Why Aren’t More Americans Getting COVID-19 Booster Shots?

Nuovi casi di COVID-19 si sono diffusi negli Stati Uniti nelle ultime settimane. Giovedì, il presidente Joe Biden è risultato positivo. I sintomi di affaticamento, naso che cola e tosse secca sono lievi.

La variante BA.5 altamente contagiosa e trasmissibile della variante omicron del coronavirus rappresenta quasi l'80% dei nuovi casi, secondo gli ultimi numeri del COVID Data Tracker dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) degli Stati Uniti.

Sebbene i vaccini iniziali siano efficaci nel prevenire il ricovero e la morte, la loro immunità si indebolisce nel tempo.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, più persone, anche quelle che in passato potrebbero aver avuto protezione da infezioni o vaccinazioni, hanno contratto il COVID-19.


Ecco perché i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano che adulti e bambini di età pari o superiore a 5 anni continuino con la vaccinazione di richiamo entro cinque mesi e che quelli di età pari o superiore a 50 anni ricevano una seconda dose di richiamo per una rinnovata protezione. Ma finora, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) riferiscono che solo circa la metà degli adulti ha ricevuto una dose di richiamo e solo il 28% di quelli di età pari o superiore a 50 anni ha ricevuto una seconda dose, fornendo ulteriore protezione dalle malattie.

Ciò rende milioni di persone più vulnerabili alle ultime varianti di omicron.

"È molto preoccupante che molte persone che si qualificano per i booster scelgano di non ottenerli", ha detto a VOA David Grabowsky, professore di politica sanitaria presso la Harvard Medical School. "C'è una ricerca davvero solida che indica gli effetti protettivi di questi booster contro COVID".

La Casa Bianca ha emesso un avvertimento questa settimana sull'improvviso aumento dei sottocasi BA.5 e ha esortato gli americani sopra i 50 anni a ottenere colpi di richiamo.

Potrebbe salvarti la vita", ha affermato il dottor Ashish Jha, coordinatore della risposta al COVID del dipartimento.

Molti sostenitori della salute temono che lo slancio pubblico su COVID-19 sia diminuito.

Alcune persone, ha detto Grabowski, "non sentono il bisogno di ottenere booster anche se sono disponibili nella maggior parte del paese".

Parte del motivo potrebbe essere la mancanza di comunicazione da parte dei funzionari della sanità pubblica che sconcerta il pubblico, ha affermato il dottor William Schaffner, professore di malattie infettive presso la Vanderbilt University School of Medicine.

"I funzionari della sanità pubblica non hanno comunicato chiaramente quando dovresti assumere una dose di richiamo, e questo è un passo importante", ha detto Grabowski a VOA.

David Aronoff, capo della medicina presso l'Indiana University School of Medicine, ha spiegato che in alcuni casi "le persone potrebbero aver ricevuto una dose di richiamo e non si sono rese conto di essere idonee per un'altra iniezione entro diversi mesi".


C'è anche l'idea che, poiché i sintomi di BA.5 sono generalmente lievi per le persone vaccinate, perché preoccuparsi di ricevere una dose di richiamo, ha affermato Tina Runyan, MD, professore di medicina di famiglia e salute della comunità presso la University of Massachusetts Medical School. Ha detto che con un ceppo altamente contagioso, alcune persone pensano che prenderanno comunque il COVID, quindi ricevere una dose di richiamo non le proteggerà molto, ha detto.

Ma il dottor Anthony Fauci, il massimo esperto di malattie infettive del paese, ha detto che non era vero.

"Se non sei completamente vaccinato, cioè non stai ricevendo i richiami come raccomandato, ti stai esponendo a un rischio maggiore che puoi mitigare ricevendo la vaccinazione", ha detto il 12 luglio. Briefing stampa con il team di risposta al COVID-19 della Casa Bianca e funzionari della sanità pubblica.

Nonostante questo avvertimento, gli esperti di salute affermano che la stanchezza causata dal COVID-19 sta causando una mancanza di risposta.

"Le persone sono pronte a lasciarsi alle spalle il COVID e vogliono solo tornare a uno stile di vita più normale", ha spiegato Schaffner.

Il ritorno alla normalità potrebbe essere transitorio poiché nuove sottovariabili continuano a emergere.

"Dobbiamo iniziare a pensare a un richiamo come qualcosa che possiamo fare ogni anno per proteggere noi stessi e gli altri", ha affermato Keri Altoff, professore associato di epidemiologia presso la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health nel Maryland.

Nel frattempo, sono in corso lavori su nuovi vaccini per colpire le sottovarianti di omicron BA.4 e BA.5.

"Ottenere il vaccino ora non ti impedirà di ottenere un vaccino specifico più tardi questo autunno o inverno", ha affermato Jha, il coordinatore della risposta al coronavirus della Casa Bianca.

"Speriamo di avere nuovi vaccini in futuro che prendono di mira varianti specifiche man mano che emergono", ha affermato Aronoff, ma i vaccini attualmente disponibili, che includono booster, "proteggono le persone dal ricovero e dalla morte per coronavirus".

#Arent #Americans #COVID19 #Booster #Shots

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.