At 47, I’m retraining to be a doctor 2,000km from home. The challenge is immense | Ben Collins

unall'età di 47 anni e con la mia carriera ben consolidata nell'Australia settentrionale, ho rinunciato al mio stile di vita e alla sicurezza finanziaria e mi sono trasferito con la mia famiglia in una piccola casa di città per diventare un medico in grado di entrare in contatto, comprendere e guarire una comunità che soffre della terribile storia di colonialismo, razzismo e trauma.

L'ho fatto perché volevo una nuova carriera che si basasse su tutto ciò che avevo imparato in mezza vita e mi permettesse di contribuire alla mia comunità nel miglior modo che conoscevo. Ho passato solo sei mesi a laurearmi in medicina di quattro anni, ed è davvero la sfida più grande della mia vita.

Ho svolto una serie di lavori, dalla guida di autobus pubblici al traffico dell'ora di punta, costruendo case e barche di legno, lavorando come clown in un circo di comunità e come intrattenimento dell'intervallo in Premier League, e persino dando da mangiare a enormi coccodrilli d'acqua salata per intrattenere turisti.

Ma nei miei 17 anni di lavoro come giornalista per la ABC a Kimberley mentre crescevo la mia famiglia a Broome, mi sono innamorato di una comunità bellissima e turbolenta. Lì ho imparato che tutti i lavori richiedono un duro sforzo, ma quelli sono stati i momenti in cui ho sentito che il mio lavoro dava un piccolo contributo positivo che mi dava il massimo senso di soddisfazione.

Gran parte della stampa quotidiana è il rigurgito di notizie ed eventi locali, ma quando ho sviluppato amicizie e relazioni a Kimberley, sono stato sempre più in grado di raccontare le storie di persone che hanno resistito e superato la terribile storia del colonialismo, del razzismo e del trauma che indugia ancora. Modella la vita di molte persone oggi.

Quelle storie significative erano solo una piccola parte del mio lavoro e, con la riduzione degli stipendi della ABC per i giornalisti regionali, volevo una nuova sfida.

Per quanto ridicolo potesse sembrare lo studio della medicina alla mia età, non riuscivo a trovare un'alternativa che mi spingesse abbastanza da rischiare l'arresto della mia carriera. Ma ho quasi rinunciato prima di iniziare quando mi sono reso conto che il posto più vicino in cui potevo studiare medicina era a oltre 2.000 km a Perth, e questo era solo se fossi riuscito a superare alcuni ostacoli importanti per entrare.

La maggior parte degli studenti di medicina australiani inizia sei anni di studio universitario subito dopo il liceo dopo aver ottenuto i punteggi più alti nel test attitudinale clinico dell'università.

Ma le persone più anziane come me e laureate possono tentare la fortuna con il test di ammissione alla Australian Graduate Medical School.

Gamsat quattro ore e mezza di scienze, matematica e scienze umane e due saggi scritti. È stato progettato in modo che il voto medio sia di circa il 50%. Per ottenere un buon 60, segna 70 e sei tra i primi 10% dei 10.000 aspiranti che fanno il test ogni anno.

Mi ci sono voluti circa due anni prima che io e mia moglie decidessimo che avrei sostenuto questo test notoriamente difficile e poi avrei affrontato tutte le sfide che avrebbe portato alla nostra famiglia se avessi superato.

Sono passati quasi 20 anni da quando mi sono laureato in scienze, quindi ho passato circa 15 mesi a prepararmi per Gamsat. Ero finalmente pronto a marzo 2021, ma il luogo più vicino in cui potevo sostenere l'esame era Perth, a due ore di volo.

La tassa d'esame era di $ 500, quindi, con voli e hotel, sarebbe costata $ 2000 prima ancora che potessi prendere una matita. Anche se mi sentivo più a mio agio nel viaggiare in località remote per fare rapporto all'ABC in condizioni spesso difficili, dirigersi in centro per questo test con un sacco di guida è stata una delle sfide più difficili che ho dovuto affrontare.

Il mio sonno era pieno di strani sogni, il mio appetito per il cibo svaniva e mi sentivo come uno zombi che affollava l'edificio con centinaia di partecipanti al test, la maggior parte dei quali la metà della mia età. Ma i miei preparativi hanno dato i loro frutti.

I sei mesi successivi all'esame hanno comportato ostacoli amministrativi dolorosamente complessi, l'iscrizione alle scuole di medicina e il rilascio di interviste tramite Zoom. A novembre, la University of Western Australia mi ha assegnato un posto nel mio MD. Mentre mi sentivo come se avessi vinto alla lotteria, i festeggiamenti sono stati contaminati dalla realtà che ora dobbiamo fare i bagagli, salutare la nostra comunità, affittare la nostra casa e trovare una nuova casa a Perth, e iscrivere i nostri due figli più piccoli nelle nuove scuole nel giro di poche settimane.

È stata una bella sfida per tutta la mia famiglia, in particolare i miei due figli, adattarsi alle nuove scuole della città dopo aver appreso solo la vita a Broome. Sono passati solo sei mesi e tutti abbiamo passato momenti difficili.

Finora ho scoperto che studiare medicina è come guadagnare tre lauree in una volta, questo è il carico di lavoro. Ho anche appreso che il riscaldamento di una piccola casa di campagna comporta una bolletta dell'elettricità più o meno equivalente a un pagamento bimestrale completo da Austudy.

Ma è stato davvero così gratificante ed eccitante, e abbiamo tutti imparato che siamo più adattabili e resilienti di quanto pensassimo.

Il nostro futuro rimane sconosciuto, ma a volte mi permetto di fantasticare di tornare a Broome come medico.

A 51 anni sarò un giovane medico molto anziano e ho ancora molto da imparare sulla medicina. Ma spero che le altre mie esperienze di lavoro e anche di essere parte della città, essere genitore, fare volontariato, conoscere le persone e la loro storia, mi aiutino a trasformarmi in un medico che può dare un piccolo contributo per rendere migliore la mia comunità posto.

#retraining #doctor #2000km #home #challenge #immense #Ben #Collins

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.