Top tweets: Covid-19 headed towards seasonality – and more

La tecnologia farmaceutica elenca cinque dei migliori tweet sulle malattie infettive nel secondo trimestre del 2022 sulla base dei dati della piattaforma di influenza farmaceutica di GlobalData.

I Tweet principali si basano sugli impegni totali (Mi piace e retweet) ricevuti sui Tweet da oltre 188 esperti di malattie infettive monitorati dalla piattaforma Pharmaceuticals Influencer di GlobalData durante il secondo trimestre del 2022.

I migliori tweet sulle malattie infettive nel secondo trimestre del 2022: i primi cinque

1. Il tweet di Laurie Garrett su Covid-19 puntava sulla stagionalità

Laurie Jarrett, ex Senior Fellow for Global Health Affairs presso il Council on Foreign Relations (CFR), ha condiviso un articolo sulle discussioni sul fatto che Covid-19 sia un'infezione stagionale o ciclica. Dal momento che c'è un aumento di altitudine circa ogni sei mesi, gli esperti stanno cercando di determinare se è dovuto al comportamento umano o al tempo e all'ambiente. I virologi spiegano che è probabile che si muova verso la stagionalità, ma non si è ancora materializzato. Sebbene il virus abbia avuto alcuni elementi stagionali dalla sua comparsa due anni fa nel 2020, gli epidemiologi riferiscono che fattori, come il cambiamento dell'evoluzione, l'immunità della popolazione e i cambiamenti comportamentali, hanno reso meno chiara la stagionalità.

La maggior parte degli esperti ritiene che ci vorranno alcuni anni prima che il virus diventi stagionale dopo che la popolazione globale acquisirà una maggiore immunità e quando le persone torneranno alle loro vite pre-pandemia, afferma l'articolo. Gli aumenti sono stati per lo più associati alla presenza e allo sviluppo di varianti, secondo Michael Osterholm, PhD, MPH, direttore del Center for Infectious Disease Research and Policy presso l'Università del Minnesota a Minneapolis. Inoltre, l'immunità alle infezioni è risultata ridotta sia per gli individui precedentemente infettati che per quelli vaccinati. L'articolo ha osservato che tutti questi fattori combinati rendono meno prevedibili i picchi di Covid-19.

Gli esperti concordano sul fatto che le variabili evolvono rapidamente, indipendentemente dalle stagioni, come evidenziato nell'articolo. Ad esempio, in Sud Africa, il tasso di nuove ondate epidemiche è diminuito dall'inizio dell'epidemia, con il paese che ha registrato un aumento di Omicron a novembre e dicembre e cinque mesi dopo un aumento di BA.4/5.

Nome utente: Laurie Jarrett

Maniglia Twitter: Incorpora il tweet

Mi piace: 521

Retweet: 118

2. Muge Cevik twitta sull'insolito aumento dei casi di epatite nei bambini

Muge Cevik, scienziato clinico, ha condiviso un articolo sul mistero dei casi di epatite virale nei bambini. Secondo i rapporti, circa 20 paesi hanno segnalato 228 casi di epatite pediatrica di causa o origine sconosciuta, con oltre 50 casi probabili ancora sotto indagine, secondo l'articolo. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha anche riferito che almeno 18 bambini sono stati sottoposti a trapianti di fegato e uno è morto. La maggior parte di questi casi riguardava bambini di età inferiore ai cinque anni, con l'età media dei casi riscontrati in Alabama di poco meno di tre anni, mentre alcuni avevano 16 anni, secondo l'articolo.

Secondo gli esperti, l'epatite acuta in bambini altrimenti sani è rara, anche se molti casi vengono segnalati ogni anno e pochi sono classificati come di origine sconosciuta. Ad esempio, la Scozia ha avuto otto casi di epatite pediatrica in un anno tipo, metà dei quali aveva un'origine nota e il resto di eziologia sconosciuta. In media, due di quei casi misteriosi sono stati curati da Rachel Tyler, gastroenterologo pediatrico ed esperta residente in epatite presso il Royal Children's Hospital di Glasgow, in Scozia.

Nome utente: Muge Cevik

Maniglia Twitter: Incorpora il tweet

Mi piace: 382

Retweet: 125

3. Helen Branswell twitta sul primo caso di vaiolo delle scimmie negli Stati Uniti

Helen Branswell, una giornalista di malattie infettive e salute per il sito di notizie Stat News, ha condiviso un articolo su un caso di vaiolo delle scimmie segnalato negli Stati Uniti, tra i casi in aumento in Spagna, Portogallo ed Europa. Monkeypox è stato identificato negli Stati Uniti dopo che un uomo si è recentemente recato in Canada in auto e attualmente vive nel Massachusetts, secondo il Dipartimento della salute pubblica dello stato. L'articolo rilevava che i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno condotto il test per confermare l'infezione e hanno precedentemente avvertito dei casi di vaiolo delle scimmie che potrebbero iniziare negli Stati Uniti.

Jennifer McQuiston, vicedirettore della Divisione delle malattie e delle malattie ad alte conseguenze del CDC, ha affermato che non è stato determinato se il caso del Massachusetts fosse parte dell'epidemia in Europa. Tuttavia, questo sviluppo si è aggiunto ai timori di un aumento delle epidemie di vaiolo delle scimmie sia negli Stati Uniti che in Canada, mentre casi confermati sono stati segnalati sia dalla Spagna che dal Portogallo, ha evidenziato l'articolo.

Il virus del vaiolo delle scimmie è correlato al virus del vaiolo, che causa il vaiolo, che è stato eradicato dal 1980. Tuttavia, i sintomi del vaiolo delle scimmie sembrano simili ma sono più lievi del vaiolo delle scimmie, secondo gli esperti di malattie infettive.

Nome utente: Helen Branswell

Maniglia Twitter: Incorpora il tweet

Mi piace: 224

Retweet: 141

4. Kai Kupferschmidt twitta sul forte aumento dei casi di morbillo nel 2022

Kay Kupferschmidt, giornalista scientifica, ha condiviso un articolo sull'aumento dei casi di morbillo nel mondo. E secondo l'International Children's Emergency Fund (UNICEF) delle Nazioni Unite, quest'anno le condizioni sono mature per un'epidemia di morbillo e malattie prevenibili con il vaccino tra i bambini. Le organizzazioni hanno segnalato 17.388 casi nei primi due mesi del 2022, con un aumento del 79% dei casi di morbillo rispetto ai 9.665 casi nello stesso periodo del 2021, afferma l'articolo. Gli esperti affermano che le interruzioni causate dalla pandemia, la mancanza di programmi di immunizzazione di routine e la diminuzione dell'accesso a un vaccino stanno rendendo molti bambini vulnerabili a malattie prevenibili con il vaccino.

L'articolo rilevava che il morbillo è altamente contagioso e quindi più evidente quando i livelli di vaccino sono bassi. Ad aprile 2022, negli ultimi 12 mesi sono stati segnalati 21 focolai di morbillo in tutto il mondo, con la maggior parte dei casi segnalati dall'Africa e dalla regione del Mediterraneo orientale. È probabile che i numeri siano più alti perché la pandemia ha interrotto la sorveglianza a livello globale.

Al 1 aprile 2022, 57 campagne di malattie prevenibili con il vaccino in 43 paesi sono state interrotte dalla pandemia, colpendo 203 milioni di persone, la maggior parte delle quali sono bambini. L'articolo sottolineava che tra queste campagne c'erano 19 campagne contro il morbillo, che mette direttamente 73 milioni di bambini a rischio di contrarre il morbillo a causa di vaccinazioni ritardate.

Nome utente: Kai Kupferschmidt

Maniglia Twitter: Incorpora il tweet

Mi piace: 186

Retweet: 113

5. Tweet di Peter Hotez sulla sperimentazione di fase 1 del PAI Life Sciences di un vaccino contro la peste di lumaca

Peter Hotez, vaccinologo e professore e preside della National School of Tropical Medicine presso il Baylor College of Medicine (BCM), ha condiviso un articolo sulla società biotecnologica di Seattle, PAI Life Sciences, che ha lanciato una sperimentazione per la schistosomiasi tropicale. Secondo l'articolo, uno studio clinico di fase I valuterà la sicurezza del vaccino e la risposta immunitaria in individui sani presso il Kaiser Permanente Washington Institute for Health Research di Seattle.

L'articolo osservava che la schistosomiasi, nota anche come febbre da lumaca, è causata da vermi piatti parassiti che penetrano nella pelle umana quando gli individui entrano in contatto con l'acqua contaminata. L'infezione a lungo termine può danneggiare il fegato e i reni e può causare infertilità e cancro alla vescica. Darek Carter, CEO di PAI, ha affermato che il suo nuovo vaccino a base di proteine ​​potrebbe fornire protezione fino a otto anni nei primati e che gli anticorpi vengono trasmessi da madre a figlio.

Nome utente: Professor Peter Hotez

Maniglia Twitter: Incorpora il tweet

Mi piace: 144

Retweet: 23

Aziende correlate
#Top #tweets #Covid19 #headed #seasonality

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.