VIDEO: What’s in a name? How GI lesions carry the name Dieulafoy

02 febbraio 2022

Un'ora

Fonte/Informazioni

Divulgazioni: La fusione non riporta alcuna informativa finanziaria rilevante.

Non siamo stati in grado di elaborare la tua richiesta. Per favore riprova più tardi. Se il problema persiste, contattare customerservice@slackinc.com.

In questo Endo-Sketch, la serie di video di Healio su casi clinici intitolata a famosi colleghi, Klaus Mergener, MD, della University of Washington School of Medicine, discute l'origine del parassita Diulavoy.

Secondo Mergener, la lesione prende il nome da Paul-Georges Deulafoy, internista e patologo francese nato nel 1839 a Tolosa, in Francia. Ha ricoperto varie posizioni dirigenziali negli ospedali di Parigi prima di entrare nel famoso Hôtel-Dieu nel 1887, dove è stato professore di Patologia Interna e successivamente è diventato Capo di Medicina.

"Il parassita che ora porta il suo nome è stato descritto in precedenza, ma Diulafoy è accreditato di aver descritto l'anomalia in modo molto più accurato in una serie di casi pubblicata nel 1898 che includeva i suoi tre casi e una revisione di altri quattro casi disponibili in letteratura presso il tempo", ha detto Mergner. Si è reso conto abbastanza correttamente che questa lesione rappresentava qualcosa di diverso da una tipica ulcera peptica, in cui non c'era un'ulcerazione significativa ma principalmente la mucosa gastrica intatta che circondava il vaso sanguinante".

La lesione di Diulafoy, inizialmente indicata dal medico francese come "Exulceratio Simplex", provoca un'emorragia gastrointestinale massiccia, può essere difficile da rilevare e richiede una valutazione approfondita dello stomaco durante l'endoscopia superiore.

"L'eziologia delle lesioni di Diulafoy è ancora sconosciuta, ma dobbiamo esserne consapevoli come una possibile causa di sanguinamento gastrointestinale superiore e cercarla attentamente", ha aggiunto Mergener. "Attualmente, questo sanguinamento viene trattato per via endoscopica, mediante cauterizzazione, posizionando una pinza o talvolta legando la lesione".

Mergener osserva che i contributi di Georges Diulafoy alla medicina vanno oltre la descrizione della lesione: è anche noto per aver sviluppato il dispositivo di aspirazione Diulafoy, oltre a pubblicarlo. Manuale di patologia internapubblicato in 16 numeri durante la vita di Georges Diulafoy.

#VIDEO #Whats #lesions #carry #Dieulafoy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin diam justo, scelerisque non felis porta, placerat si. Vestibulum ac elementum massa. In rutrum quis risus quis sollicitudin.

navigation
newsletter
contact info
1, My Address, My Street, New York City, NY, USA