FDA Approves UTHealth Houston Expansion of Unique in Utero Spina Bifida Repair Study Using an Umbilical Cord Patch

Newswise - Tre famiglie in tre stati diversi hanno tutte una cosa in comune: ai loro figli è stata diagnosticata la spina bifida nel grembo materno.

Durante il loro viaggio per chiedere aiuto, le famiglie sono state indirizzate a Ramisha Babana, MD, chirurgo materno e fetale presso la McGovern Medical School presso UT Health Houston e il Fetal Center presso il Memorial Hermann Children's Hospital, dove si sono iscritte a uno degli studi di tipo A utilizzando Spina bifida fetale Cordone ombelicale crioconservato.

Ora, più di un anno dopo, Lily Neal di 1 anno dall'Oklahoma, Harper Porsche dal Missouri e Wyatt Carpenter dal Texas stanno fiorendo. La procedura, approvata dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense, verifica se l'approccio rigenerativo consente una migliore conservazione del tessuto nervoso e riduce le complicanze a lungo termine del tessuto cicatriziale, inclusa la legatura del midollo spinale.

"Ci siamo sentiti fortunati ad aver avuto la possibilità di un intervento chirurgico meno invasivo e l'opportunità di dare una possibilità a White", ha detto Sarah Carpenter, la madre di White. Tutte queste possibilità ci hanno dato speranza. Il bianco è un piccolo miracolo e siamo così grati per il processo. Ci ricorda ogni giorno cosa significano la fede in Dio, la ricerca e la medicina”.

Dopo il completamento con successo di uno studio di fattibilità in un unico sito, guidato da Babana, che includeva 25 pazienti, la Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha concesso l'approvazione per espandere lo studio a 50 pazienti.

Babana, MD, professore presso il Dipartimento di Ostetricia, Ginecologia e Scienze Riproduttive presso il McGovern College of Medicine, è noto a livello internazionale per le sue ricerche sul miglioramento dei risultati dopo l'intervento fetale e i metodi di indagine per prevenire il parto pretermine.

"Questo approccio, rispetto alla chirurgia fetale aperta in cui dobbiamo praticare un'incisione più ampia nell'utero, offre alla madre l'opportunità di partorire in modo naturale ed evitare un altro intervento chirurgico", ha affermato Babana, che vede i pazienti presso UT Doctors. "Riduce anche le possibilità di rottura dell'utero in future gravidanze".

Il team chirurgico comprende il neurochirurgo pediatrico Stephen Fletcher, MD, Brandon Miller. chirurghi pediatrici KuoJen Tsao, MD, e Mary Austin, MD; Il chirurgo materno e fetale Eric B. Berg, MD. Sono tutti membri della facoltà del McGovern College of Medicine.

Il metodo è stato testato in studi preclinici per un periodo di 10 anni in collaborazione con il medico e scienziato Lovebrett Mann, MBBS, coautore dello studio e assistente professore presso il Dipartimento di Ostetricia, Ginecologia e Scienze della Riproduzione.

I risultati della prova di fattibilità, iniziata nel 2020, sono stati promettenti. Speriamo che questi bambini possano avere risultati neurologici migliori e meno bisogno di un intervento chirurgico al midollo spinale legato più avanti nella loro vita", ha detto Babana.

I precedenti pazienti arruolati nello studio dovevano tornare a Houston a 34 settimane per il parto e l'assistenza neonatale. Sulla base dei risultati sulla sicurezza per i primi 25 pazienti dello studio, i nuovi pazienti potrebbero tornare a casa due settimane dopo l'intervento chirurgico e partorire localmente se fosse disponibile un'assistenza specialistica presso un centro di riferimento.

I pazienti arruolati nello studio dovranno tornare a Houston quando il bambino ha 12 mesi per una valutazione completa e una risonanza magnetica della testa e della colonna vertebrale per valutare l'efficacia, inclusa la legatura e la funzione del midollo spinale.

Per ulteriori informazioni su come registrarsi, chiamare 832-500-6423 o visitare il sito web.

Richieste dei media: 713-500-3030

#FDA #Approves #UTHealth #Houston #Expansion #Unique #Utero #Spina #Bifida #Repair #Study #Umbilical #Cord #Patch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.