Britain’s health service facing worst staffing crisis, say lawmakers

Di Sachin Ravikumar

LONDRA (Reuters) - Un gruppo di legislatori ha affermato in un rapporto pubblicato lunedì che il Servizio sanitario nazionale statale sta affrontando la peggiore crisi occupazionale mai vista con migliaia di posti di lavoro vacanti e che il governo non ha una strategia credibile per affrontare il problema.

Trattare con un servizio sanitario sbalorditivo sotto la pressione combinata di lunghe liste di attesa e carenza di personale sarà uno dei compiti più importanti che il successore di Boris Johnson come primo ministro dovrà affrontare quando entrerà in carica a settembre.

"Siamo ora di fronte alla più grande crisi della forza lavoro nella storia del SSN", ha affermato Jeremy Hunt, presidente della commissione per la salute e l'assistenza sociale del Parlamento ed ex ministro della salute.

"L'attuale carenza di personale del SSN presenta un serio rischio per il personale e la sicurezza dei pazienti, una situazione esacerbata dalla mancanza di un piano a lungo termine da parte del governo per affrontarlo".

Il SSN, che fornisce assistenza sanitaria gratuita al punto d'uso dal 1948, deve affrontare un record di 6,5 milioni di pazienti in lista d'attesa per cure ospedaliere a causa dell'arretrato causato dalla pandemia di coronavirus.

I governi successivi hanno provato, e in gran parte hanno fallito, ad affrontare le sfide di un sistema sanitario sotto pressione a causa dell'invecchiamento della popolazione, con il manifesto elettorale di Johnson del 2019 che prometteva di aumentare i finanziamenti e aggiungere altri 50.000 infermieri.

Il rapporto della commissione affermava che il governo aveva mostrato una "notevole riluttanza ad agire con decisione" e doveva ancora pubblicare il piano della forza lavoro del SSN che doveva essere presentato all'inizio di quest'anno.

Ha affermato che "la necessità più ovvia e urgente è lavorare sulla pianificazione della forza lavoro" e ha anche chiesto una "revisione radicale" delle condizioni di lavoro per una forza lavoro del SSN oberata di lavoro, in cui ha affermato che molti affrontano anche razzismo, bullismo e molestie.

Secondo i dati del NHS, a marzo c'erano più di 105.000 posti vacanti, rispetto ai 76.000 dell'anno prima, mentre il rapporto affermava che il NHS in Inghilterra poteva avere meno di 12.000 medici ospedalieri e più di 50.000 infermieri e ostetriche.

Il rapporto afferma che entro l'inizio del prossimo decennio potrebbero essere richiesti circa 475.000 posti di lavoro sanitari e chiede riforme nel sistema dei visti sanitari e assistenziali per aumentare l'occupazione straniera. Ha anche affermato che dovrebbe essere aumentato il numero massimo di posti di scuola di medicina offerti agli studenti internazionali.

(dollaro = 0,8344 sterline)

(Segnalazione di Sachin Ravikumar; Montaggio di Kylie McClellan e Ed Osmond)

#Britains #health #service #facing #worst #staffing #crisis #lawmakers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.