Enteral nutrition improves malnutrition, disease status in pediatric IBD

20 dicembre 2021

2 minuti per leggere

Fonte/Informazioni
fonte:

Stoner NL. L'effetto dell'intervento dietetico sull'insorgenza molto precoce della malattia infiammatoria intestinale. Presentato a: Riunione annuale della Società nordamericana di gastroenterologia, epatologia e nutrizione pediatrica; 12-18 dicembre 2021 (incontro virtuale).

Divulgazioni: Stoner ha segnalato il supporto del CPNP Nutrition Research Grant.

Non siamo stati in grado di elaborare la tua richiesta. Per favore riprova più tardi. Se il problema persiste, contattare customerservice@slackinc.com.

Secondo il portavoce, un intervento esclusivo di alimentazione enterale ha migliorato molto presto la malnutrizione e lo stato della malattia tra i pazienti pediatrici con IBD.

I bambini con IBD hanno complicazioni devastanti, tra cui malnutrizione, ritardo della crescita e carenze nutrizionali, che sono spesso presenti al momento della diagnosi; C'è un rischio maggiore di scarsa assunzione orale e di malattie immunitarie nel gruppo molto precoce", Natalie L. Stoner, RD, CSP, LDN, Un dietista clinico ambulatoriale con il programma VEO-IBD presso il Children's Hospital of Philadelphia Center for Inflammatory Bowel Diseases ha detto durante la riunione annuale della North American Society of Pediatric Gastroenterology, Hepatology, and Nutrition. "A causa della ricorrente resistenza alla VEO-IBD, sono necessarie strategie terapeutiche sinergiche. Il supporto nutrizionale è uno di questi approcci".

Stato di gravità della malnutrizione dopo il trattamento dell'intervento esclusivo di nutrizione enterale:

Per determinare se la terapia di alimentazione enterale esclusiva (EEN) migliora la capacità di ottenere una risposta, Stoner e colleghi hanno condotto uno studio prospettico osservazionale su 38 pazienti pediatrici malnutriti di età compresa tra 13 mesi e 6 anni con VEO-IBD. Hanno anche confrontato i pazienti sottoposti a EEN (n = 19) con controlli che hanno subito un intervento non EEN (n = 19) e hanno registrato il cambiamento dello stato di malnutrizione e dell'attività clinica della malattia al basale e a 12 settimane. Il protocollo di trattamento includeva l'80% del fabbisogno calorico stimato dalla formula e il 20% del fabbisogno calorico stimato da una dieta antinfiammatoria somministrata attraverso un sondino nasogastrico, per via orale o una combinazione dei due.

Rispetto al basale, i pazienti sottoposti a trattamento con EEN hanno notato un miglioramento della gravità della malnutrizione (moderata: 58% contro 10%; moderata: 16% contro 0%; grave: 26% contro 11%); A conclusione dello studio, il 79% dei pazienti non era più malnutrito. I controlli che hanno subito un intervento non EEN hanno anche sperimentato un miglioramento della gravità della malnutrizione (lieve: 42% vs 26%; moderata: 16% vs 10%; grave: 42% vs 11%); Il 53% aveva lo status di non malnutrito. Un'ulteriore valutazione di entrambi i gruppi ha comportato un aumento della percentuale di grasso totale, fibra alimentare, carboidrati e calorie. Stoner ha anche notato un miglioramento di 12 settimane di ferro, vitamina D e calcio.

"La malnutrizione è un problema significativo nei pazienti di nuova diagnosi molto precocemente in IBD e può influenzare significativamente le nostre risposte al trattamento. Stoner ha concluso che gli interventi simbiotici e nutrizionali possono essere efficaci nel migliorare la malnutrizione e, in definitiva, lo stato di malattia". guardare i dati per produrre alcuni dati empirici per comprendere le carenze di micronutrienti e sviluppare linee guida di screening nella comunità VEO-IBD. ...sono necessari studi prospettici più ampi per guidare le decisioni terapeutiche e identificare i pazienti che possono trarre beneficio dall'EEN. "

#Enteral #nutrition #improves #malnutrition #disease #status #pediatric #IBD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin diam justo, scelerisque non felis porta, placerat si. Vestibulum ac elementum massa. In rutrum quis risus quis sollicitudin.

navigation
newsletter
contact info
1, My Address, My Street, New York City, NY, USA