10 anni, secondo Sg2, una società Vizient.
  • diabetico: La spesa per i farmaci per il diabete registrerà un tasso di inflazione molto più basso rispetto alla media generale (1,55%). L'uso crescente di biosimilari più convenienti ha eliminato l'insulina glargine dall'ordine di spesa più alto per i membri di questa categoria, una tendenza che dovrebbe continuare man mano che più istituzioni inizieranno a utilizzare biosimilari. Con 28,7 milioni di americani con diagnosi di prediabete e 96 milioni con diagnosi di prediabete secondo i Centers for Disease Control and Prevention, la gestione della malattia è fondamentale.

Il rapporto semestrale sulle prospettive del mercato farmaceutico fornisce previsioni sui prezzi dei farmaci per l'anno che inizia il 1 gennaio 2023. La previsione si basa sull'analisi dei dati sugli acquisti dei membri di Vizient e WAC per i prodotti farmaceutici. Ulteriori informazioni sulle prospettive del mercato farmaceutico.

Informazioni su Vizient, Inc.

Vizient, Inc. , la più grande azienda della nazione per il miglioramento delle prestazioni sanitarie, serve oltre il 50% dei fornitori di cure per acuti nel paese, che comprende il 97% dei centri medici accademici della nazione e oltre il 20% dei fornitori di cure ambulatoriali. Vizient fornisce competenze, analisi e servizi di consulenza, oltre a un portafoglio di contratti che rappresenta oltre 130 miliardi di dollari in volume di acquisti annuali. Le soluzioni ei servizi di Vizient migliorano l'erogazione di cure di alto valore allineando costi, qualità e prestazioni di mercato. Con sede a Irving, Texas, Vizient ha uffici negli Stati Uniti. Ulteriori informazioni su www.visientinc.com.

Donna Ledbetter
(972) 830-6321
[email protected]

Fonte: Vizient, Inc.

#Vizient #Projects #Drug #Price #Inflation #Rate #Latest #Pharmacy #Market #Outlook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.