Ankle injuries: Q&A with Scripps orthopedic surgeon Jacob Braunstein

Man mano che sempre più persone tornano al loro stile di vita attivo, soprattutto quando le restrizioni di salute pubblica legate alla pandemia si riducono, i rischi di lesioni ai piedi e alle caviglie aumentano. In una sessione di domande e risposte, il chirurgo ortopedico di Scripps Jacob Bronstein, che vive a Encinitas, discute il suo primo anno con Scripps, interventi chirurgici alla caviglia e altri aspetti dell'essere un chirurgo ortopedico. Questa intervista è stata leggermente modificata per chiarezza e brevità.

Dott. Jacob Bronstein

(Per gentile concessione di Scripps)

D: Qual è il tuo background e cosa ti ha portato a Scripps?

Brownstein: Sono stato sulla costa orientale per tutta la vita prima di trasferirmi qui. Ho studiato all'Università della Georgia, ho proseguito la mia formazione medica alla Georgetown University di Washington e in seguito ho completato la mia residenza a Charleston, nella Carolina del Sud. Ci sono rimasto per cinque anni. E di recente ho fatto la mia borsa di studio in chirurgia del piede e della caviglia alla Duke University, che è davvero una specie di Mecca per la chirurgia del piede e della caviglia. Fondamentalmente, come sono finito qui è che il mio attuale partner ha contattato la facoltà della Duke, dove stavo facendo il mio tirocinio dell'ultimo anno, per vedere se ero interessato a questa posizione. Ha acceso il mio interesse. So che Scripps ha un'incredibile reputazione quando si tratta di chirurgia ortopedica. Ho colto questa opportunità, sono venuto qui e sono rimasto sbalordito dall'opportunità.

D: Quali sono alcune infezioni comuni o altre condizioni che vedi?

Brownstein: Vedo una varietà di condizioni. Tratto molti pazienti con lesioni traumatiche, come fratture alla caviglia, specialmente con una popolazione attiva come quella che abbiamo qui a San Diego. Dall'altra parte dello spettro, vedo molte persone con condizioni degenerative, come l'artrite alla caviglia. Pertanto, siamo stati in grado di offrire diverse opzioni di trattamento a quei diversi tipi di popolazione con diversi tipi di paure.

Quello che vediamo ora sono persone che sono state abbastanza sedentarie e stanno tornando al loro livello di attività precedente o magari provando nuove cose che non avevano mai provato prima, e non stanno davvero prendendo le dovute precauzioni prima di iniziare queste attività. Quindi penso che sia importante che le persone si rilassino in qualunque attività stiano cercando di entrare. E poi devono indossare le scarpe giuste, usare l'attrezzatura giusta e fare stretching in anticipo, perché vedi molte persone che saltano a testa in giù. È fantastico che escano là fuori, ma allo stesso tempo stiamo vedendo molti infortuni.

D: La tua specialità è la sostituzione totale dell'articolazione della caviglia?

Brownstein: Il motivo principale per cui sono stato portato qui è stata una sostituzione completa della caviglia. Non è comunemente fornito sulla costa occidentale. È più di quello sulla costa orientale. Scripps è conosciuto come un centro di eccellenza per la chirurgia sostitutiva dell'articolazione. Questa è principalmente una sostituzione dell'anca e del ginocchio, quindi quello che vogliono che porti a Scripps è ora una sostituzione completa della caviglia per fare questa parte del programma.

D: Perché le persone di solito hanno bisogno di una sostituzione completa della caviglia e cosa devono sottoporsi?

Brownstein: Il motivo per cui le persone hanno bisogno di una sostituzione articolare in generale, che si tratti del ginocchio, dell'anca o della caviglia, è perché soffrono di artrite avanzata. Quindi hanno essenzialmente eroso la cartilagine che riveste le articolazioni e, di conseguenza, avvertono dolore e perdita di funzionalità. E così per l'artrite della caviglia, a differenza dell'artrosi dell'anca e del ginocchio, che di solito è un fenomeno di usura, la maggior parte delle persone con artrite alla caviglia ha avuto qualche tipo di lesione, sia che abbia avuto una distorsione ripetitiva della caviglia o una brutta frattura alla caviglia. In passato hanno continuato a sviluppare l'artrite. Quindi offriamo a questi pazienti il ​​maggior numero possibile di trattamenti non chirurgici per consentire loro di vivere il loro stile di vita. Quando sono davvero colpiti in termini di qualità di vita, è allora che iniziamo a parlare delle diverse opzioni, inclusa la sostituzione della caviglia.

D: Quando hai saputo che volevi diventare un chirurgo ortopedico?

Brownstein: Era qualcosa che mi interessava già durante la mia adolescenza. Mia madre era una fisioterapista e alcuni dei nostri buoni amici sono chirurghi ortopedici. Così l'ho conosciuto presto e ha incontrato molti dei miei interessi. Col tempo, ho scoperto che funziona davvero per me. Mi piace solo avere la capacità di aiutare le persone a tornare al livello di lavoro che stanno cercando. Abbiamo davvero buoni risultati, cosa che non sempre accade in medicina. Abbiamo l'opportunità di risolvere il loro problema e metterci il problema alle spalle, il che è davvero soddisfacente.

D: C'è qualcosa in particolare che vuoi che i residenti della contea del Nord sappiano sull'assistenza ortopedica a Scripps?

Brownstein: Parte del fatto che mi hanno portato a bordo di Scripps è che stavano aprendo una nuova struttura per lo Scripps Medical Center a Jefferson a Oceanside, quindi è davvero la più grande delle nostre cliniche che hanno aperto nella contea del nord. Siamo in grado di offrire non solo ortopedia, ma c'è anche un ambulatorio familiare, ci sono cardiologi, oncologi e abbiamo un centro chirurgico perfettamente funzionante dove eseguo tutti gli interventi ambulatoriali. Se tutto va bene, riusciremo a farlo uscire ea far capire a tutte le persone nella contea del nord che non devono recarsi nella giusta San Diego per ricevere cure di prima classe.

#Ankle #injuries #Scripps #orthopedic #surgeon #Jacob #Braunstein

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.