Opinion: My patients are suffering from climate change.

Il signor A è venuto al nostro appuntamento con una lunga lista di problemi che voleva affrontare in 20 minuti insieme, inclusi i tipici disturbi delle cure primarie come ipertensione e lombalgia.

Jennifer Camilo, MD

Con il progredire della nostra visita, ha rivelato che si era recentemente trasferito a Denver dalla Siria e stava cercando asilo. Ha finito i farmaci per la pressione sanguigna anni fa e non riusciva a ricordare l'ultima volta che ha visitato un medico. Il suo mal di schiena era dovuto al fatto che una delle sue gambe era più corta dell'altra a causa delle schegge di una bomba in gioventù. E come molti altri sfollati, ha lottato per affrontare il processo di richiesta di asilo.

In qualità di medico di famiglia che si prendeva cura di diverse famiglie sfollate presso la Safety Net Clinic, ho imparato a supportare i miei pazienti informandomi sui complessi processi che i rifugiati e i richiedenti asilo attraversano quando vengono negli Stati Uniti. L'assistenza primaria in questi giorni sembra riguardare tanto l'affrontare i determinanti sociali e ambientali della salute quanto il trattamento del diabete o lo screening del cancro.

Sebbene non sia immediatamente evidente, uno dei nebulosi determinanti ambientali durante la visita del signor A è stato il cambiamento climatico.

In Siria, la siccità pluriennale e l'aumento delle temperature hanno decimato i terreni agricoli e la scarsità d'acqua, aggravando la crisi economica e politica del paese. Il riscaldamento globale del clima sta aumentando il numero e la gravità di disastri come incendi, inondazioni e uragani, che portano tutti a spostamenti di massa della popolazione e hanno un impatto significativo sui risultati sanitari per gli individui.

Circa 20 milioni di persone sono sfollate ogni anno a causa del cambiamento climatico. Questo non è un problema futuro. Già oggi ne vediamo gli effetti diretti. Il deterioramento del clima colpisce le persone che vivono in condizioni di povertà e quelle nei paesi più fragili e colpiti da conflitti, il che significa che i neri, le popolazioni indigene e altre persone di colore stanno subendo in modo sproporzionato le conseguenze del nostro fallimento globale nell'affrontare questo problema.

È anche importante capire che questi problemi non sono molto diversi dalle condizioni asciutte e temperate che sperimentiamo nell'America montuosa occidentale. Le temperature sono aumentate di 2,5 gradi Fahrenheit in Colorado dall'inizio degli anni 20Decimo Secolo e grave siccità hanno portato a stagioni di incendi senza precedenti. Ho personalmente visto innumerevoli pazienti con esacerbazioni di malattie respiratorie durante i giorni di smog con avvisi di "scarsa qualità dell'aria". È frustrante quando il meglio che posso fare è consigliare ai pazienti di rimanere in casa durante i giorni peggiori e di usare un purificatore d'aria, se possono permetterselo.

Il signor A è fuggito da un paese afflitto dalla siccità e dalla violenza solo per stabilirsi in un'altra regione dove un clima in rapido deterioramento sta creando condizioni invivibili?

Stiamo già assistendo agli effetti sulla salute dei cambiamenti climatici sui nostri pazienti e noi, in quanto operatori sanitari, dobbiamo essere preparati ad affrontarli. Dobbiamo formare meglio i nostri medici nelle scuole di medicina e in residenza per diagnosticare e trattare gli effetti sulla salute dei cambiamenti climatici. Dall'ampia portata geografica della malattia di Lyme all'aumento dei tassi di malattie cardiache dall'inquinamento atmosferico al deterioramento della salute mentale dovuto a traumi e sfollamenti, c'è molto da imparare e da fare per migliorare i risultati dei pazienti.

Abbiamo anche la responsabilità di sostenere i nostri pazienti al di fuori dell'aula d'esame.

Non esiste protezione legale per le persone sfollate a causa del cambiamento climatico; Sebbene sembrino rifugiati, non hanno legalmente diritto alle stesse tutele delle persone che fuggono dalle persecuzioni "per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza a un particolare gruppo sociale o opinione politica". Dobbiamo considerare il reinsediamento come una necessità nel nostro clima che cambia e garantire che gli sfollati non siano danneggiati da politiche migratorie isolazioniste.

Dobbiamo anche investire in soluzioni ai cambiamenti climatici in modo che le persone non debbano lasciare le loro case e i loro mezzi di sussistenza in primo luogo. Gli Stati Uniti sono di gran lunga i maggiori emettitori di anidride carbonica, il che significa che i cambiamenti che apportiamo per ridurre le emissioni di carbonio avranno un impatto globale. Alcune soluzioni personali includono il passaggio a energia pulita prodotta localmente come eolica e solare, il passaggio a un veicolo elettrico o ibrido o la riduzione del consumo di carne.

Dovremmo invitare i funzionari eletti a sostenere politiche che riducano le emissioni di gas serra, soprattutto alla luce di una recente sentenza della Corte Suprema che limita il potere dell'Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti di imporre tagli alle emissioni di carbonio. Inoltre, l'assistenza sanitaria può aprire la strada, decarbonizzando e sostenendo ospedali e cliniche, mantenendo sane le nostre comunità.

Abbiamo una voce potente per far progredire i nostri pazienti e collettivamente possiamo e dobbiamo investire in comunità più sane sia a livello locale che globale.


Jennifer Camilo, MD, di Denver, è un medico residente in medicina di famiglia presso l'Università del Colorado. Le opinioni espresse in questa colonna sono proprie e non rappresentano necessariamente le opinioni dell'Università del Colorado o del College of Medicine.


Il Colorado Sun è un'organizzazione giornalistica apartitica e le opinioni dei suoi editorialisti e dei suoi redattori non riflettono quelle della redazione. Leggi la nostra politica etica per ulteriori informazioni sulla politica di opinione di The Sun e invia colonne, scrittori suggeriti e altro all'opinione di coloradosun.com.

Segui l'opinione del Colorado Sun TwitterE il Instagram E il Facebook.



Crediamo che le informazioni vitali debbano essere viste Dalle persone colpite, che si tratti di una crisi di salute pubblica, di segnalazioni investigative o di responsabilità dei legislatori. Questo rapporto Dipende da Supportato da lettori come te.

#Opinion #patients #suffering #climate #change

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.