Judge certifies class action against Ottawa endoscopy clinic with poor infection controls

La clinica ha operato tra il 2002 e il 2011.

Contenuto dell'articolo

Un giudice di Ottawa ha approvato un'azione legale collettiva contro una clinica endoscopica di Carling Avenue, ora chiusa, che ha causato un grave panico per la salute pubblica a causa dello scarso controllo delle infezioni.

Annuncio 2

Contenuto dell'articolo

La decisione del giudice della Corte Suprema Callum MacLeod all'inizio di questo mese consentirà alla causa contro Frasley Medicine Professional di andare oltre 10 anni dopo la sua prima istanza.

La richiesta di certificazione iniziale è stata respinta, ma tale decisione è stata ribaltata in appello.

"Questo è un caso in cui si è verificato un errore collettivo che ha colpito migliaia di individui", ha affermato MacLeod nel trovare il caso ideale per la Class Action Act.

Il caso include 6.800 pazienti della clinica di endoscopia privata gestita dall'ex gastroenterologo di Ottawa, il dottor Christian Frasley.

La maggior parte di questi pazienti, ha detto MacLeod, presenterà modeste richieste di risarcimento per i rischi per la salute e l'ansia causati dall'uso di apparecchiature endoscopiche e per biopsie non sterili presso la clinica, che ha operato tra il 2002 e il 2011.

Pubblicità 3

Contenuto dell'articolo

Frasley è stato rimproverato dal College of Physicians and Surgeons of Ontario nel luglio 2014 per aver ignorato la sicurezza del paziente e i principi di base della sterilizzazione.

Il comitato disciplinare ha affermato che Frasley aveva esposto i suoi pazienti al rischio di contrarre l'epatite B, l'epatite C e l'HIV attraverso il suo "irragionevole disprezzo per il controllo delle infezioni".

"Non solo hai messo i tuoi pazienti a un rischio molto reale di danni significativi, ma piuttosto le tue azioni hanno portato a stress e ansia emotiva per migliaia di pazienti, oltre a costi significativi per la società per le successive indagini necessarie sulle malattie trasmesse per via ematica", ha affermato la commissione disciplinare nel suo pubblico rimprovero al medico.

A quell'udienza, Frasley ha accettato di non esercitare più la medicina.

Pubblicità 4

Contenuto dell'articolo

Il caso include 6.800 pazienti della clinica di endoscopia privata gestita dall'ex gastroenterologo di Ottawa, il dottor Christian Frasley.
Il caso include 6.800 pazienti della clinica di endoscopia privata gestita dall'ex gastroenterologo di Ottawa, il dottor Christian Frasley. Foto di Tony Caldwell /File postmediali

Nel maggio 2011, un'ispezione del college ha scoperto gravi lacune nel controllo delle infezioni presso la Carling Avenue Clinic. Gli investigatori hanno scoperto che la clinica ha riutilizzato i prodotti progettati per un uso una tantum e non ha sterilizzato adeguatamente i dispositivi endoscopici utilizzati per la gastroscopia e la colonscopia. (I dispositivi sono stati disinfettati, ma non sterilizzati.)

Dopo che i test nella clinica hanno fallito, la sanità pubblica di Ottawa ha inviato 6.800 lettere alle persone curate nella clinica, esortandole a sottoporsi al test per l'HIV, l'epatite B e l'epatite C. Circa tre quarti di questi pazienti sono stati sottoposti a test.

Alcuni pazienti sono risultati positivi per una malattia trasmessa dal sangue, ma l'analisi del DNA dell'infezione non ha potuto confermare l'associazione con la clinica.

Pubblicità 5

Contenuto dell'articolo

La contea ha successivamente rimborsato a Ottawa Public Health 730.000 dollari di costi relativi alla notifica pubblica di massa.

Una donna di Ottawa, Fern McGee, è l'attore rappresentante nell'azione collettiva. Ex paziente della Frasley Clinic, si è sottoposta al test dopo essere stata contattata dall'Ottawa Public Health.

Non è risultata positiva per un'infezione trasmessa per via ematica, ma vuole essere risarcita per "l'esposizione all'aumento del rischio di infezione, shock, shock e disagio insito nel rispondere a un avviso di salute pubblica".

Il suo avvocato, Evatt Merchant, afferma che tutti i membri della classe proposta hanno subito danni simili e hanno diritto a un risarcimento "indipendentemente dal fatto che il rischio di lesioni sia realizzato o meno".

Pubblicità 6

Contenuto dell'articolo

Il giudice MacLeod ha affermato che sarebbe stata una questione centrale al processo: se Frasley e la sua clinica potrebbero essere ritenuti responsabili dell'ansia e del disagio causati dai pazienti in assenza di prove di lesioni gravi.

Gli avvocati di Frasley dovrebbero anche sostenere che, per la maggior parte delle volte coinvolte, non c'erano standard chiari per la disinfezione e la sterilizzazione delle apparecchiature utilizzate nelle cliniche endoscopiche.

Non è stato fino al 2010 che il governo provinciale ha introdotto standard di sicurezza per le cliniche chirurgiche private e ha concesso al College of Physicians and Surgeons of Ontario of Ontario la possibilità di ispezionare quelle cliniche. La Frasley Clinic è stata ispezionata dopo l'entrata in vigore di questa legislazione.

Annuncio 1

Commenti

Postmedia si impegna a mantenere un forum di discussione attivo e civile e incoraggiare tutti i lettori a condividere le loro opinioni sui nostri articoli. I commenti possono richiedere fino a un'ora per essere moderati prima che vengano visualizzati sul sito. Ti chiediamo di mantenere i tuoi commenti pertinenti e rispettosi. Abbiamo abilitato le notifiche e-mail: ora riceverai un'e-mail se ricevi una risposta al tuo commento, se c'è un aggiornamento nel thread di commenti che stai seguendo o se si tratta di un utente che stai seguendo. Visita le nostre Linee guida della community per ulteriori informazioni e dettagli su come modificare le impostazioni e-mail.

#Judge #certifies #class #action #Ottawa #endoscopy #clinic #poor #infection #controls

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.