Minority students more likely to leave medical school: study

Le scuole di medicina stanno facendo un lavoro migliore nel reclutare studenti delle minoranze, ma continuano a lottare per mantenere questi potenziali medici nell'elenco.

Questa è la conclusione di un nuovo studio che ha rilevato che le minoranze avevano maggiori probabilità di abbandonare la scuola di medicina rispetto ai loro coetanei bianchi. Ciò potrebbe significare meno medici per le comunità svantaggiate, hanno aggiunto i ricercatori.

"Stiamo ora raggiungendo uno stato in cui è necessario prestare maggiore attenzione alla conservazione", ha affermato l'autore senior dello studio Dwayne Powright, MD, professore associato di medicina d'urgenza presso la Yale University di New Haven, nel Connecticut.

Lo studio ha monitorato gli studenti che sono entrati nelle scuole di medicina degli Stati Uniti tra il 2014 e il 2016. Hanno esaminato i tassi di studenti che hanno abbandonato gli studi e hanno notato la loro razza/etnia, il loro reddito familiare e se provenivano da un quartiere con mancanza di risorse mediche. Questi quartieri sono stati definiti come quartieri con un numero insufficiente di operatori sanitari per soddisfare i bisogni della comunità. Tutti e tre i fattori sono stati considerati come condizioni che hanno reso lo studente "emarginato".

"Sappiamo che ogni identità emarginata porta con sé le proprie sfide uniche", ha affermato l'autore dello studio Mytien Nguyen, MD. Studente presso la Yale University School of Medicine. "Quindi, con identità multiple emarginate, abbiamo sfide complesse".

Lo studio è stato recentemente pubblicato online in JAMA Medicina Internaha scoperto che gli studenti di questa fascia demografica avevano maggiori probabilità di lasciare i loro programmi prima degli altri studenti.

I ricercatori hanno affermato che gli studenti che hanno cancellato più di queste scatole avevano maggiori probabilità di lasciare i loro programmi e gli studenti che soddisfacevano tutti i criteri per l'identità emarginata avevano maggiori probabilità di lasciare la scuola di medicina presto.

"Il comitato di ammissione ha già stabilito che questi studenti sono idonei per essere clinici e preparati accademicamente", ha detto Nguyen. "Queste non sono sfide individuali, ma sfide che gli studenti devono affrontare perché l'ambiente, il clima e il sistema della scuola di medicina non sono stati creati per gli studenti provenienti da questi contesti emarginati".

I ricercatori ritengono che affrontando questioni sociali come discriminazione, abuso e culture di esclusione, le scuole di medicina possano sperare di trattenere più studenti. Il loro lavoro futuro valuterà come le scuole cercheranno di mantenere diversi i corpi degli studenti.

"Penso che gli studenti provenienti da ambienti non emarginati vengano davvero cresciuti, mentre gli studenti provenienti da ambienti emarginati siano vivi", ha detto Nguyen in un comunicato stampa dell'Università di Yale. "Biologicamente parlando, quando superi e controlli lo stress, non sarai in grado di dare il meglio. Con ogni studente che va via, non è solo una perdita per il settore sanitario, ma anche per i nostri pazienti".


Gli studenti di medicina che hanno subito abusi hanno maggiori probabilità di abbandonare la scuola

maggiori informazioni: Visita i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie per saperne di più su come la discriminazione razziale, etnica o di classe influisce sul trattamento sanitario.

Copyright © 2020 Giornata della Salute. Tutti i diritti riservati.

la citazione: Studenti di minoranza che hanno maggiori probabilità di abbandonare la scuola di medicina: Study (2022, 19 luglio) Estratto il 19 luglio 2022 da https://phys.org/news/2022-07-minority-students-medical-school.html

Questo documento è soggetto a copyright. Nonostante qualsiasi correttezza commerciale a fini di studio o ricerca privati, nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione scritta. Il contenuto è fornito a solo scopo informativo.

#Minority #students #leave #medical #school #study

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.