Budesonide tablets effectively increase esophageal distensibility in EoE

15 ottobre 2021

1 minuto di lettura

Fonte/Informazioni
fonte:

Lucendo AJ et al. Estratto OP179. Archiviato in: Settimana UEG; 3-5 ottobre 2021 (incontro virtuale).

Divulgazioni: Lucindo ha riferito di aver ricevuto riconoscimenti come consulente presso EsoCap Biotech e di aver ricevuto finanziamenti per la ricerca da Adare Pharmaceuticals, Dr. Falk Pharma e Regeneron Pharmaceuticals. Si prega di consultare il riepilogo per tutte le informazioni finanziarie rilevanti di altri autori.

Non siamo stati in grado di elaborare la tua richiesta. Per favore riprova più tardi. Se il problema persiste, contattare customerservice@slackinc.com.

Durante l'induzione, le compresse di budesonide si sono dimostrate efficaci nell'aumentare la dilatabilità esofagea nell'esofagite eosinofila e sono state ulteriormente migliorate durante la profilassi, secondo Presenter in UEG Week.

"Un trattamento di 6 settimane con compresse dispersibili per via orale da 1 mg di budesonide è stato altamente efficace nell'aumentare la dilatabilità esofagea rispetto al placebo nei pazienti adulti con esofagite eosinofila attiva", Alfredo J. Lucindo, Master, dottorato di ricerca, del Dipartimento di Gastroenterologia, Ospedale Generale di Tomelloso, in Spagna, ha detto durante la sua presentazione. La dilatazione esofagea è ulteriormente migliorata mentre il trattamento è stato continuato con compresse di budesonide da 0,5 e 1 mg fino a due volte al giorno. Al contrario, è diminuito significativamente tra i pazienti che hanno ricevuto il placebo e la recidiva dell'attività è apparsa in EoE".

Le compresse di budesonide si sono dimostrate efficaci nell'aumentare la dilatazione esofagea durante la terapia di induzione e mantenimento. Fonte: Adobe Stock

Nello studio EOS-1, Lucendo e colleghi hanno assegnato in modo casuale 88 adulti con EoE attiva a 6 settimane di trattamento con una formulazione in compresse dispersibili di budesonide (BOT; n = 59) o un placebo due volte al giorno (n = 29). Nello studio EOS-2, 204 pazienti adulti con EoE in remissione tissutale in clinica sono stati assegnati in modo casuale a 48 settimane di trattamento con BOT 1 mg due volte al giorno (n = 68), BOT 0,5 mg due volte al giorno (n = 68) o Placebo due volte ogni giorno (n = 68).

In sei centri specializzati, la tecnologia della sonda di imaging funzionale interna luminale è stata utilizzata per misurare la dilatazione esofagea in 22 pazienti con EOS-1 e 38 pazienti con EOS-2 all'endoscopia primaria e alla fine del trattamento.

I risultati hanno dimostrato una maggiore suscettibilità alla remissione rispetto al basale nei pazienti sottoposti a un trattamento di induzione della remissione per 6 settimane con BOT 1 mg due volte al giorno rispetto al placebo (S = .004). Lucindo ha osservato che durante il periodo di trattamento di 48 settimane di remissione del trattamento, la distensione esofagea è aumentata significativamente di più con BOT 1 mg due volte al giorno e BOT 0,5 mg due volte al giorno rispetto ai cambiamenti osservati con il placebo (S = .021).

"Le compresse di Budesonide sono un trattamento efficace per fermare e anche invertire il processo di rimodellamento della fibrostina nei pazienti adulti con esofagite eosinofila", ha detto Lucindo.

#Budesonide #tablets #effectively #increase #esophageal #distensibility #EoE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin diam justo, scelerisque non felis porta, placerat si. Vestibulum ac elementum massa. In rutrum quis risus quis sollicitudin.

navigation
newsletter
contact info
1, My Address, My Street, New York City, NY, USA