Gastroenterologists’ Income Up 12%, Most Happy With Career Pick

I gastroenterologi, come molti altri medici, se la sono cavata meglio finanziariamente nel 2021 rispetto al picco della pandemia nel 2020, secondo il rapporto sulla compensazione gastroenterologia del 2022 di Medscape.

Il reddito medio annuo per i gastroenterologi è aumentato da $ 406.000 nel 2020 a $ 453.000 nel 2021, con un aumento del 12% rispetto all'anno precedente, secondo solo ai medici ORL (+13%).

"La maggior parte dei compensi dei medici è in aumento con l'accelerazione della domanda di medici", afferma James Taylor, presidente del gruppo e direttore operativo di Physician Solutions and Leadership presso AMN Healthcare. "The Doctors Market ha fatto un pieno 180 in soli 7 o 8 mesi."

In termini di guadagni di reddito per il 2021, i gastroenterologi si sono classificati al primo posto tra le oltre 29 specialità intervistate da Medscape. Anche la retribuzione media per i gastroenterologi è stata più alta nel 2021 rispetto al 2020 ($ 74.000 contro $ 60.000).

Concorrenza, sidecar

Quest'anno, Medscape ha chiesto ai gastroenterologi in che modo la concorrenza influisce sul loro reddito. Il 16% ha citato i professionisti non medici come fonte di concorrenza (come i medici in generale).

L'8% ha citato la telemedicina come fonte di concorrenza. Il 5% ha menzionato le "micro cliniche" e altre cliniche nelle farmacie. Quasi tre quarti di loro hanno affermato che il loro reddito non è influenzato dalla concorrenza di queste fonti.

Circa il 30% dei gastroenterologi ha aggiunto responsabilità al proprio carico di lavoro medico. Pochi di loro hanno lavori secondari al di fuori della medicina.

Tuttavia, è meno probabile che i gastroenterologi svolgano lavoro aggiuntivo rispetto ad altre specialità (36%).

note Sylvie Stacy, MD, MPH, autrice di 50 professioni non cliniche per medici. "Un reddito supplementare che paga bene non è difficile da trovare". Dice che la maggior parte dei lavoratori collaterali è motivata a finanziare il pensionamento anticipato o desidera una maggiore indipendenza finanziaria. Hanno anche alti livelli di debiti studenteschi da ripagare.

Essere pagati bene è una cosa. Sentirsi spinti abbastanza può essere un'altra questione. I gastroenterologi hanno raggiunto la metà (53%) di tutti i medici in termini di equo compenso per il loro lavoro. I neurologi erano i meno probabili (42%), mentre i fornitori di salute pubblica e medicina preventiva (72%) erano i più disposti a sentirsi equo compenso.

Sfide e ricompense

Le sfide del lavoro durante la pandemia e il cambiamento generale della medicina hanno spinto alcuni medici ad abbandonare la professione, mentre molti altri hanno fallito.

Quest'anno, una percentuale inferiore di gastroenterologi ha dichiarato di voler rientrare in medicina rispetto allo scorso anno (75% contro 81%).

Tuttavia, la maggior parte dei gastroenterologi intervistati quest'anno ha affermato che sceglierebbe di nuovo la propria specialità (95%), che è simile all'anno scorso (93%). I medici di famiglia e gli internisti saranno meno disposti della maggior parte degli altri medici a ripetere la loro scelta.

I gastroenterologi trascorrono in media 14,3 ore alla settimana a occuparsi di scartoffie e amministrazione, collocandoli tra il terzo medio di tutti i medici. Quest'anno, la media complessiva per i medici è stata di circa 15,5 ore settimanali.

La maggior parte dei gastroenterologi (73%) prevede di continuare a prendere pazienti Medicare e/o Medicaid. Tuttavia, questo tasso è inferiore rispetto al rapporto dell'anno scorso (80%).

Rispetto all'anno scorso, più o meno lo stesso numero di gastroenterologi afferma che non prenderà nuovi pazienti Medicaid (circa 4% contro 3%), mentre una percentuale leggermente più alta è indecisa (circa 22% contro 16%). Complessivamente, il 70% dei medici ha dichiarato di voler continuare a prendere i pazienti Medicare e/o Medicaid.

Quasi un quarto (23%) dei gastroenterologi ha dichiarato che abbandonerebbe le compagnie assicurative a basso salario, ma la maggior parte non lo farebbe per affari, etica o altri motivi.

Qual è la cosa più soddisfacente dell'essere un gastroenterologo? Essere bravi in ​​quello che fanno Trovare risposte La diagnostica è in cima alla lista (31%), seguita da relazioni e gratitudine verso i pazienti (29%), rendere il mondo un posto migliore / Aiutare gli altri (15%), guadagnare bene in un lavoro che come (11%). Pochi citano l'insegnamento (6%) e l'orgoglio della propria professione (5%).

La parte più impegnativa del loro lavoro è seguire molte regole e regolamenti (21%). Altre sfide includono la difficoltà a ottenere un equo compenso (18%), trattare con pazienti difficili (17%), lavorare per lunghe ore (14%) e lavorare con i sistemi di cartelle cliniche elettroniche (10%).

Per ulteriori notizie, segui Medscape su Facebook, Twittere Instagram, YouTube e LinkedIn.

#Gastroenterologists #Income #Happy #Career #Pick

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.