“Charlie Med” sees benefit of training on real world scenarios

Un gruppo di soldati giaceva a terra dolorante. La loro posizione difensiva è stata attaccata, causando loro la necessità di assistenza medica e rapidamente. È una situazione in cui nessun professionista medico vuole trovarsi, correndo contro il tempo per salvare la vita dei propri compagni di servizio, sapendo che ogni minuto è prezioso.

Per essere preparati se ricevono questa chiamata, i membri delle guardie della Charlie's Company, 181st Brigade Support Battalion trascorrono parte della loro formazione annuale conducendo evacuazioni mediche ed esercitazioni operative negli ospedali da campo presso la Joint Base Lewis McCord, Washington.

"Parte di questa formazione annuale volevamo addestrare i soldati feriti dalle loro posizioni difensive a un punto di raccolta delle vittime", ha affermato il maggiore Jim Covel, ufficiale medico dell'esercito e comandante della compagnia Charlie, 181° battaglione di supporto della brigata.

Nell'addestramento basato sullo scenario, i soldati in posizione difensiva sono stati attaccati, hanno difeso la minaccia e si sono fermati in un punto di raccolta delle vittime per prendersi cura delle ferite da combattimento tattiche. Charlie Meade ha quindi schierato un plotone di evacuazione medica per caricare i soldati feriti su un'ambulanza Stryker e trasportarli in un ospedale da campo. Una volta all'ospedale da campo, i professionisti medici sul campo selezionano i membri, identificano i loro bisogni e li preparano per il trasferimento in una grande struttura medica.

"Questa è una grande squadra. Vogliono solo allenarsi su questo, ed è fantastico che i membri senior guidino l'esercizio e i membri più giovani intervengano per completare i compiti", ha detto Covell.

Il membro più anziano della squadra è il tenente colonnello Chad Ulrich, nella sua veste civile di medico di medicina d'urgenza presso l'UW Medicine-Valley Medical Center di Renton. Il suo ruolo in questo tirocinio annuale è quello di aiutare a formare i professionisti medici più giovani, fornendo loro le pressioni del mondo reale che affrontano quotidianamente ma con un posto dove imparare il loro mestiere.

"Stavo dando segni vitali e ferite", ha detto Ulrich. "Nel mondo reale, supervisionerei il letto e fornirei una panoramica e interverrei per eseguire una procedura se uno degli altri fornitori non potesse. Una delle sfide per la medicina militare è ottenere rappresentanti del mondo reale in modo da avere quella conoscenza e l'esperienza del settore civile ci prepara davvero per questi compiti critici”.

Ulrich attribuisce ai giovani professionisti medici dell'unità il merito di aver continuato a cogliere l'opportunità di apprendere il mestiere di medico e di far parte della Guardia.

"Sono costantemente stupito di questi vent'anni che vanno al college e poi vengono qui affamati di imparare", ha detto Ulrich.

Uno di quei giovani soldati è il soldato Maher Modak, un medico da combattimento di 20 anni di Seattle. Il suo ruolo nell'esercizio era quello di registrare i commenti dei paramedici sui pazienti colpiti e sui trattamenti somministrati. Il lavoro sembra facile, ma è difficile assicurarsi di ascoltare e ascoltare tutto ciò che viene detto sul rumore e il caos della stanza di lavoro.

"Il capitano si è assicurato che fossimo tutti su un buon livello, che potessimo capirci tutti chiaramente e parlarci", ha detto Modak. "È stato fantastico farne parte".

Modak si è unito alla guardia per iniziare il suo percorso per diventare medico. Ha fatto domanda per West Point sperando di diventare un ufficiale medico dell'esercito e poi frequentare la scuola di medicina e portare quell'esperienza a casa nel nord-ovest.

Appuntamento prenotato: 22.07.2022
Data dell'annuncio: 22.07.2022 17:37
ID storia: 425626
Luogo: JOINT BASE LEWIS-MCCHORD, WA, Stati Uniti

Visualizzazioni Web: 7
Download: 0

dominio pubblico

#Charlie #Med #sees #benefit #training #real #world #scenarios

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.