European societies release joint guideline for use of FIT in colorectal cancer diagnosis

Fonte/Informazioni

Divulgazioni: Monahan riferisce di lavorare come consulente medico per il cancro all'intestino nel Regno Unito. Si prega di consultare lo studio per tutte le informazioni finanziarie rilevanti di altri autori.

Non siamo stati in grado di elaborare la tua richiesta. Per favore riprova più tardi. Se il problema persiste, contattare customerservice@slackinc.com.

La Colon and Rectal Association of Great Britain and Ireland e la British Gastroenterological Society hanno pubblicato una linea guida congiunta per l'uso strategico dei test immunoistochimici fecali per le persone con sospetto cancro del colon-retto.

"La valutazione nelle cure primarie per i pazienti sintomatici con una possibile diagnosi di CRC è impegnativa. I sintomi da soli sono predittori inaffidabili di coloro che potrebbero avere una diagnosi di CRC, e quindi possono comportare che un'alta percentuale di pazienti idonei non sia in grado di accedere allo screening diagnostico, " Kevin J. Monahan, FRCP, dottorato di ricerca, È gastroenterologo presso l'Unità di Endoscopia Wolfson al St Mark's Hospital e docente all'Imperial College di Londra. Intestino. "L'uso di FIT offre vantaggi significativi rispetto all'uso sintomatico, con un valore predittivo positivo significativamente superiore per CRC".

Punti chiave della linea guida FIT articolare nella diagnosi del cancro del colon-retto

Dopo una revisione sistematica di 13.535 pubblicazioni, Monahan e colleghi hanno sviluppato 23 prove e raccomandazioni basate sull'opinione di esperti per l'uso di FIT nelle persone con CRC sintomatico. La guida copre una serie di argomenti, comprese le raccomandazioni per l'uso della FIT in un contesto di cure primarie, i consigli per i medici in merito alla compliance del paziente, l'accuratezza della diagnosi della FIT e altro ancora. I punti salienti includono:

  1. FIT deve essere utilizzato dai medici in un contesto di cure primarie con una soglia di emoglobina fecale (fHB) maggiore o uguale a 10 mcg Hb/g per dare priorità ai pazienti con caratteristiche cliniche di CRC per un'indagine immediata.
  2. I medici dovrebbero seguire i pazienti che non hanno un risultato FIT per incoraggiare il rispetto del test.
  3. I pazienti con sintomi sospetti di CRC possono essere gestiti nell'ambito delle cure primarie se l'fHB è inferiore a 10 μg Hb/g. Tuttavia, i pazienti con sintomi persistenti e inspiegabili dovrebbero essere indirizzati alla valutazione delle cure secondarie.
  4. FIT deve essere utilizzato per i pazienti con anemia sideropenica per informare l'urgenza di un rinvio. I pazienti con sanguinamento anale persistente o ricorrente devono essere indirizzati a sigmoidoscopia flessibile se fHB è inferiore a 10 μg Hb/g.
  5. FIT può essere utilizzato per stratificare i pazienti di età inferiore ai 50 anni con sintomi intestinali sospettati di avere il CRC.
  6. I ricercatori raccomandano che l'uso di FIT come strumento di triage diagnostico possa essere implementato in sicurezza a livello di cure primarie e che dovrebbero essere sviluppati programmi educativi per facilitare questa implementazione.

Monahan e colleghi scrivono: "La FIT offre l'opportunità di dividere efficacemente i pazienti con sintomi intestinali in due gruppi: quelli che necessitano di un rinvio rapido sulla via del cancro sospettata con urgenza e quei pazienti che sono a rischio più basso che probabilmente lo saranno gestito nelle cure primarie". “Il vantaggio di questa stratificazione dovrebbe essere quello di ridurre il timore di una diagnosi mancante/ritardata di CRC, che attualmente sta determinando alti tassi di riferimento per le indagini, consentendo un uso più efficace dei processi investigativi con particolare attenzione alla valutazione di quelli ad alto rischio di diagnosi di CRC. "

#European #societies #release #joint #guideline #FIT #colorectal #cancer #diagnosis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin diam justo, scelerisque non felis porta, placerat si. Vestibulum ac elementum massa. In rutrum quis risus quis sollicitudin.

navigation
newsletter
contact info
1, My Address, My Street, New York City, NY, USA