Cold hands, numb fingers? You might have Raynaud’s disease.

Sospensione

George Bunker tiene un paio di scaldamani in macchina nel caso ne avesse bisogno durante i suoi viaggi al supermercato. Senza di essa, camminare lungo il corridoio del congelatore gli renderebbe le dita bianche, poi diventa insensibile. Rita Cognion ha una fornitura interna di "koozies", sacchetti in schiuma di poliuretano utilizzati per mantenere fresche bottiglie e lattine per bevande. Nel suo caso, li allunga per adattarli a un bicchiere di ghiaccio, proteggendosi le mani dal freddo.

Banchiere, di Fort Washington, Md. , e direttore delle operazioni per le corse a piedi dell'esercito Ten Miler, e Cognion, un data scientist di Alexandria, Virginia, hanno sviluppato il fenomeno di Raynaud (chiamato anche malattia di Raynaud), una condizione in cui l'esposizione al freddo. Fa restringere i vasi sanguigni delle mani e dei piedi, rendendo le dita delle mani e dei piedi bianche o blu e insensibili. Quando si riscaldano, spesso diventano rossi e pulsano di dolore.

È più probabile che gli attacchi si verifichino in inverno e nei climi più freddi. Ma possono verificarsi in qualsiasi stagione, anche quando fuori fa caldo.

La disperata tenacia di questa donna ha contribuito ad accendere la sua fortuna

"Raynaud non prende le vacanze estive", afferma Marie-Denis Gerhard Hermann, MD, specialista in medicina cardiovascolare presso il Brigham and Women's Hospital e assistente professore di medicina presso la Harvard Medical School. "Questa condizione può essere facilmente innescata in situazioni estive che comportano l'esposizione al freddo, come andare nell'oceano freddo, nel corridoio del congelatore del negozio di alimentari o in un teatro con aria condizionata".

Esistono due tipi di fenomeno di Raynaud: primario e secondario. Gli esperti affermano che la forma primaria non ha una causa identificabile, mentre la forma secondaria di solito accompagna un'altra condizione di salute, spesso malattie autoimmuni come l'artrite reumatoide, il lupus o la sclerodermia. Gli esperti affermano che il tipo secondario può essere più grave, a volte causando ulcere, danni ai tessuti e persino la necessità di amputazioni.

Secondo la Raynaud's Association, dal 5 al 10% circa della popolazione ha il Raynaud, la stragrande maggioranza del tipo primario.

La malattia di Raynaud primaria colpisce le donne più degli uomini, di solito colpisce le persone al di sotto dei 30 anni e spesso inizia durante l'adolescenza. Può funzionare in famiglia, suggerendo che potrebbe esserci un legame genetico, secondo l'Istituto nazionale di artrite e malattie muscoloscheletriche e della pelle (NIAMS).

Per la maggior parte delle persone, la malattia di Raynaud primaria non è altro che un fastidio, sebbene possa indurre le persone a lasciare determinati lavori o evitare attività legate al freddo.

"Alcune persone non pensano nemmeno di parlarne con un medico", afferma Maureen Mays, MD, professoressa di medicina interna ed Elizabeth Bidgood Chair of Rheumatology presso la McGovern School of Medicine dell'Università del Texas. “Pensano solo: 'Oh, devo essere sensibile al freddo. "

La forma secondaria può verificarsi anche dall'esposizione ambientale o da alcuni farmaci, compresi quelli per la pressione alta, l'emicrania o il disturbo da deficit di attenzione/iperattività, tra gli altri - e l'esposizione correlata al lavoro, come l'uso frequente di macchinari vibranti, in alcuni prodotti chimici o anche freddo, secondo NIAMS.

Fai i passi giusti per prevenire o curare i problemi ai piedi

Sarah Hudennot, consulente per programmi di lavoro autonomo e raccolta fondi di Belleville, Ontario, ha appreso di avere il morbo di Raynaud quando le è stata diagnosticata l'artrite reumatoide un anno fa. Per citare il medico che per primo ha usato la parola Raynaud: "Tesoro, una volta che hai una malattia autoimmune, è come mangiare la pizza - le torte di Raynaud sono solo uno degli extra che potresti avere anche tu", ricorda, aggiungendo che lo descrive spesso Contorno per l'artrite reumatoide.

Anche alcune situazioni, comuni per i non affetti, possono diventare problemi per le persone con malattia di Raynaud. Ma trovano il modo di farcela.

"Di recente ero in un aeroporto cercando di prendere i miei bagagli usando un chiosco", ricorda Banker. "Le mie dita erano così fredde che non potevo usare il touch screen. Ho dovuto chiedere aiuto a un addetto".

Quando Cognion sta cenando fuori e si dimentica di portare koozie, avvolge un tovagliolo intorno al bicchiere. "Quando hai quello di Raynaud, i calici sono tuoi amici", aggiunge. Trascorre parte del suo tempo alle Hawaii, dove è più facile affrontare quella di Raynaud. Tuttavia, anche quando è lì, sta prendendo misure per tenere sotto controllo Raynaud.

"Indosso guanti da stampa senza dita negli uffici molto climatizzati", dice. "Li ho indossati anche nel mio ufficio qui sulla terraferma prima di iniziare a lavorare in remoto. La cosa negativa dei guanti da scrittura è che le dita sporgono, ma è il meglio che posso fare".

Dice che quando sei al chiuso e sedentario, anche 70 gradi possono sentire freddo. È peggio quando apri il congelatore o lavi il prodotto sotto l'acqua fredda, il che è scomodo perché lei mangia molta frutta e verdura fresca.

"Cerco di essere veloce quando sposto le cose nel congelatore", dice. Dice anche: "Anche a 70 gradi, probabilmente indosso più strati al chiuso rispetto ad altre persone".

Il sesso a vent'anni dovrebbe essere facile. Per alcune donne è doloroso.

Si affidano ai guanti quando corrono all'aperto se la temperatura scende sotto i 70 gradi: mantengono le dita più calde dei guanti e mettono scaldamani chimici attivati ​​ad aria all'interno dei guanti quando la temperatura esterna scende sotto i 62 gradi. "Erano salvavita", dice.

Hoddinott usa anche guanti e guanti riscaldati e li indossa ogni volta che esce per più di un minuto o due. "La scorsa estate, quando la temperatura è scesa a... 64 F, ho dovuto iniziare a indossarli perché le mie dita erano insensibili e diventavano bianche quattro o cinque volte al giorno", dice. "Tengo anche un piccolo riscaldatore sulla scrivania in modo da potermi scaldare un po' le dita durante una teleconferenza. Altrimenti, rimangono insensibili finché non le faccio scorrere sotto l'acqua calda per alcuni minuti".

Hoddinott, un'ex residente di Rockville, nel Maryland, evitava l'aria condizionata quando viveva in un sobborgo vicino a DC, nonostante il clima spesso caldo. “Lo shock da caldo estremo a molto freddo era sempre fastidioso, quindi l'avrei fatto [set] Il mio condizionatore è a 85 [Fahrenheit] E ti senti totalmente a tuo agio." "Ma ogni volta che entro in un luogo molto climatizzato, lontano dal caldo... le mie dita iniziano immediatamente a diventare insensibili."

Gerhard Hermann consiglia ai suoi pazienti di rinunciare alla caffeina o di limitarsi a una tazza di caffè al giorno ed evitare i farmaci che portano all'ADHD che provocano il "restringimento delle arterie delle dita delle mani e dei piedi", dice.

Mays, che dirige anche la clinica per la sclerodermia dell'università, consiglia di mantenere caldo il corpo centrale per evitare che il corpo attiri il calore dalle estremità per proteggere il cuore, una reazione di sopravvivenza. "Metti uno strato in più, una giacca o una giacca, anche in estate", dice.

Non esiste una cura per Raynaud. Ma alcuni trattamenti possono aiutare. Sebbene non ci siano farmaci approvati per Raynaud, i medici a volte prescrivono farmaci usati per altre condizioni, come i vasodilatatori, che migliorano la circolazione sanguigna aprendo i vasi sanguigni. "Il problema è che può anche abbassare la pressione sanguigna e le persone possono avere vertigini e stordimento", dice Mays.

Per le persone con malattia di Raynaud grave, un medico può raccomandare una simpatectomia, una procedura eseguita attraverso un'incisione o un'iniezione che distrugge i nervi che restringono i vasi sanguigni. Può migliorare i sintomi, ma potrebbe essere necessario ripetere dopo diversi anni, secondo il NIAMS.

Infine, gli esperti stanno anche esortando i pazienti di Raynaud a cercare di ignorare i commenti insensibili di altri che trovano strano indossare i guanti in estate e altri comportamenti.

Un paziente mi ha detto che dopo aver stretto la mano a qualcuno, mi ha detto: cosa c'è che non va in te? sei morto?' È stato orribile, dice Mays. "Dico al mio Raynaud di dire, 'Sono sensibile al freddo' - e lasciarlo così."

#Cold #hands #numb #fingers #Raynauds #disease

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.