Explained: Monkeypox declared ‘public health emergency’ by WHO – What this means

Sabato l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato una "emergenza sanitaria pubblica" per il vaiolo delle scimmie, dopo settimane di polemiche sull'allarme. Il capo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha affermato di dover agire da mediatore per risolvere la controversia sul fatto che l'epidemia abbia raggiunto il livello di un'emergenza sanitaria globale. Il virus è emerso nell'Africa occidentale e centrale ed è in circolazione da decenni. Tuttavia, di recente si è diffuso rapidamente in tutti i continenti, registrando una diffusione negli Stati Uniti, in Canada e persino in India. L'Europa è tra le regioni più colpite.

Quando viene dichiarato lo stato di emergenza pubblica e cosa significa?

Un'"emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale" (PHEIC) - l'allerta dell'OMS sul vaiolo delle scimmie - è il livello di allerta più alto dell'agenzia. L'Organizzazione Mondiale della Sanità definisce un'emergenza sanitaria (PHEIC) come "un evento eccezionale che è stato identificato come un rischio per la salute pubblica di altri paesi a causa della diffusione internazionale della malattia e potrebbe richiedere una risposta internazionale coordinata".

Definizione significa che una situazione è grave, improvvisa, insolita o inaspettata, con implicazioni per la salute pubblica al di fuori dei confini del paese colpito. L'agenzia mantiene questa classificazione per le malattie che necessitano di una risposta internazionale coordinata per impedire loro di degenerare potenzialmente in una pandemia.

L'allerta era stata precedentemente lanciata per Ebola, influenza suina H1N1, virus della poliomielite, Covid-19 e virus Zika.

I termini sono stabiliti nel Regolamento Sanitario Internazionale (IHR) del 2005, il quadro giuridico che definisce i diritti e gli obblighi dei paesi di affrontare eventi di salute pubblica che potrebbero attraversare i confini.

In che modo l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha deciso un'emergenza per il vaiolo delle scimmie?

Comitato di emergenza di 16 membri sul vaiolo delle scimmie - presieduto da Jean-Marie Oko Bailey della Repubblica Democratica del Congo, ex direttore del Dipartimento dei vaccini e dell'immunizzazione dell'OMS, e co-presieduto da Nicolas Lou, professore associato di epidemiologia e generalizzazione. Medicina della salute dell'Università di Berna - presenta al capo dell'Organizzazione mondiale della sanità una valutazione dei rischi per la salute umana, il rischio di diffusione internazionale e il rischio di interferenza con il traffico internazionale.

Tuttavia, Tedros ha detto ai giornalisti in una conferenza stampa sullo stato di allerta dell'OMS, che nove membri si sono opposti all'elenco insieme a sei sostenitori. "Sebbene dichiari un'emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale, questo è attualmente un focolaio concentrato tra gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, in particolare quelli con più partner sessuali", ha detto Tedros.

Quali sono i sintomi?

I sintomi del vaiolo delle scimmie non sono fuori dall'ordinario. Includono più spesso: febbre, mal di testa, dolori muscolari, mal di schiena, brividi, affaticamento e talvolta linfonodi ingrossati, mentre si può anche notare la comparsa di un'eruzione cutanea sul viso e in altre aree del corpo.

Gli esperti hanno affermato che la vaccinazione contro il vaiolo può essere efficace nella prevenzione del vaiolo delle scimmie, ma molte persone non sono a conoscenza della sua scoperta.

#Explained #Monkeypox #declared #public #health #emergency #means

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.